Rugby Europe Championship: vincono Georgia, Romania e Spagna

Gli iberici (con re Filippo VI sugli spalti a Madrid) sempre più vicini alla qualificazione alla Coppa del Mondo

ph. Federación Española de Rugby

La Georgia continua ad avvicinarsi a grandi passi verso la conquista del Rugby Europe Championship 2018 dopo la vittoria in Russia, ma forse non è il reale oggetto di interesse del cosiddetto Sei Nazioni B. Su una retta parallela, infatti, sta continuando senza sosta anche la corsa della Spagna verso la qualificazione alla prossima Coppa del Mondo 2019 in Giappone, con i Leones ormai a ottanta minuti dal prestigioso traguardo.

Più in generale, il fine settimana non ha regalato sorprese, anche perché le tre nazionali più forti sfidavano quelle più deboli in tre contesti poco aperti a risultati impronosticabili. A Krasnodar però i georgiani non hanno esattamente vita facile, perché al 66′ il match è ancora piuttosto aperto sul 7-10; i Lelos però nell’ultimo quarto d’ora diventano implacabili e marcano tre volte con Tkhilaishvili, Khmaladze e Kvirikashvili, conquistando il bonus offensivo e la vittoria per 9-29.

Prima dello scontro diretto in programma a Tbilisi, la Romania si mantiene a cinque punti di distanza dai rivali battendo nettamente il Belgio per 62-12, in una partita mai in discussione. A Buzau i padroni di casa marcano la quarta meta già al 28′, segnando un totale di nove mete di cui tre di punizione, ma ora sono chiamati all’impresa in casa della Georgia per provare a ribaltare la classifica, poiché servirà una vittoria con bonus offensivo senza concedere alcun punto agli avversari. I favoriti per riconquistare il titolo, insomma, sono gli uomini di Milton Haig.

Nel frattempo, i 15.000 di Madrid (compreso re Filippo VI) hanno affollato l’Estadio Nacional Complutense per godersi la larga vittoria della Spagna contro la Germania, surclassata 82-10 grazie a dodici mete che consentono agli iberici di restare davanti alla Romania nel processo di qualificazione ai Mondiali (i Leones si sono guadagnati anche la prima pagina di Marca, tra i principali quotidiani sportivi). L’ultimo ostacolo sulla strada verso il Giappone si chiama Belgio: sulla carta non dovrebbe esserci partita.

Risultati 4^ giornata 

Russia – Georgia 9-29
Romania – Belgio 62-12
Spagna – Germania 82-10

Classifica Rugby Europe Championship: Georgia 19, Romania 14, Spagna 13, Russia 6, Belgio 5, Germania 0

Classifica qualificazioni RWC 2019 (escluse le partite contro la Georgia): Romania 29*, Spagna 26, Russia 15, Germania 8, Belgio 7

  • la Romania non ha più partite da giocare nelle qualificazioni
onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni-CVC: la trattativa rallenta

Il board del torneo e il fondo d'investimento non chiuderanno a breve l'accordo

12 Agosto 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Benetton Rugby: il bollettino medico su Federico Zani

Grave infortunio per il prima linea che dovrà osservare un lungo periodo di stop

12 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Conferme e trasferimenti dal Regno Unito, ma anche problemi di visto

Wayne Barnes non potrà arbitrare nei prossimi due turni di Premiership, mentre Ken Owens batte uno storico record degli Scarlets

12 Agosto 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Regan Grace e il suo fantastico tris di mete nel Rugby League

Nonostante si giochi in poche parti del mondo, il rugby in tutte le sue forme sa regalare spettacolo. Rivediamo cos'ha combinato il talento gallese...

12 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Jody Rossetto lascia il mondo del rugby a 25 anni

Il pilone ex-Petrarca Padova deve chiudere la sua carriera per via di problemi fisici. "Era giusto fermarsi ora"

12 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12