Eccellenza: la decima giornata si chiude con Mogliano – Fiamme Oro

I cremisi puntano alla quinta vittoria consecutiva di fronte all’ultima classifica. Calcio d’inizio alle ore 14

ph. Luigi Mariani

Dopo le quattro partite giocate ieri, la decima giornata di ritorno si chiude con il posticipo domenicale tra Mogliano e Fiamme Oro. I veneti avevano chiuso un travagliato 2017, sia dentro che fuori da campo per i problemi societari, con una grande prestazione contro il Calvisano nell’antivigilia di Natale, quando la squadra di Dalla Nora è rimasta in partita fino a cinque minuti dal termine contro i campioni d’Italia. La classifica, in ogni caso, recita comunque zero vittorie, e la sfida contro i cremisi non promette nulla di buono. “Non abbiamo nulla da perdere e chi giocherà avrà modo di esprimersi al massimo senza tante pressioni – ha dichiarato il coach veneto – Ci piacerebbe rivedere lo stesso atteggiamento tenuto dai ragazzi contro il Calvisano”.

Anche la stessa attitudine tuttavia potrebbe non essere sufficiente, anche perché al ‘Quaggia’ arriva una squadra in salute e reduce da quattro vittorie consecutive in campionato. “Ho detto ai miei ragazzi di non prendere assolutamente sottogamba l’impegno – ha dichiarato Gianluca Guidi – perché non sarà una partita semplice, anche se giochiamo contro una squadra che ha 23 punti meno di noi e occupa l’ultima posizione in classifica”. Il tecnico livornese ha il dubbio Licata in merito alla formazione, perché il siciliano è stato colpito dall’influenza in settimana; il terza linea potrebbe andare al massimo in panchina. I poliziotti possono riprendersi il quarto posto in classifica, scippato temporaneamente dal San Donà.

Kick-off alle ore 14, diretta streaming su The Rugby Channel.

Le formazioni

Mogliano: Facchini; Masato, Zanon, Zanatta, D’Anna; Giabardo A., Endrizzi (c); Baldino, Carraretto, Corazzi; Flammini, Bocchi; Stefani, Nicotera, Vento
A disposizione: Lavorgna, Ceccato, Bigoni, Maso, Finotto, Fabi, Da Re, Gallimberti

Fiamme Oro: Edwardson; Ngaluafe, Seno, Quartaroli, Bacchetti; Calabrese, Roden; Amenta (cap), Favaro, Cornelli; Caffini, Fragnito; Di Stefano, Moriconi, Zago
A disposizione: Kudin, Iovenitti, Iacob, Mammana, Licata (Bergamin), Buscema, Gasparini, Sepe

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zambelli sullo stop al Top12: “Decisione grave che non condivido”

Lo sfogo del Presidente della Rugby Rovigo che definisce prematura la chiusura anticipata della stagione

27 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: la stagione probabilmente si chiude qui e lo scudetto non verrà assegnato

Ecco quanto emerso dal Consiglio Federale tenutosi oggi in videoconferenza

26 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rovigo e Viadana, il Top 12 in sostegno alle proprie comunità

I Bersaglieri rossoblu imbustano mascherine, i gialloneri smistano le telefonate e portano spesa e medicinali agli anziani

25 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Coronavirus e rugby: il Top12 verso una ripartenza con parecchie porte chiuse

I club del Top12 dovrebbero tornare in campo domenica. UPDATE: fissate le date dei possibili recuperi, chi vince lo Scudetto va in Challenge Cup

4 Marzo 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12, Valorugby: ingaggiato il seconda linea argentino Geronimo Alfredo Albertario

Gli emiliani rinforzano il pacchetto degli avanti con l'ex Valsugana

28 Febbraio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Calvisano: è Gianluca Guidi il dopo-Brunello?

Probabile ritorno sulla panchina giallonera per l'attuale allenatore delle Fiamme Oro, ex proprio di Calvisano oltre che delle Zebre

27 Febbraio 2020 Campionati Italiani / TOP12