Verso Italia-Sudafrica, Goosen: “Con gli Springboks capire a che punto siamo”

Il tecnico della difesa azzurra si è poi soffermato anche sui prossimi avversari. Oggi allenamento aperto al pubblico

ph. Federugby

ph. Federugby

L’Italia ha cominciato il suo percorso di preparazione verso il terzo ed ultimo Test Match di novembre, in programma all’Euganeo di Padova contro il Sudafrica. Gli Azzurri arrivano dalla battuta d’arresto contro l’Argentina per 15-31, al termine di una partita con alti e bassi da parte della Nazionale che lo staff e i giocatori hanno analizzato insieme alla squadra nella giornata di ieri. Della prossima sfida contro gli Springboks, invece, ha parlato proprio un sudafricano, Marius Goosen: “Sarà una partita molto importante, dopo la sconfitta di Firenze, per confermare i nostri progressi, aiutarci a comprendere a quale punto del nostro percorso di crescita siamo arrivati – ha dichiarato il tecnico della difesa – Il Sudafrica è cresciuto molto nell’ultimo anno, non è la stessa squadra che abbiamo superato a Firenze nel 2016 ma prepareremo la partita e andremo in campo per esprimere una prestazione di qualità”.

 

Goosen, allenatore della fase difensiva anche del Benetton Treviso, si è poi soffermato sul pubblico visto a Catania e a Firenze: “I nostri fan sono stati incredibili nelle prime due partite, per i ragazzi hanno costituito senza dubbio uno stimolo in più e sono sicuro che anche a Padova potremo contare su un pubblico numeroso e che sosterrà la squadra per tutto il match”.

 

Quest’oggi l’allenamento dell’Italrugby sarà aperto al pubblico a partire dalle ore 15 al Memo Geremia, lo stadio del Petrarca. Giovedì alle 14 verrà annunciata la formazione che affronterà gli Springboks.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Monty Ioane: “Vestire l’azzurro sarebbe la realizzazione di un sogno”

Le parole del trequarti di Treviso dopo il suo primo contatto con il gruppo azzurro nel raduno di Parma

11 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Franco Smith: “Vincere e far crescere nuovi giocatori, queste sono le nostre sfide”

Il commento del commissario tecnico azzurro al termine del raduno di Parma: "Nuove abitudini ed etica del lavoro per costruire la nuova Italia"

10 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Luca Bigi e l’importanza del primo raduno dopo lo stop forzato

Il capitano azzurro racconta i primi giorni di lavoro della Nazionale al raduno di Parma dopo tanti mesi senza rugby

9 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Monty Ioane, i primi passi in azzurro. Bisegni e Riccioni segnano la strada

Sta nascendo la "nuova" nazionale di Franco Smith

8 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Opportunità è responsabilità: inizia il nuovo ciclo degli Azzurri

A Parma incomincia il primo raduno della nuova stagione: un'Italia di giovani con l'occasione di prendere in mano il proprio futuro

6 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Dean Budd si è ritirato

Il seconda linea ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo, lo ha annunciato tramite i suoi profili social

4 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale