Rugby World Cup 2019: l’Uruguay espugna il Canada nell’andata dello spareggio

La sfida era valida anche per la prima giornata dell’Americas Rugby Championship. Tra una settimana il match di ritorno

ph. Andrew Boyers/Action Images

Canada e Uruguay hanno inaugurato sabato l’Americas Rugby Championship 2018, terza edizione del maggiore torneo americano che comprende anche Argentina B, Cile, Brasile e Stati Uniti. Al BC Place di Vancouver, davanti a 16.000 spettatori, Canucks e Los Teros si sono affrontati in una sfida valida non solo per il campionato in sé, ma anche come gara di andata nello spareggio per accedere direttamente alla fase a gironi della Coppa del Mondo 2019.

Gli uruguagi hanno ottenuto una vittoria potenzialmente decisiva, espugnando il campo canadese per 29-38 per la prima volta nella loro storia. Gli ospiti hanno marcato subito al primo minuto con Silva, per poi subire due mete da Olmstead e dal solito van der Merwe che hanno ribaltato il punteggio sul 17-7. Già alla fine del primo tempo, tuttavia, l’Uruguay si era riportato in vantaggio con due mete di Leivas e Arata, che hanno mandato le squadre all’intervallo sul 17-21.

Nella ripresa, il Canada si è riportato avanti grazie a una meta di punizione, ma tra il 51′ e il 56′ Dotti e Capo Ortega (tornato a giocare in Nazionale dopo aver annunciato il ritiro qualche tempo fa) hanno definitivamente indirizzato il match verso i Los Teros. La meta di Blevins nel finale ha ridotto il punteggio sul 29-38 finale, che conferisce agli uruguagi un vantaggio considerevole di nove punti in vista della gara di ritorno a Montevideo, prevista per la prossima settimana.

Chi vincerà lo spareggio verrà inserito nel Girone D del Mondiale, insieme a Australia, Galles, Fiji e Georgia. La squadra perdente andrà al ripescaggio finale per il ventesimo posto nella rassegna, da giocarsi contro una nazionale africana, la vincente del playoff tra un’europea e un’oceanica (Samoa) e la vincente del playoff tra un’asiatica e un’oceanica (Tahiti).

Gli highlights della sfida

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

World Rugby-Scozia: multa pagata e pace fatta

Il Governo ovale e la Federazione britannica chiariscono tutto tramite un comunicato

14 Novembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Schalk Brits si ritira, di nuovo

A 38 anni si ritira l'ex Saracens, neo campione del mondo che si era già ritirato nell'estate del 2018

14 Novembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Eddie Jones sulla finale mondiale: “Nella mia testa la rivedo ogni giorno”

Il CT dell'Inghilterra è tornato sulla partita persa contro gli Springboks, ammettendo che "mi sembra di vedere la Coppa davanti a me"

12 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

La multa per la risposta inglese all’haka è “colpa” di Joe Marler

Il pilone inglese ha raccontato - con la consueta grande personalità - di aver mal interpretato il piano studiato la sera prima del match

9 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Sudafrica: lunghi stop per Handré Pollard e Lood De Jager

Sei settimane ai box per l'apertura. Ben più pesante, invece, il problema del seconda linea

8 Novembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby World Cup: Scozia multata di 70mila sterline per la vicenda Hagibis

La federazione minacciò di intentare causa alla federazione internazionale se non si fosse disputata la gara del girone A

7 Novembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019