Italia, lussazione alla spalla per Sarto: i possibili sostituti

In attesa di conoscere i tempi di recupero per l’ala di Glasgow, ecco chi potrebbe prenderne il posto

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Dusty 23 Gennaio 2018, 08:44

    Scusate ma proprio non vedo dove sia il problema; Bisegni, Minozzi, Benvenuti, Padovani e casomai si richiama Giamba.

    • giomarch 23 Gennaio 2018, 11:20

      Concordo, spiace per l’infortunio, ma per l’atteggiamento mostrato in passato per me il sacrificabile sarebbe comunque stato sarto…oltretutto el diablo garantisce migliore copertura del campo nel gioco tattico anche pensando per lui un ruolo da doppio estremo ed il bisegni di oggi ha caratteristiche molto simili a sarto con pero’ una maggiore attitudine difensiva.. Poi, venditti, sperandio e gente dall’eccellenza tipo rossi… gente da provare c’e’…

      • narodnik 23 Gennaio 2018, 11:39

        manco a me sta simpatico come atteggiamento ma e’ comunque la migliore ala che c’e’ in italia,in una squadra come glasgow si vede cosa vale,certo il gioco di oshea e delle zebre prima non gli ha dato molto da mostrare,alla fine oshea si trova al 6 nazioni senza le due ali e due centri che dovrebbero giocare titolari e da provare purtroppo c’e’ poco,anche secondo me richiama venditti,bello ignorante uno che da tutto!

  2. Zamax 23 Gennaio 2018, 09:11

    Benvenuti – facendo gli scongiuri – sembra che un passettino-ino-ino alla volta si stia ritrovando. Certo che sono anni che non lo si vedeva così tonico, relativamente parlando.

    • fracassosandona 23 Gennaio 2018, 10:37

      le male lingue ben informate dicono che ora vada in mona regolarmente, sempre nello stesso posto, come tocca ai più… anche quello potrebbe aiutare a concentrarsi sul lavoro 🙂

      • Hullalla 23 Gennaio 2018, 15:44

        Sono cose che aiutano molti a cooncentrarsi sul lavoro… speriamo che faccia lo stesso effetto anche a lui.

    • try 23 Gennaio 2018, 11:32

      Anche l’anno scorso proprio nel periodo 6N era in forma. Lo si è apprezzato soprattutto in difesa, mentre quest’anno sta crescendo anche in attacco. Se avesse un’attitudine più agressiva sarebbe non molto lontano da Campagnaro.

    • carlo s 23 Gennaio 2018, 13:32

      A Benvenuti manca quella grinta che aveva nel 2011 – 2012

      ora davvero fa il compitino. Peccato perchè era uno davvero forte

      • try 23 Gennaio 2018, 14:11

        Non ha mai avuto quella grinta che gli farebbe fare il salto di qualità, nemmeno nel 2011-12.
        Fa parte del suo carattere, però non fa il compitino, anche in questa stagione sta facendo bene. Solo che non ha un’atteggiamento alla Favaro, tanto per capirci, e ti sembra faccia il compitino.
        Secondo me saranno altri a non essere nei 31, anzi io prevedo sia tranquillamente nei 23.

        • carlo s 23 Gennaio 2018, 18:59

          Prova a riguardarti la partita con la Francia al 6N del 2011……. quella che abbiamo vinto al Flaminio..

  3. lupobz 23 Gennaio 2018, 12:16

    L’atteggiamento da “fenomeno” di Sarto aveva rotto veramente, peccato comunque per l’infortunio ed in bocca al lupo per il ragazzo

    • carlo s 23 Gennaio 2018, 19:02

      con le sue qualità di corsa (è veloce, elegante, bravo a saltare l’avversarrio s apure calciare) dovrebbe far sfraceli e invece… e inoltre, purtroppo non sa passare..

  4. carlo s 23 Gennaio 2018, 13:33

    Credo che richiamare Giamba non sarebbe sbagliato… poi magari farà giocare Bisegni che è un giocatore molto intelligente tatticamente.

  5. lucadiscepolo 23 Gennaio 2018, 13:40

    Sarto comunque io non lo avrei fatto partire titolare.. nei 3/4 se vogliamo attaccare dobbiamo tenere invariata l’ossatura zebrata che produce la maggior parte del gioco creativo e che ormai pare stia trovando anche il timing giusto.. io proverei :
    9 – violi
    10 – canna
    11 – Hayward
    12 – castello
    13 – benvenuti
    14 – bisegni
    15 – minozzi

    • carlo s 23 Gennaio 2018, 13:44

      meglio Boni a 13

    • carlo s 23 Gennaio 2018, 13:46

      Poi Hayward all’ala non si può vedere secondo me…. meglio al limite secondo centro

      • try 23 Gennaio 2018, 14:14

        io prevedo questi 3/4:
        9 – violi
        10 – canna
        11 – Bellini
        12 – castello
        13 – Boni
        14 – Benvenuti
        15 – Hayward

    • Dusty 23 Gennaio 2018, 14:16

      Hayward ala è un ossimoro

  6. try 23 Gennaio 2018, 14:15

    Intanto Ferrari confermato fino al 2020.
    Ottimo acquisto considerando le molte offerte che aveva

    • Dusty 23 Gennaio 2018, 14:18

      Bene! Però io dico che con Ferrari, Pasquali e Riccioni forse uno dei tre dovrebbe andare all’estero per qualche stagione perchè sono tre fortissimi

      • try 23 Gennaio 2018, 14:23

        mah, per essere spremuti come limoni? Io ho visto degli ottimi miglioramenti di ferrari e pasquali in italia che magari all’estero non avveniva.

      • Hullalla 23 Gennaio 2018, 15:46

        Meglio farli ruotare saggiamente a Treviso.

    • kinky 23 Gennaio 2018, 14:41

      Azzz che notiziona….ero convintissimo che avesse le valigie pronte per l’estero. Certo che con tutti e tre in forza sembra quasi uno spreco averne uno costantemente in tribuna. Di contro c’è da dire che dando la giusta turnazione non si logora nessuno e la qualità a pilone dx non scade.
      Ma è questione di tempo: l’anno venturo uno dei due (Ferrari o Riccioni) volano via…e per fortuna aggiungo ed in più così facendo si libera un posto per Zilocchi semprechè questi non vada alle Zebre!

      • giomarch 23 Gennaio 2018, 15:43

        non sarebbe sbagliato dare un po di profondita’ alle zebre sia a dx che a sx.. Italiani giovani ce ne sono nel ruolo sia in eccellenza/under sia all’estero

        • kinky 23 Gennaio 2018, 15:57

          Sabato ho avuto la conferma di quel che pensavo: avevo previsto che Bello entro l’anno sarebbe diventato titolare per Chistolini il quale, sia chiaro, da ampie garanzie. Ma Bello non me l’aspettavo proprio così performante.
          Effettivamente con Traore, Quaglio, Zani, Zanusso a sx e Ferrari, Riccioni e Pasquali a dx al Benetton sono coperti; mentre alle Zebre con Lovotti, Bello e Chistolini ci aggiungerei l’anno prossimo Fischetti, Rimpelli e Zilocchi e siamo coperti e giovanissimi! Anche se credo che solo uno tra Rimpelli e Fischetti facciano fare il salto di categoria…uno glielo lasciano al Calvisano un altro anno!

          • carlo s 23 Gennaio 2018, 18:52

            Bello ha detto che vuole giocare con i Pumas

      • tony 23 Gennaio 2018, 16:53

        Kinky resano fino al 2020 Ferrari perchè è sotto contratto, e il Riccio secondo me in scadenza 2019 rinnova sicuro per un anno….. poi forse è giusto vadano a prendersi i soldini.

        • kinky 23 Gennaio 2018, 17:20

          vabbè la sostanza è sempre quella…ho detto che è questione di tempo (poi che sia un anno o due non cambia molto) e poi uno dei due senz’altro se ne andrà!

  7. Danthegun 23 Gennaio 2018, 14:38

    Senza Sarto e Campagnaro la nostra linea dei 3/4 ha una bella responsabilità. Deve dimostrare di meritarsi il livello internazionale senza nessun giocatore che gioca in squadre estere. Vedremo.
    Credo che la scelta andrà fatta anche a seconda dell’avversario ma senza stravolgere i ruoli che i giocatori hanno nelle rispettive squadre. La scelta però me la immagino più o meno così:
    9 Violi
    10 Canna
    11 Benvenuti
    12 Castello
    13 Boni
    14 Bisegni
    15 Minozzi
    Panchina:Hayward
    Hayward mi sembra il giocatore più duttile tra i disponibili e potendo dalla panchina coprire i ruoli 12, 13 o 15 in caso di necessità cambiando anche l’assetto tattico della squadra. Giocando con due centri alle ali (che comunque giocano ali nelle loro squadre) si potrebbero avere soluzioni tattiche maggiori e meno riferimenti per gli avversari.
    P.S: senza Sarto mi sarebbe piaciuto rivedere Giamba. I sui placcaggi in mezzo al campo credo manchino tantissimo.

    • Hullalla 23 Gennaio 2018, 15:50

      Un po’ assurdo convocare un equiparato per metterlo in panca. Gli equiparati dovrebbero fare la differenza, altrimenti hanno poco senso.

    • Dusty 23 Gennaio 2018, 17:04

      Bellini non lo consideri?

  8. lucadiscepolo 23 Gennaio 2018, 15:17

    Hayward all’ala porta chili esperienza e può dare sostegno a Minozzi e bisegni nella copertura degli spazi allargati.. BenvenutI al posto di Boni perché le zebre hanno qualche problemino nella difesa spesso a livello dei centri quindi sacrificherei Boni per far giocare benvenuti che in difesa è più una sicurezza

    • ermy 23 Gennaio 2018, 15:23

      Io direi il contrario, Minozzi all’ala e Hayward estremo, ha più esperienza e visione, per il momento… i chili te li da Venditti… anch’io sono per Benvenuti al posto di Boni, con il Bath ha giocato bene sia in attacco che in difesa ( 4 mete sono arrivate da drive…).

      • carlo s 23 Gennaio 2018, 21:36

        Ermyyyyyyyyyyyyyyyyyy …… ma quante mete ha fatto bath????’ ma che stai a dì????

  9. franzele 23 Gennaio 2018, 15:30

    Non capisco le critiche a Sarto, a parte la partita contro l’argenTina, ha sempre dato molto.
    E basta vedere come gioca nei Warriors, sempre al centro del gioco, sempre pericoloso ed aggressivo, per capire che il ragazzo ha voglia di fare bene e di emergere. Tra l’altro ha una capacità di sfuggire all’avversario davvero buona ed è l’unico che abbiamo con quella qualità.
    El Diablo Minozzi mi pare che debba trovare i tempi giusti per essere decisivo. Per adesso vedo che si schianta spesso sul muro avversario. Da estremo, da ala forse avrebbe più possibilità, ma se giochi solo a difendere…. meglio uno grosso, il giamba per esempio.
    Benvenuti non lo vedo male, visto che la velocità ce l’ha, certo che non è proprio un guerriero.
    Bellini potrebbe essere il supplente ideale per Sarto, Minox me lo giocherei ad estremo.

  10. lucadiscepolo 23 Gennaio 2018, 15:36

    Le zebre hanno molti schemi che prevedono Minozzi posizionato nel ruolo di estremo.. mi se lo mettiamo ala significa cambiare gli schemi e i nostri 3/4 in due settimane non so se riusciranno ad imparare e a fare ad una velocità accettabile dei nuovi schemi.. alle zebre è stato per la prima volta contro agen che ho visto una esecuzione ad un livello tale che avrebbe messo in difficoltà anche altre squadre e penso che per arrivare a questo livello hanno impiegato almeno un mese.. cmq sono sicuro che o’shea, se manterrà la sua parola di spostare l’equilibrio del piano di gioco più in attacco, farà tutte le considerazioni del caso e prenderà una decisione più saggia delle nostre fantasie ; )

    • giomarch 23 Gennaio 2018, 20:49

      Minozzi nei minuti in cui è stato impiegato in nazionale, da ala, non solo è stato ben innescato, ma si è proposto molto bene, non incollato alla linea..
      Secondo me hayward e lui sarebbero degli ottimi dingo/nitoglia per la nazionale, con un ala più solida dall’altro lato, Bellini/bisegni/benvenuti/Venditti..

  11. mamo 23 Gennaio 2018, 20:40

    Ieri, di là, l’ho solo sussurrato perché temevo di essere lapidato.
    Adesso la sua foto e il giudizio di altri mi hanno trasformato in guascone.
    Il sostituto ideale di Sarto ? Minozzi, chi altri sennò !
    Seriamente. Sarebbe persino blasfemo (oggi come oggi) non mettere a 15 Hayward e non lo dico perché é bianco verde visto che Minozzi l’ho visto crescere e, quindi, lo considero a tutti gli effetti “Cosa Nostra”.

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia: Tommaso Menoncello fuori per le prime due partite del Sei Nazioni

Lo ha annunciato Kieran Crowley, che ha anche detto che i giocatori più giovani potrebbero essere rilasciati alla under 20

28 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Crowley: “Al Sei Nazioni sempre in campo con il miglior XV”

Il tecnico neozelandese ha detto che non farà turnover per puntare ad una partita in particolare

28 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni: dove e quando si vede l’Italia in tv e streaming

Cinque appuntamenti per i ragazzi di Kieran Crowley

27 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: la diretta streaming della conferenza stampa di presentazione dell’Italia

Presenti il presidente Marzio Innocenti, il c.t. Kieran Crowley e il capitano Michele Lamaro

27 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: Crowley svela i 3 atleti di Premiership che sta provando a portare in azzurro

Nel corso della conferenza stampa di lancio internazionale del torneo

26 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match: una città del centro Italia si candida ad ospitare le partite degli Azzurri

Il periodo interessato è quello del triennio 2022-2024

26 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale