Top 14: Pau continua a vincere, crisi nera per lo Stade Francais

I parigini (con Parisse in campo 80′) sono a due punti dalla zona retrocessione. Agen batte il Montpellier

ph. Reuters

La diciannovesima giornata del Top 14 non lesina sorprese, con la capolista Montpellier che cade ad Agen, e lo Stade Francais ad un passo dal baratro dopo l’ennesima sconfitta. Intanto, Tolosa e Pau continuano a vincere.

Lione – Tolone: l’Olympique strappa una grande vittoria davanti ai propri tifosi contro i rossoneri, portandosi ad un solo punto dal sesto posto occupato proprio dai Varois. Si decide tutto dalla piazzola, cinque punizioni a due a favore di Mike Harris. Allo scadere i padroni di casa tolgono anche il bonus difensivo a Tolone, vincendo 15-6.

Agen – Montpellier: vince ancora l’Agen, che batte addirittura la capolista Montpellier in casa per 31-29. Gli ospiti restano in 14 dal 6′ per l’espulsione a Hoeata per un colpo proibito ad un avversario, ma vanno lo stesso sullo 0-14 con due mete di Picamoles e Mogg. Agen risale la china, Montpellier resta in 13 per un giallo e subisce due mete che spostano l’ago della bilancia verso i padroni di casa. Sul 31-22 gli ospiti marcano con Ruffenach e si riportano a meno due, ma devono accontentarsi del doppio punto di bonus. Agen si porta a +5 dalla zona retrocessione.

Castres – Pau: quinta vittoria di fila per la Section, che espugna lo Stade Pierre-Fabre per 27-29. La partita resta molto equilibrata per tutti gli ottanta minuti, con diversi cambi di fronte tra le due squadre. Lo strappo decisivo arriva al 66′ con la meta di Julian Tomas, a cui i Castristes non riescono più a rispondere.

Racing 92 – Brive: alla U Arena i biancocelesti non riescono mai a scrollarsi di dosso i bianconeri, che a fine primo tempo restano a contatto sul 17-10 dopo le mete di Andreu e Dulin e quella di Lagrange per gli ospiti. Nella ripresa non segna più nessuno fino al 72′, quando Laranjeira accorcia sul 17-13. I ciel et blanc si confermano al secondo posto.

Bordeaux – Tolosa: lo Stade infila il quarto successo consecutivo, restando aggrappato al terzo posto. Fino al 57′ la partita è perfettamente in equilibrio, due mete per parte (una tecnica e Frisby per Bordeaux, Faasalele e Médard per Tolosa), ma il rosso a Paiva per un placcaggio alto su Fritz facilita le cose agli ospiti. Il piede di Ramos e una meta di David allontana definitivamente i Girondins, che cadono 19-25 e dicono addio alle speranze di playoff.

Oyonnax – Stade Francais: l’Oyonnax inguaia gli Stadistes, in crisi nera e ora soltanto a due punti dalla zona retrocessione dopo la quinta sconfitta di fila. I padroni di casa prendono il largo soprattutto nel primo tempo con le mete di Ikpefan, Elliot e Botica (che aggiunge pure tredici punti al piede) con cui chiudono la frazione sul 28-17. La doppietta di Ikpefan al 42′ spacca il match, e le due mete di Arias e O’Connor non servono allo Stade. Finisce 33-27, Sergio Parisse in campo per ottanta minuti.

Clermont – La Rochelle: i Jaunards mettono fine alla striscia negativa di sei sconfitte, aprendo al contempo qualche crepa nel sistema Rochelais, al terzo ko di fila e ora virtualmente fuori dalla zona playoff. Nove punti di Laidlaw e le mete di Iturria e Yato fanno la differenza rispetto ai piazzati di Bales e alla meta a tempo scaduto di Alldritt. Finisce 21-17.

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top14: il comitato direttivo della LNR ha formalizzato la sospensione definitiva della stagione

Nessun meccanismo di promozione/retrocessione. Attesa per il discorso Coppe Europee

2 Giugno 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Tolosa mette insieme la seconda linea più alta della storia del rugby

Mercato sempre caldo in Francia, con Bayonne che annuncia l'arrivo di un fumantino talento australiano proveniente dalla NRL

31 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Nel Top 14 ci si muove per fronteggiare la crisi

Tre squadre hanno comunicato che nella prossima stagione ci saranno tagli importanti a giocatori e staff tecnico

28 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il Top 14 del 2010: l’indimenticabile prima volta di Clermont

Dopo una serie lunghissima di finali perse finalmente il paradiso per la squadra di Gonzalo Canale

24 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Bismarck Du Plessis è immortale: rinnova per altri due anni col Montpellier

Il sudafricano farà ancora parte del roster del club francese

20 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il mercato è in movimento anche in Irlanda

Ulster conferma un paio di pezzi pregiati, Connacht potrebbe innestare un paio di elementi da Munster

12 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14