Eccellenza: il Petrarca batte Calvisano e accorcia la classifica, mentre Rovigo espugna Viadana

Sorprende il blitz di Reggio Emilia in casa delle Fiamme Oro. San Donà e Medicei sfruttano l’occasione

Ph. Ettore Griffoni

Si è concluso il tredicesimo turno del Campionato d’Eccellenza 2017/2018. Ecco come sono andate le cose sui campi del massimo torneo domestico italiano e come cambia quindi la classifica della stagione regolare.

Viadana-Rovigo: soffrono ma alla fine riescono ad avere la meglio per 15-18 i Bersaglieri, che allo Zaffanella portano via una vittoria di importanza capitale. Dopo il 15-8 della prima frazione di gara, i vicecampioni d’Italia fanno la differenza nella ripresa quando segnano una meta e trasformano un calcio rendendo inoffensivi i rivali, i quali si devono accontentare soltanto del punto di bonus difensivo.

Fiamme Oro-Reggio Emilia: alla caserma Gelsomini si materializza la sorpresa di giornata, con gli ospiti che si affermano per 33-42. Gli emiliani partono forte, mentre i poliziotti non reagiscono subendo un parziale nei primi quaranta minuti che è di 5-22. A nulla vale quindi il tentativo di rientro della squadra cremisi nella ripresa, che deve incassare una sconfitta molto pesante in ottica playoff.

Petrarca Padova-Calvisano: il big match di giornata se lo aggiudica il Petrarca che si impone di misura sulla squadra di Brunello per 18-17.  Il primo tempo è di marca veneta, con il risultato che viene sistemato temporaneamente sul 12-7, ma nella ripresa gli ospiti cercano di rientrare in partita e per poco non ci riescono. Decide un solo punto di differenza, che riapre però la lotta per la vetta della classifica.

San Donà-Lazio: i padroni di casa travolgono per 51-0 la compagine capitolina. Il 13-0 del primo tempo è solo il preludio ad una seconda parte di gara dove i veneti dilagano ottenendo il massimo bottino disponibile dalla sfida in programma al Pacifici.

Medicei-Mogliano: tornano alla vittoria i toscani piegando per 35-22 le resistenze dei rivali. Con un primo tempo chiuso sul 14-6, gli uomini di Presutti hanno indirizzato la sfida contenendo prima e allungando poi, sugli avversari, il gap nella ripresa. Nel complesso arrivano cinque marcature e il punto di bonus.

Classifica: Calvisano 54, Rovigo 51, Petrarca 50, San Donà 38, Viadana 36, Fiamme Oro 35, Medicei 24, Reggio Emilia 17, Lazio 10, Mogliano 5

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: finale verso il tutto esaurito a Parma, ultimi biglietti in vendita

La finale tra Petrarca e Viadana sta richiamando un pubblico numeroso

22 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo: diversi giocatori ai saluti con la fine della stagione

Non solo cambierà lo staff tecnico, ci sarà molto da ritoccare anche nel roster in vista della prossima stagione

22 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Verso la finale, Franco Bernini carica il Viadana: “Gioca il rugby più bello, può fare la storia”

Parla il tecnico che riuscì a portare nel 2002 i gialloneri al loro primo e unico scudetto

22 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo, Davide Giazzon verso il ruolo di capo allenatore

L'attuale allenatore degli avanti dovrebbe essere affiancato da Joe van Niekerk e Stefan Basson

18 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: appuntamento per costituire la lega dei club

Si chiamerà Lega Rugby e dovrebbe diventare realtà il prossimo 27 maggio

18 Maggio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite