Serie A: il punto dopo la nona giornata

Il Valsugana pareggia sul campo del Valpolicella. Colorno esagera, Lyons e Cavalieri continuano a correre

ph. Tommaso Del Panta

ph. Tommaso Del Panta

Ad una giornata dalla fine della prima fase del campionato di Serie A, il torneo cadetto ha vissuto un weekend ricco di spunti interessanti. L’ultimo prima della pausa natalizia, con il campionato che riaprirà i battenti il prossimo 14 gennaio. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto sui campi dello stivale, e quali sono le compagini già sicure di prendere parte ai gironi promozione.

 

Girone 1

I Lyons hanno superato 20-10 l’Accademia a domicilio, assicurandosi il primo posto finale nel raggruppamento, visti gli 8 punti di vantaggio sul CUS Genova. I Liguri, nel weekend, hanno vinto a Torino, sul campo del TKGroup Rugby (15-26 il finale), confermandosi definitivamente in seconda piazza. In terza, invece, è salita il Pro Recco, che ha sconfitto l’altra compagine del capoluogo piemontese, quell’Ad Maiora Rugby ultimo in graduatoria. Se i primi due biglietti per accedere al Girone Promozione 1 sono già stati assegnati, il terzo ed ultimo verrà staccato il 14 gennaio, al termine dell’ultimo turno. Il Pro Recco parte dal vantaggio dei tre punti in più in classifica, ma avrà una trasferta durissima in casa del CUS Genova. Ben più agevole, invece, la sfida dell’Accademia, che ospiterà l’Ad Maiora Rugby.

 

Girone 2

In questo gruppo, invece, già definite le tre squadre che si contenderanno i due posti in Eccellenza la prossima stagione. La capolista Colorno ha asfaltato l’AS Rugby Milano 67-10, confermandosi solitaria al vertice. Di peso ben maggiore la vittoria di Verona. I veneti, secondi in classifica, infatti, hanno superato Parabiago a domicilio (26-29), eliminando i milanesi dalla corsa al terzo posto, conquistato in via definitiva da Noceto, che ha vinto sul campo di Brescia con un tirato 19-17 finale. All’ultima giornata, anche se varrà poco in termini di classifica, ci sarà un interessantissimo big match. Verona, infatti, ospiterà Colorno per una gara dai contorni tecnici di assoluto spessore.

 

Girone 3

Con il preziosissimo e valorosissimo pareggio contro la capolista Valsugana (24 pari), il Valpolicella si è assicurato il terzo posto finale, approfittando anche del risultato uscito nella sfida di alta classifica tra Petrarca e Rangers Rugby Vicenza. I padovani hanno vinto 27-23, estromettendo definitivamente dalla pool promozione i corregionali, distanti ormai sette punti dai rivali di giornata e sei dal Valpolicella. Nell’altra sfida del raggruppamento, successo del Ruggers Tarvisium 33-20 sul campo di Udine.

 

Girone 4

Qui i giochi in ottica qualificazione alla seconda fase erano già chiusi prima della nona giornata. Così, i risultati maturati nel fine settimana hanno assunto un peso relativo. In ogni caso, ha fatto decisamente impressione il successo larghissimo dei Cavalieri, ora primi in graduatoria, su Benevento (56-20 il finale), con i campani già contenti per la terza piazza. L’Aquila si è appropriata della seconda posizione sconfiggendo 22-3 Perugia, mentre Gran Sasso ha vinto, abbastanza a sorpresa, in casa contro Primavera Rugby.

 

Girone Promzoione 1: Lyons, CUS Genova, Cavalieri, Benevento, L’Aquila ed una tra Accademia o Pro Recco;

Girone Promozione 2: Colorno, Verona, Noceto, Valpolicella, Petrarca, Valsugana;

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta

item-thumbnail

Serie B: si è chiuso il girone d’andata

Dopo metà campionato, CUS Milano, Florentia, Bologna e Primavera guidano le classifiche dei quattro gironi.

item-thumbnail

Serie A: Verona torna a correre. Quante sorprese nel girone 3

Prima vittoria per Romagna. Prosegue il duopolio al vertice nel girone 1