Sei Nazioni 2018: gli highlights di Galles-Scozia e Francia-Irlanda

Le azioni più belle delle prime due partite, comprese l’ultima (per intero) degli irlandesi a Parigi

Il Sei Nazioni 2018 è iniziato con due partite appassionanti, anche se per motivi molto diversi. Nella prima, il Galles ha offerto una prestazione superba nell’annientare la Scozia e vincere con un passivo difficilmente pronosticabile alla vigilia, mentre nella seconda Francia e Irlanda hanno dato vita a una partita molto poco avvincente, ma che negli ultimi dieci minuti è esploso per la meta di Thomas e per la lucidità irlandese e soprattutto di Johnny Sexton.

Galles – Scozia

Francia – Irlanda

In più, vi proponiamo anche per intero l’ultima azione irlandese, in cui c’è l’altra magia di Sexton: il rischioso cross kick per Earls, che ha consentito ai Verdi di superare la metà campo.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Joe Marler ha annunciato il suo ritiro dal rugby internazionale

A sorpresa, a soli 28 anni e ad un anno dal Mondiale, il pilone degli Harlequins ha deciso di non giocare più per l'Inghilterra

27 settembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il controverso John Mitchell è il nuovo allenatore della difesa dell’Inghilterra

Il neozelandese ha lasciato i Bulls dopo una sola stagione in Sudafrica. Eddie Jones avrà anche un tecnico per l'attacco

18 settembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra: Eddie Jones non chiude la porta in faccia né a Cipriani né a Ashton

Il tecnico della nazionale non sembra così sicuro di volersi privare delle prestazioni dei due trequarti

6 settembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Benjamin Morel è il nuovo CEO del 6 Nazioni

Il torneo più vecchio del mondo cambia il proprio amministratore delegato: ecco chi è il nuovo dirigente

31 agosto 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Shaun Edwards lascerà il Galles dopo la Coppa del Mondo 2019

L'allenatore della difesa dei Dragoni è in carica dal 2008. Tornerà nel rugby league per guidare i Wigan Warriors

item-thumbnail

Eddie Jones, il breakdown e l’impossibilità di cambiare il sistema inglese

Il CT australiano ha ammesso di non avere influenza sulla Premiership, e su come deve essere arbitrata per aiutare la nazionale