Top League: Giteau e McMahon campioni nazionali in Giappone

I due Wallabies hanno trionfato in campionato con i Suntory Sungoliath

I Suntory Sungoliath si sono aggiudicati la Top League giapponese 2017/2018. La squadra di Fuchū, nella metropoli di Tokyo, ha battuto in finale per 12-8 i Panasonic Wild Knights, conquistando il suo secondo titolo consecutivo e l’ottavo in totale.

Al ‘Prince Chichibu Memorial Stadium’ della capitale nipponica, la partita si è decisa nel primo tempo con le due mete segnate dai Sungoliath con Nakamura (4′) e Emi (32′), intervallate dalla segnatura di Heenan (8′) per i Wild Knights. Sul 12-5, il tabellino della ripresa è stato movimentato soltanto da un piazzato di Yamasawa per la squadra di Robbie Deans, i cui tentativi di rimonta però non sono andati a buon fine.

Non mancavano giocatori di livello mondiale in entrambe le formazioni. Tra i Sungoliath, si sono laureati campioni nazionali sia Matt Giteau che Sean McMahon, che hanno vinto il loro personale derby contro David Pocock e Berrick Barnes (più Digby Ioane, partito dalla panchina), questi ultimi sono usciti anzitempo dal campo (Barnes dopo appena nove minuti) a causa di due infortuni.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Qual è il miglior posto nel World Rugby Ranking mai raggiunto da ogni nazionale di vertice?

In 5 hanno toccato il primo posto. 41 team sono entrati almeno nella top30

1 Aprile 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Quando Samoa segnò una delle più belle mete corali della storia contro il Sudafrica

A Pretoria, ormai 18 anni fa, Freddie Tuilagi - fratello di Manu - mise il sigillo su una marcatura pesante memorabile

31 Marzo 2020 Foto e video
item-thumbnail

La federazione USA ha presentato istanza di fallimento

Il processo di riorganizzazione verrà portato avanti con l'aiuto di World Rugby

31 Marzo 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

OnRugby Relive: Fiji-Galles, Rugby World Cup 2007

Gli isolani mettono a segno il colpaccio battendo i britannici e qualificandosi ai quarti di finale. Kick off dalle ore 20

28 Marzo 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

OnRugby Relive: Tonga-Francia, Rugby World Cup 2011

Una delle grandi sorprese della storia della coppa del mondo, con i Bleus che seppero comunque arrivare alla finale

27 Marzo 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

“Il rugby ha bisogno di soldi”: ecco perché la Rugby World Cup si gioca in Francia

Claude Atcher, CEO della RWC 2023, ha raccontato cos'ha spinto il voto delle federazioni a ribaltare il verdetto della commissione

23 Marzo 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023