Test Match: la formazione della Scozia per la sfida all’Australia

Hogg e compagni provano a tornare al successo contro gli Wallabies

scozia

ph. Reuters

Dopo la brillante prestazione sfoderata contro gli All Blacks, la Scozia è pronta a tornare in campo per affrontare l’Australia. Una autentica rivincita per gli oceanici che, in giugno, uscirono con le ossa rotte dal primo confronto stagionale, andato in scena in territorio australe. Per provare a bissare il successo nel tour estivo, Townsend cambia quattro pedine e si affida ad una mediana di sicuro affidamento, composta da Russell e Ali Price. Forze fresche, invece, in una prima linea tutta targata Edimburgo. Darryl Marfo e Simon Berghan, i due piloni, vantano sei caps complessivi. 

 

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Alex Dunbar, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Ali Price, 8 Ryan Wilson (c), 7 Hamish Watson, 6 John Barclay, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist, 3 Simon Berghan, 2 Stuart McInally, 1 Darryl Marfo.

A disposizione: 16 Fraser Brown, 17 Jamie Bhatti, 18 Zander Fagerson, 19 Ben Toolis, 20 Cornell Du Preez, 21 Henry Pyrgos,  22 Pete Horne, 23 Byron McGuigan

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby: i tour estivi restano in bilico

Lo ha chiarito Bernard Laporte, presidente della federazione francese

item-thumbnail

Scozia: Finn Russell e Gregor Townsend, prove di disgelo

L'apertura potrebbe tornare in nazionale. I rapporti col tecnico stanno migliorando

item-thumbnail

Il rugby può rinunciare ai test match di novembre?

Raelene Castle, CEO della federazione aussie, dice che si potrebbe pensare di chiudere il Super Rugby e giocare il Championship, evitando di venire in...

item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: si pensa a una modifica del calendario nel tour in Sudafrica

Per gli organizzatori dell'evento c'è un must necessario: non sovrapporsi alla programmazione olimpica di Tokyo 2021

item-thumbnail

World Rugby apre a diversi scenari sui Test Match di luglio

Per Bernard Laporte, la soluzione migliore potrebbe essere incrementare il monte partite dei tour a novembre