Top 14: Pau continua a vincere, crisi nera per lo Stade Francais

I parigini (con Parisse in campo 80′) sono a due punti dalla zona retrocessione. Agen batte il Montpellier

ph. Reuters

La diciannovesima giornata del Top 14 non lesina sorprese, con la capolista Montpellier che cade ad Agen, e lo Stade Francais ad un passo dal baratro dopo l’ennesima sconfitta. Intanto, Tolosa e Pau continuano a vincere.

Lione – Tolone: l’Olympique strappa una grande vittoria davanti ai propri tifosi contro i rossoneri, portandosi ad un solo punto dal sesto posto occupato proprio dai Varois. Si decide tutto dalla piazzola, cinque punizioni a due a favore di Mike Harris. Allo scadere i padroni di casa tolgono anche il bonus difensivo a Tolone, vincendo 15-6.

Agen – Montpellier: vince ancora l’Agen, che batte addirittura la capolista Montpellier in casa per 31-29. Gli ospiti restano in 14 dal 6′ per l’espulsione a Hoeata per un colpo proibito ad un avversario, ma vanno lo stesso sullo 0-14 con due mete di Picamoles e Mogg. Agen risale la china, Montpellier resta in 13 per un giallo e subisce due mete che spostano l’ago della bilancia verso i padroni di casa. Sul 31-22 gli ospiti marcano con Ruffenach e si riportano a meno due, ma devono accontentarsi del doppio punto di bonus. Agen si porta a +5 dalla zona retrocessione.

Castres – Pau: quinta vittoria di fila per la Section, che espugna lo Stade Pierre-Fabre per 27-29. La partita resta molto equilibrata per tutti gli ottanta minuti, con diversi cambi di fronte tra le due squadre. Lo strappo decisivo arriva al 66′ con la meta di Julian Tomas, a cui i Castristes non riescono più a rispondere.

Racing 92 – Brive: alla U Arena i biancocelesti non riescono mai a scrollarsi di dosso i bianconeri, che a fine primo tempo restano a contatto sul 17-10 dopo le mete di Andreu e Dulin e quella di Lagrange per gli ospiti. Nella ripresa non segna più nessuno fino al 72′, quando Laranjeira accorcia sul 17-13. I ciel et blanc si confermano al secondo posto.

Bordeaux – Tolosa: lo Stade infila il quarto successo consecutivo, restando aggrappato al terzo posto. Fino al 57′ la partita è perfettamente in equilibrio, due mete per parte (una tecnica e Frisby per Bordeaux, Faasalele e Médard per Tolosa), ma il rosso a Paiva per un placcaggio alto su Fritz facilita le cose agli ospiti. Il piede di Ramos e una meta di David allontana definitivamente i Girondins, che cadono 19-25 e dicono addio alle speranze di playoff.

Oyonnax – Stade Francais: l’Oyonnax inguaia gli Stadistes, in crisi nera e ora soltanto a due punti dalla zona retrocessione dopo la quinta sconfitta di fila. I padroni di casa prendono il largo soprattutto nel primo tempo con le mete di Ikpefan, Elliot e Botica (che aggiunge pure tredici punti al piede) con cui chiudono la frazione sul 28-17. La doppietta di Ikpefan al 42′ spacca il match, e le due mete di Arias e O’Connor non servono allo Stade. Finisce 33-27, Sergio Parisse in campo per ottanta minuti.

Clermont – La Rochelle: i Jaunards mettono fine alla striscia negativa di sei sconfitte, aprendo al contempo qualche crepa nel sistema Rochelais, al terzo ko di fila e ora virtualmente fuori dalla zona playoff. Nove punti di Laidlaw e le mete di Iturria e Yato fanno la differenza rispetto ai piazzati di Bales e alla meta a tempo scaduto di Alldritt. Finisce 21-17.

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

È morto Nicolas Chauvin, l’Espoir dello Stade Francais ricoverato dopo un placcaggio

Il 19enne aveva subito la frattura della seconda vertebra cervicale e un arresto cardiaco in campo

13 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Anche Nehe Milner-Skudder potrebbe approdare a Tolone

E l'annuncio potrebbe arrivare molto presto, secondo RMC Sport

13 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

All Blacks: Ben Smith a Pau dopo la Rugby World Cup

L'ala non è l'unico dei neozelandesi sul piede di partenza dopo la coppa del mondo in Giappone

12 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

In Francia sta cambiando qualcosa?

Su Midi Olympique si sostiene che sia finita l'era dei giocatori grandi e grossi a tutti i costi, in favore di un ritorno alla tecnica e alla velocità...

7 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Cruden e Montpellier cedono al Clermont, vittoria importante di La Rochelle

In Parole e Numeri riviviamo la undicesima giornata del massimo campionato francese

4 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Parole e numeri: Tolone sa anche vincere, il Tolosa garanzia di spettacolo

Il meglio della nona giornata del campionato francese, con le big che viaggiano a corrente alternata

5 novembre 2018 Emisfero Nord / Top 14