Come sfruttare il regolamento fino in fondo

Nel finale di Clermont-Montpellier, la gestione del calcio decisivo da parte di Ruan Pienaar è stata diversa dal solito

La sfida tra Clermont e Montpellier, nell’ultimo turno di Top 14 è stata risolta da un meta allo scadere firmata da Nemani Nadolo e dalla seguente conversione di Ruan Pienaar, che ha fissato il punteggio sul 29-30 per gli ospiti. Un finale non senza polemiche, per il modo in cui il mediano di mischia sudafricano ha gestito il cronometro nel trasformare la marcatura: quando Nadolo schiaccia a terra, la sfida è appena entrata nel minuto 79, mentre quando Pienaar centra i pali con il piazzato, sfruttando tutti i novanta secondi previsti dal regolamento, il tempo segna 79’31”. Non tutti, però, Oltralpe hanno accolto con favore la strategia “anti-gioco” di Pienaar, che pure ha soltanto seguito il libro delle regole. Il video dei fatidici novanta secondi.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Valsugana – Colorno, le foto più belle

Ettore Griffoni ha immortalato per OnRugby i migliori momenti del big match della Serie A femminile

4 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Discorso prepartita? Meglio cantare

Bando a grida stentoree del capitano e discorsi strappalacrime: i Barbarians ci spiegano che giocare a rugby si può fare anche così

4 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Pro14: gli highlights del successo del Benetton Rugby contro i Southern Kings

La tripletta di Hame Faiva e tutte le altre giocate migliori del pomeriggio sudafricano

3 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Una maglia dei blitzbokke speciale, ispirata a Nelson Mandela

La SARU ha deciso di celebrare in questo modo il 100esimo anniversario della nascita di Madiba

3 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Monty Ioane spicca il volo

L'ala del Benetton ha ricordato a tutti le sue straordinarie doti atletiche contro i Kings, marcando una meta spettacolare

2 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Venti secondi alla glori…ah!

La Scozia brucia con un pizzico di arroganza la possibilità di battere le Fiji alla prima tappa delle Sevens World Series

1 dicembre 2018 Foto e video