Top 14: colpo Tolone a La Rochelle, Clermont in caduta libera

Montpellier resta al primo posto. Ottanta minuti per Trussardi nella sconfitta dei Jaunards contro l’ultima in classifica

tolone top 14

ph. Reuters

La diciottesima giornata del Top 14 non è stata banale, tra improbabili vittorie esterne e big in grande difficoltà, se non sconfitte per l’occasione. E la classifica, come di consueto, rimane cortissima in zona playoff, basti pensare che tra la seconda e la settima ci sono soltanto sette punti di differenza.

Montpellier – Bordeaux: chi invece guarda tutti dall’alto è la squadra di Vern Cotter, alla quarta vittoria consecutiva. I padroni di casa soffrono molto contro i Girondins, ma basta una meta di Serfontein e il piede di Pienaar per piegare Bordeaux con un risicato 11-10.

Castres – Lione: i Castristes restano avanti nel punteggio fino al 62′, quando la caparbietà degli uomini di Mignoni porta avanti il Lione sul 16-19. Il rush finale, però, è appannaggio dei padroni di casa, in meta con Battle al 68′ e poi con DImora al 79′ per il 33-22 conclusivo.

Clermont – Oyonnax: continua lo psicodramma dei Jaunards in patria. I campioni in carica perdono la seconda partita di fila davanti al pubblico del Marcel Michelin, per di più contro l’ultima in classifica già con un piede nel Pro D2. A fare la differenza, in una partita con due mete per parte, è il piede di Ben Botica (12-18). Tra i padroni di casa 80 minuti per Charly Trussardi.

Stade Francais – Agen: al pari del Clermont, è diventato ormai piuttosto malinconico anche il campionato dello Stade, al quarto ko di fila. Sembrava anche una giornata migliore del solito per i parigini, sul +16 al 46′, ma da quel momento segna praticamente solo Agen, che marca tre mete e compie il sorpasso decisivo al 70′ sul 34-36. Scavalcato Brive al decimo posto.

Pau – Racing 92: la Section si riavvicina definitivamente alla zona playoff battendo la squadra più in forma del campionato insieme al Montpellier. I padroni di casa vengono trascinati dalla doppietta di Votu e dai piazzati dei neozelandesi Slade e Taylor, che vincono la sfida diretta con Dan Carter. Finisce 24-15.

Tolosa – Brive: lo Stade ci mette più di un tempo per scrollarsi di dosso i bianconeri, aggrappati alla partita alla fine del primo tempo sul 24-20. Nella ripresa Huget, Medard e una meta di punizione fanno prendere il largo ai rossoneri (45-28), che prendono il bonus offensivo e si confermano al terzo posto.

La Rochelle – Tolone: il colpo della domenica però è degli uomini di Fabien Galthié, che espugnano il ‘Marcel Deflandre’ e si issano al quarto posto, mentre i Rochelais scivolano addirittura al sesto. In una partita sempre molto equilibrata, a deciderla è la meta di Ma’a Nonu al 69′ e un piazzato di Belleau al 77′ per il 20-27 finale.

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

È morto Nicolas Chauvin, l’Espoir dello Stade Francais ricoverato dopo un placcaggio

Il 19enne aveva subito la frattura della seconda vertebra cervicale e un arresto cardiaco in campo

13 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Anche Nehe Milner-Skudder potrebbe approdare a Tolone

E l'annuncio potrebbe arrivare molto presto, secondo RMC Sport

13 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

All Blacks: Ben Smith a Pau dopo la Rugby World Cup

L'ala non è l'unico dei neozelandesi sul piede di partenza dopo la coppa del mondo in Giappone

12 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

In Francia sta cambiando qualcosa?

Su Midi Olympique si sostiene che sia finita l'era dei giocatori grandi e grossi a tutti i costi, in favore di un ritorno alla tecnica e alla velocità...

7 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Cruden e Montpellier cedono al Clermont, vittoria importante di La Rochelle

In Parole e Numeri riviviamo la undicesima giornata del massimo campionato francese

4 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Parole e numeri: Tolone sa anche vincere, il Tolosa garanzia di spettacolo

Il meglio della nona giornata del campionato francese, con le big che viaggiano a corrente alternata

5 novembre 2018 Emisfero Nord / Top 14