Il primo anno di Conor O’Shea in numeri. E un confronto che parte da Berbizier

Mai così male la difesa nel primo anno di gestione. I dati su marcatori e minutaggio

 Conor O'Shea

ph. Reuters / Sebastiano Pessina

Il trittico di Test Match estivi ha idealmente concluso il primo anno di Conor O’Shea sulla panchina della Nazionale italiana. Dodici mesi iniziati con il tour delle Americhe dello scorso anno, passato attraverso la gioia di Firenze contro il Sudafrica e concluso con la sfida di Brisbane di sabato contro l’Australia. In mezzo, uno dei Sei Nazioni più difficili di sempre, contro avversari apparsi superiori in qualsiasi aspetto del gioco: fisico, atletico, tecnico e tattico. Una stagione difficile a livello di Nazionale e che ha riflettuto il negativo torneo celtico delle franchigie, con le Zebre nella situazione che tutti conosciamo e Treviso che solo a sprazzi- e al netto di tanti infortuni e internazionali indisponibili – ha trovato continuità di prestazioni e risultati.

 

Conor O’Shea ha spesso messo in guardia sul fatto che il suo sia un lavoro che guarda soprattutto al medio e lungo periodo. Abbiamo confrontato il suo primo ideale anno di gestione (dai Test Match estivi 2016 ai 2017) con quello dei tre tecnici che lo hanno preceduto sulla panchina azzurra.

 

Pierre Berbizier

Argentina v Italia, Argentina v Italia, Australia v Italia, Italia v Tonga, Italia v Argentina, Italia v Fiji, Irlanda v Italia, Italia v Inghilterra, Francia v Italia, Galles v Italia, Italia v Scozia, Giappone v Italia, Fiji v Italia

 

Numero partite: 13 (8 test Match , 1 Sei Nazioni)
Vittorie: 4 (Argentina, Tonga, Giappone, Fiji)
Media punti fatti: 23,6
Media punti subiti: 26,1
Media mete fatte: 2,3
Media mete subite: 2,9

 

 

Nick Mallett

Italia v Francia, Italia v Galles, Scozia v Italia, Italia v Irlanda, Inghilterra v Italia, Italia v P. Islanders, Italia v Argentina, Italia v Australia, Argentina v Italia, Sudafrica v Italia, Italia v Scozia, Francia v Italia, Galles v Italia, Italia v Inghilterra, Irlanda v Italia

 

Numero partite: 15 (5 Test Match, 2 Sei Nazioni)
Vittorie: 2 (Argentina, Scozia)
Media punti fatti: 12,4
Media punti subiti: 27,7
Media mete fatte: 0,86
Media mete subite: 2,9

 

 

Jacques Brunel

Italia v Irlanda, Inghilterra v Italia, Italia v Galles, Scozia v Italia, Italia v Francia, Italia v Australia, Italia v N. Zelanda, Italia v Tonga, Stati Uniti v Italia, Canada v Italia, Argentina v Italia, Italia v Scozia, Galles v Italia, Irlanda v Italia, Italia v Inghilterra, Francia v Italia

 

Numero partite: 16 (2 Sei Nazioni, 6 Test Match)
Vittorie: 6 (Irlanda, Francia, Tonga, Stati Uniti, Canada, Scozia)
Media punti fatti: 16,4
Media punti subiti: 23,8
Media mete fatte: 1,3
Media mete subite: 2,1

 

 

Conor O’Shea

Australia v Italia, Fiji v Italia, Italia v Scozia, Scozia v Italia, Italia v Francia, Inghilterra v Italia, Italia v Irlanda, Italia v Galles, Italia v Tonga, Italia v Sudafrica, Italia v Nuova Zelanda, Canada v Italia, Stati Uniti v Italia, Argentina v Italia

 

Numero partite: 14 (1 Sei Nazioni, 9 Test Match)
Vittorie: 3 (Stati Uniti, Canada, Sudafrica)
Media punti fatti: 16
Media punti subiti: 33
Media mete fatte: 1,57
Media mete subite: 3,9

 

 

Statistiche Nazionale Maggiore 2016/17 (tour delle Americhe escluso)

Minutaggio (giocatori sopra i 400 minuti)
Edoardo Padovani (865), Marco Fuser (696), Luke McLean (640), Giovanbattista Venditti (640), Andrea Lovotti (577), Sergio Parisse (560), Andries Van Schalkwyk (557), Maxime Mbandà (535), Tommaso Benvenuti (526), Angelo Esposito (516), Carlo Canna (509), Ornel Gega (504), Abraham Steyn (476), Michele Campagnaro (433), Simone Favaro (429), Francesco Minto (424), Edoardo Gori (408)

Marcatori 
Tommaso Allan (43), Carlo Canna (27), Michele Campagnaro (15), Edoardo Padovani (11), Giovanbattista Venditti (10)

 

 

La stagione 2016/17 delle selezioni azzurre a 15

Squadre considerate: Nazionale Maggiore, Emergenti, Under 20, Under 18, Under 17, Femminile
Numero partite complessive: 37
Record: 6 vittorie (1 Nazionale Maggiore, 2 Emergenti, 1 Under 20, 2 Under 17), 31 sconfitte

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022, Italia: il calendario degli azzurri, con luoghi, date e orari

Due soli impegni casalinghi contro Inghilterra e Scozia

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: in vendita i biglietti per le partite casalinghe dell’Italia

Gli azzurri ospiteranno all'Olimpico Inghilterra e Scozia, rispettivamente alla seconda e alla quarta giornata del torneo

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, un amaro ritorno alla vittoria

Una vittoria è una vittoria, ma è doveroso costruire qualcosa di più nel minor tempo possibile

21 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia vince a Parma. Uruguay sconfitto 17-10

Al Lanfranchi decidono le mete dei debuttanti Pierre Bruno e Hame Faiva

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, Crowley: “Teniamoci solo la vittoria. Serve lavorare molto sul breakdown”

L'head coach azzurro e il capitano Michele Lamaro sono intervenuti in conferenza stampa dopo la vittoria sui Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay: gli azzurri devono tornare al successo

Vittoria che manca dal Mondiale 2019, e che rappresenta l'obiettivo contro i Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale