Sei Nazioni: Italia femminile, le 23 convocate per le prime due giornate

Il capitano Barattin: “Rinnovamento necessario, il torneo sarà un’incognita”. Azzurre in diretta su Eurosport 2

italia femminile

ph. Federugby

Andrea Di Giandomenico ha diramato la lista definitiva con le 23 convocate dell’Italia femminile per le prime due giornate del Sei Nazioni 2018, contro Inghilterra e Irlanda. La notizia più importante, tuttavia, è un’altra: la Federazione infatti ha annunciato la trasmissione di tutte le partite delle Azzurre in diretta su Eurosport 2.

Il tecnico, intanto, ha tagliato le ultime nove atlete in vista dell’esordio a Reggio Emilia contro le Red Roses, con calcio d’inizio alle 18:30 di domenica 4 al ‘Mirabello’; saranno quattro le esordienti, mentre il numero medio di presenze è di poco inferiore a venti.

“La squadra è abbastanza rinnovata – ha dichiarato capitan Sara Barattin – È stato necessario, perché dobbiamo allargare la nostra base. Sono ragazze molto valide, hanno voglia di dimostrare”. Sul Torneo: “Sarà un’incognita per la nostra squadra, vista la poca esperienza, ma quest’anno c’è anche la Coppa del Mondo Sevens e alcune giocatrici saranno indirizzate verso il Mondiale. La favorita è sempre l’Inghilterra. Ogni partita sarà a sé”.

Le 23 convocate

Piloni

Giorgia DURANTE (Montebelluna Rugby 1977, tutorata Benetton Treviso), esordiente
Lucia GAI (Stade Rennais Rugby, FRA), 52 caps
Michela MERLO (Rugby Mantova, tutorata Rugby Colorno), esordiente
Eleonora RICCI (C.R.A.T. A Coruña, SPA), 1 cap
Beatrice VERONESE (Valsugana R. Padova), 1 cap

Tallonatori

Melissa BETTONI ((Stade Rennais Rugby, FRA), 41 caps
Silvia TURANI (Rugby Colorno), 1 cap

Seconde linee

Giordana DUCA (Frascati Rugby Club 2015), esordiente
Valeria FEDRIGHI (Saracens , ING), 8 caps
Valentina RUZZA (Valsugana R. Padova), 19 caps

Flanker / N.8

Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais Rugby, FRA), 30 caps
Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova), 27 caps
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949), 16 caps

Mediano di mischia

Sara BARATTIN (Iniziative Villorba Rugby) 77 caps – capitano
Arianna CORBUCCI (Frascati Rugby Club 2015), esordiente

Mediano di apertura

Jessica BUSATO (Inziative Villorba Rugby), 1 cap
Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova), 22 caps

Centri/Ali/Estremi

Manuela FURLAN (Iniziative Villorba Rugby), 61 caps
Veronica MADIA (Rugby Colorno), 7 caps
Maria MAGATTI (Rugby Monza 1949), 21 caps
Aura MUZZO (Iniziative Rugby Villorba), 1 cap
Michela SILLARI (Rugby Colorno), 39 caps
Sofia STEFAN (Stade Rennais Rugby, FRA), 33 caps

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Italia femminile: svelati gli stadi per gli appuntamenti del ’18/’19

Le azzurre giocheranno tra Puglia, Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna

item-thumbnail

La piccola rivoluzione del rugby femminile italiano

La FIR vuole incentivare lo sviluppo del rugby femminile a quindici, e adotterà la formula X Rugby proposta da World Rugby

20 luglio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: due test in Spagna a novembre?

Le azzurre potrebbero disputare un torneo a Valencia

19 giugno 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Flavia Severin: la campionessa europea di pugilato che gioca e ama il rugby

Arrivare sul trono continentale della nobile arte passando per placcaggi e mischie. Ecco come si fa

15 giugno 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Una carriera brillante, tra libri ed ovale: intervista a Michela Sillari

Abbiamo sentito l'utility back azzurra, che ci ha parlato di Sei Nazioni femminile e delle sue esperienze nel mondo di Ovalia

item-thumbnail

L’Italia femminile dopo il Sei Nazioni: parlano Barattin e Di Giandomenico

Il CT azzurro: "Esiste una scuola italiana di rugby che sa come affrontare le situazioni e allenare le giocatrici"