Sei Nazioni 2018: James Haskell squalificato per quattro settimane

Il flanker inglese paga il durissimo placcaggio su Jamie Roberts nell’ultimo turno di Champions Cup

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mauro 18 Gennaio 2018, 10:28

    La discrezionalità con cui oramai si opera a livello di squalfiche da parte della Commissione sta raggiungendo vertici incredibili. Sospettare che con queste manipolazioni al regolamento siano gestite pro o contro qualcuno non è solo un esercizio per malpensanti e qualunquisti ma un fatto reale.
    La pena era di sei settimane? E sei siano. Per Haskell, per Basteraud o per qualsiasi altro. Tra l’altro non so quanto regga la fedina di Haskell alla prova candeggina, ho ricordi di entrate dure in altri casi.
    Che poi la dinamica sia dovuta oramai ad un tipo di gioco che più si avvicina al football americano che non al rugby union è certamente valido e, forse, bisognerebbe preoccuparsi di evitarlo con un passo indietro che con pene che a volte rasentano il ridicolo.

    • try 18 Gennaio 2018, 10:45

      Hai perfettamente ragione.
      Ma c’è chi addirittura vorebbe far capire la ratio delle regole con le pene che da la commissione disciplinare…

    • sandro 18 Gennaio 2018, 11:04

      Pienamente d’accordo, nulla contro il giocatore ma, per interventi di questo tipo servono pene esemplari! Questi pseudo placcaggi non possono e non devono essere tollerati! Gli facevi saltare tutto il 6 nazioni e buonanotte!

    • 100DROP 18 Gennaio 2018, 13:47

      Assolutamente d’accordo!

    • Raugmar 18 Gennaio 2018, 14:26

      D’accordissimo, assolutamente indecenti queste riduzioni di pena, con motivi tutt’altro che sensati, sei settimane sono già poco per una cosa del genere, figuriamoci quattro

Lascia un commento

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni