Sei Nazioni 2018: la formazione dell’Inghilterra per la sfida alla Francia

Assente Dilan Hartley, Owen Farrell capitano. Rientra Elliot Daly

ph. Sebastiano Pessina

Il dado è tratto anche per l’Inghilterra. Eddie Jones ha comunicato la sua formazione in vista della trasferta parigina, di sabato 10 marzo con kick off h 17.45, dove la sua squadra affronterà la Francia nel quarto turno del Sei Nazioni 2018: in una battaglia conosciuta da tutti con il nome di “Le crunch”.
Un XV a cui non mancano le novità, in considerazione anche della sconfitta patita a Edimburgo due settimane fa dalla Scozia e dal doppio e ravvicinato impegno che attende gli inglesi la settimana prossima contro l’Irlanda.
L’assenza per problemi fisici di Dylan Hartley regala la titolarità da tallonatore a Jamie George (unico cambio fra gli avanti) e i gradi di capitano a Owen Farrell che, da primo centro, farà coppia con Ben Te’o; sempre fra i trequarti, poi, da segnalare c’è il rientro di Elliot Daly all’ala che fa scivolare Anthony Watson in posizione da estremo, con Mike Brown che si accomoda in panchina. 
Fra gli uomini a disposizione infine, una mini rivoluzione: Luke Cowan-Dickie sarà il tallonatore di riserva in questa occasione, con Kyle Sinckler convocato per il posto da pilone.  James Haskell , Jonathan Joseph, Sam Simmonds invece vestiranno in maniera per loro non del tutto consueta i panni dei finishers.

Inghilterra (15-9; 1-8): 15 Anthony Watson, 14 Jonny May, 13 Ben Te’o, 12 Owen Farrell (Capt), 11 Elliot Daly, 10 George Ford, 9 Danny Care; 1 Mako Vunipola, 2 Jamie George, 3 Dan Cole, 4 Joe Launchbury, 5 Maro Itoje, 6 Courtney Lawes, 7 Chris Robshaw, 8 Nathan Hughes
A disposizione 16 Luke Cowan-Dickie, 17 Joe Marler, 18 Kyle Sinckler, 19 James Haskell, 20 Sam Simmonds, 21 Richard Wigglesworth, 22 Jonathan Joseph, 23 Mike Brown

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni