Sei Nazioni 2018: le dichiarazioni più interessanti alla presentazione del torneo

O’Shea che fa la formazione dell’Inghilterra, la schiettezza di Gatland e le divagazioni di Jones su Robshaw

COMMENTI DEI LETTORI
  1. LiukMarc 25 Gennaio 2018, 09:42

    Si be Joe, la storia su Zebo mi sembra una verità a metà, anche perchè ok che a Parigi non avrà giocato al massimo (ma non è stato l’unico della squadra), ma sempre ad un livello più che buono, poi contro Castres lui e Earls han fatto quello che han voluto. In più Stockdale si è fatto male (non so se è in forse ma è uscito anzitempo a Coventry), quindi uno come Zebo fa sempre comodo. Capisco di più le motivazioni date per l’esclusione di Beyrne, che tanto lo vedremo in nazionale già a novembre.

Lascia un commento

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: eletta la miglior giocatrice del Torneo

È Poppy Cleall, numero 8 dell'Inghilterra, che ha fatto registrare numeri sensazionali

30 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Importanti novità sul Sei Nazioni Under 20

Vanno definendosi luoghi e formula dell'attesa competizione giovanile

29 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: un’azzurra nella formazione ideale del torneo

L'Inghilterra campione è la squadra più rappresentata, con quattro atlete

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Stagione finita per George North

Niente tour dei Lions per il fuoriclasse gallese

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il calendario dell’edizione 2022

Debutto in Francia per gli azzurri, attesi da 3 trasferte ed altrettanti impegni domenicali

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: c’è chi lo vuole mantenere tra aprile e maggio

Si valuta se tenere la competizione delle ragazze spostata in calendario rispetto a quella maschile che come sempre si giocherà da febbraio

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni