Sei Nazioni 2018: la Francia esclude nove giocatori dopo la serata a Edimburgo

Punito anche Teddy Thomas, miglior metaman del torneo. Ritornano in nazionale Fickou e Trinh-Duc

francia

ph. Reuters

Jacques Brunel ha deciso di escludere dalla lista dei convocati della Francia i giocatori che, dopo la sconfitta contro la Scozia, non hanno trascorso la serata insieme al resto della squadra. Sei di loro, ieri, sono stati anche trattenuti dalla polizia per essere interrogati come testimoni. Per la sfida contro l’Italia, valida per la terza giornata del Sei Nazioni 2018,  il CT transalpino dunque lascerà a casa Belleau, Danty, Iturria, Lapandry, Lambey, Lamerat, Macalou Picamoles e soprattutto Teddy Thomas, miglior metaman del torneo finora con tre mete. Camara, tra gli interrogati dalle forze dell’ordine, è invece in gruppo. “Per il loro comportamento inappropriato – si legge sul comunicato della Federazione -, non hanno rispettato il loro status di giocatori internazionali e i doveri che ne derivano”.

Al loro posto, Brunel ha richiamato l’apertura Francois Trinh Duc, il centro Gaël Fickou, l’ala Rémy Grosso, il seconda linea Romain Taofifenua, le terze linee Bernard Le Roux, Mathieu Babillot e Kelian Galletier. Questi ultimi sono esordienti insieme al mediano di mischia Baptiste Couilloud, già convocato in precedenza per sopperire all’infortunio di Dupont.

I convocati della Francia

BABILLOT Mathieu (Castres Olympique)
BASTAREAUD Mathieu (RC Toulon)
BEAUXIS Lionel (Lyon OU)
BEN AROUS Eddy (Racing 92)
BONNEVAL Hugo (RC Toulon)
CAMARA Yacouba (Montpellier HR)
CHAT Camille (Racing 92)
CHAVANCY Henry (Racing 92)
COUILLOUD Baptiste (Lyon OU)
DOUMAYROU Geoffrey (Stade Rochelais)
FALL Benjamin (Montpellier HR)
FICKOU Gaël (Stade Toulousain)
GABRILLAGUES Paul (Stade Français Paris)
GALLETIER Kelian (Montpellier HR)
GOMES SA Cedate (Racing 92)
GROSSO Rémy (AS Clermont Auvergne)
GUIRADO Guilhem (cap) (RC Toulon)
LAURET Wenceslas (Racing 92)
LE ROUX Bernard (Racing 92)
MACHENAUD Maxime (Racing 92)
PALIS Geoffrey (Castres Olympique)
PELISSIE Adrien (Union Bordeaux-Bègles)
POIROT Jefferson (Union Bordeaux-Bègles)
PRISO Dany (Stade Rochelais)
SERIN Baptiste (Union Bordeaux-Bègles)
SLIMANI Rabah (ASM Clermont Auvergne)
TAOFIFENUA Romain (RC Toulon)
TAULEIGNE Marco Union Bordeaux-Bègles)
TRINH-DUC François (RC Toulon)
VAHAAMAHINA Sébastien (ASM Clermont Auvergne)
VAKATAWA Virimi (Racing 92)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il XV del Torneo secondo OnRugby

Abbiamo provato a scegliere i migliori di questa edizione del Torneo