Sei Nazioni: post Irlanda-Francia, le voce dalla conferenza stampa

Coach Schmidt e Noves commentano la vittoria dei verdi. E guardano ai prossimi impegni

joe schmidt irlanda sei nazioni

ph. Sebastiano Pessina

DUBLINO – Joe Schmidt e Rory Best non nascondono la propria soddisfazione dopo la vittoria sulla Francia, che tiene vive le speranze di vittoria del Sei Nazioni 2017. La prestazione di Sexton e la continua pressione messa sulla difesa francese danno fiducia al gruppo irlandese, anche se all’orizzonte c’è una trasferta molto difficile a Cardiff.

 

Nel match contro la Francia l’Irlanda ha più cercato l’accelerazione verticale che portato la palla alle ali. Ringrose, Sexton e Henshaw hanno cercato più volte il break continuando a premere sulla difesa francese. Questa tattica alla fine ha pagato, anche se la difesa francese ha concesso una sola meta e nel secondo tempo i verdi hanno dovuto cambiare tattica, iniziando a calciare e convertire le punizioni mentre nel primo tempo cercavano la meta. “La decisione di andare per la meta e non le punizioni non era un piano di gioco – dichiara Schmidt nel post partita –. Sono state decisioni prese da Sexton, Best e Heaslip in campo. Io sostengo quelle decisioni, al 100%. Condizioni difficili, anche all’inizio. Giocatori hanno faticato ad adeguarsi: palla e prato erano molto scivolosi”. Ne ha fatto le spese Rob Kearney, che ha sofferto un infortunio all’adduttore. “Gli è scivolato un piede – spiega il tecnico -. Valuteremo la sua situazione nei prossimi giorni, al momento non posso fare previsioni sulla sua presenza a Cardiff”.

 

Rory Best: “Forse in attacco avremmo potuto tenere la palla qualche altra fase e poi concretizzare, ma loro sono una gran squadra, difficile da superare. Dobbiamo essere orgogliosi di non aver concesso mete, anche se su quella annullata a Lamerat abbiamo rischiato di complicarci molto la partita”. Rispondendo a un giornalista francese, Schmidt spiega che “la Francia si è mostrata la squadra formidabile che mi aspettavo. Si vede che stanno costruendo qualcosa di importante e saranno sempre più una squadra difficile da battere”.

 

Il tecnico francese Noves poco prima aveva reso omaggio ai padroni di casa. “Sono stati decisivi gli errori individuali – ha detto -, ma devo ammettere che siamo stati battuti da una squadra superiore. Continuiamo a lavorare”. Il capitano Guirado ha spiegato che “quando l’Irlanda ha iniziato a premere in attacco non siamo mai stati abbastanza forti per uscire dai nostri 22 metri”.

 

L’attenzione si sposta alla partita fra due settimane in Galles. “A Cardiff non è mai facile – dice Schmidt -. Hanno veri campioni con i quali è difficile avere a che fare e adesso saranno anche arrabbiati dopo la sconfitta in Scozia. Il punteggio dice che hanno perso ma so che hanno controllato la partita per lunghi tratti. È un gran torneo, molto equilibrato e non fa molta differenza con o senza bonus point. L’Inghilterra non lo ha ancora conquistato, ma ha giocato due partite difficilissime, Francia in casa e Galles fuori. Noi sappiamo di dover vincere ogni partita se vogliamo vincere il torneo. Abbiamo due settimane prima della partita di Cardiff, ci prepareremo a dovere”.

 

di Damiano Vezzosi

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Dal Sudafrica: “Gli Springboks entreranno di sicuro nel Sei Nazioni”

L'amministratore delegato degli Sharks non ha dubbi, e torna a parlare del sistema promozione-retrocessione citando l'Italia

24 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Galles-Scozia

I padroni di casa possono superare gli Azzurrini, gli scozzesi vogliono evitare di finire a 0. Collegamento alle 20:45

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Irlanda-Francia

Le due squadre si giocano il secondo posto nel Torneo. Collegamento alle 17:30

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia coraggiosa ma l’Inghilterra passa 27-17

Dopo un primo tempo difficile gli azzurrini tengono duro e poi mettono sotto gli inglesi, che vengono fuori solo nel finale e vincono partita e Sei Na...

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia Under 20: la formazione per la gara con l’Inghilterra

Andreani guida una formazione che vede in mediana la coppia Garbisi-Ferrarin. Kick off previsto per domani alle ore 14.45

12 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: programma e dirette tv e streaming della quinta giornata

Il torneo si chiude martedì 13 luglio, con alcuni cambiamenti orari rispetto ai primi quattro turni

11 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni