James Haskell lascerà gli Wasps a fine stagione

Il terza linea inglese ai saluti con le vespe dopo dodici stagioni (in due diversi periodi)

james haskell sei nazioni

ph. Sebastiano Pessina

Gli Wasps hanno ufficialmente confermato che James Haskell non rinnoverà il contratto con le vespe, in scadenza al termine di questa stagione, e lascerà dunque il club della Ricoh Arena. L’ex capitano dei vice campioni d’Inghilterra saluta così la squadra dove è cresciuto per la seconda volta in carriera (tra il 2009 ed il 2013 aveva fatto esperienze variegate, tra Francia, Giappone e Super Rugby), ma, se all’epoca era solo un arrivederci, a questo giro, almeno per ciò che concerne il ruolo di giocatore, si tratta di un addio.

Il coach Dai Young, per conto di tutto il club, ha voluto rendere sentitamente omaggio al fuoriclasse inglese: “Haskell ha condotto una parte di carriera tanto lunga quanto esaltante agli Wasps, ottenendo grandi successi e diventando pure capitano del club. Considerata la sua professionalità e il suo legame con la squadra, non ho dubbi che darà tutto sul campo sino all’ultimo giorno di contratto. Per conto di tutti, qui agli Wasps, vorrei ringraziarlo per quanto fatto con noi, ed augurargli il meglio per il suo futuro professionale”.

Sulla vicenda, ovviamente, si è espresso anche il diretto interessato. “Ho avuto una fantastica carriera con gli Wasps. Penso, in questi anni, di aver svolto un ruolo importante nei successi del club. Ora è tempo di guardare avanti, di decidere come sviluppare la nuova fase della mia carriera, ma vorrei ringraziare tutto lo staff tecnico, la dirigenza e i giocatori delle Vespe ed augurare loro tutto il meglio per il futuro”, ha dichiarato Haskell.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Lo strano assistente per le visite guidate al Principality Stadium

Si chiama Stephen Pound, ed è un anziano signore un po' stravagante. E forse nasconde qualche piccolo segreto

14 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

La Coppa del Mondo femminile 2021 si disputerà in Nuova Zelanda

Sarà il primo torneo iridato delle donne ad essere organizzato da un paese dell'emisfero Sud

14 novembre 2018 Rugby Mondiale
item-thumbnail

“Magari qualcuno di loro, tra 10 o 15 anni, sarà di qua”

Prima della sfida contro la Georgia, ventitré ragazzi dei club toscani hanno consegnato la maglia agli azzurri

14 novembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Test Match 2018: la formazione della Scozia per sfidare il Sudafrica

Gregor Townsend fa sei cambi per ricevere gli Springboks. Dopo la vittoria contro le Fiji tornano Hamish Watson e Huw Jones

14 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match, dall’Inghilterra Eddie Jones spara: “Gli incontri con gli arbitri? Una perdita di tempo”

Il commissario tecnico fa sapere che non è più interessato a partecipare alle riunioni relative alle dinamiche di gioco

14 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test match 2018: la Nuova Zelanda scalda la vigilia attaccando il reclutamento irlandese di Aki

In conferenza stampa, per gli irlandesi, ha parlato invece Sexton: "Per vincere non possiamo commettere errori. Neanche uno"

14 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match