Sei Nazioni 2018, Gori: “Il lavoro delle accademie sta dando i suoi frutti”

Il mediano di mischia azzurro ha parlato alla stampa dopo la doppia seduta del martedì

COMMENTI DEI LETTORI
  1. fracassosandona 7 Febbraio 2018, 11:04

    Lavoro talmente fruttuoso che uno con il suo livello di gioco è arrivato all’incredibile cifra di 66 caps internazionali e nel suo club a 28 anni è il più giovane dei tre mm…
    le accademie lavorano talmente bene che a detta del presidente federale un nazionale 24enne che le ha frequentate per due anni ed ha giocato per altri due nella franchigia federale non è ancora pronto per il livello internazionale ed è meglio che stia in italia, che tanto non saerbbe degno del tolone…
    mi fermo sennò poi suono polemico…

  2. feltre59 7 Febbraio 2018, 11:23

    ha capito l’andazzo e si sta “lisciando” i vertici per il dopo carriera.
    altrimenti un TSO è necessario, forse stà seguendo il 6N di Marte, non il terrestre
    è incredibile come in questo paese si racconti la realtà a qualsiasi latitudine,politica economica sociale etc, descrivendo paesaggi che nemmeno se bevi 3 litri del più ruvido clinton dolomitico puoi partotire allucinazioni del genere.
    sconsolante

  3. narodnik 7 Febbraio 2018, 11:31
  4. eridano 7 Febbraio 2018, 11:39

    Bravo Gori, un futuro in federazione non te lo leva nessuno

  5. mistral 7 Febbraio 2018, 13:22

    Dipinte in queste righe
    Son dell’accademica gente
    Le magnifiche sorti e progressive

Lascia un commento

item-thumbnail

Joe Marler verso il ritiro?

Il pilone inglese starebbe pensando di chiudere la carriera

item-thumbnail

Il Principality Stadium diventerà un grande ospedale da campo temporaneo

La WRU ha messo la struttura di Cardiff a disposizione del governo gallese

item-thumbnail

La RFU riduce del 25 % lo stipendio di Eddie Jones

Vista la difficile situazione, il coach dell'Inghilterra ha accettato un netto taglio dello stipendio

item-thumbnail

Rory Sutherland, dalla sedia a rotelle al Sei Nazioni

Il pilone della Scozia, fra i migliori del Torneo, si è riconquistato il proscenio dopo vicende davvero difficili

item-thumbnail

San Patrizio e l’Irlanda più bella: il Grande Slam del 2018

Il 17 marzo di due anni fa i verdi trionfarono a Twickenham, certificando di essere una delle potenze di ovalia