Sei Nazioni 2017: quale Italia per l’esordio con il Galles?

Alle 13:30 l’annuncio del Xv anti Dragoni. Ecco alcune opzioni

italia sei nazioni 2017 rugby

ph. Sebastiano Pessina

Alle ore 13:30 lo staff tecnico della Nazionale azzurra annuncerà la formazione che domenica a Roma riceve il Galles nella gara che chiuderà la prima giornata della nuova edizione del Sei Nazioni 2017. Quali saranno le scelte del Commissario Tecnico Conor O’Shea e dei suoi collaboratori?

 

Nella linea veloce le certezze sono Padovani ad estremo, McLean a primo centro e Campagnaro secondo (a meno che la maglia numero 13 non vada a Benvenuti con Campagnaro spostato ad ala, ma difficile che sarà così in una partita in cui è fondamentale andare in campo con la massima confidenza e le certezze più solide) e infine Venditti all’ala. A completare il triangolo allargato (nell’ipotesi con Campagnaro numero 13), verosimilmente sarà il giocatore della Benetton Esposito (più improbabilmente Benvenuti). In mediana è lecito attendersi Bronzini a numero nove e in coppia con Canna, giocatore che in determinati contesti e sotto certo riflettori alza il livello della propria prestazione, ma soprattutto in grado con McLean e Campagnaro ai centri di indovinare spazi attaccabili con l’offload oltre la difesa.

 

Nel pack bisogna fare i conti con alcune situazioni ancora incerte. In terza linea ci sono Parisse a numero otto e Favaro, ma solo in caso di ok dallo staff medico. L’altra maglia di flanker potrebbe andare ad uno tra Minto e Mbandà, che in caso di forfait del giocatore di Glasgow andrebbero in campo verosimilmente entrambi dal primo minuto. In seconda linea non dovrebbe esserci Van Schalkwyk per un problema alla caviglia: la scelta si riduce a due tra Fuser, Biagi, Ruzza e Furno in questo ordine di probabilità, con l’uncapped bianconero delle Zebre che può tornare utile dalla panchina per la capacità di ricoprire praticamente ogni ruolo dal 4 all’8. In prima linea salvo sorprese dovrebbero andare Lovotti, Ghiraldini e Cittadini, con Gega in panchina. Appuntamento un minuto dopo le 13:30.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: chi è Claudio Robazza, il mental coach degli Azzurri

Ex Azzurro, 5 Olimpiadi da psicologo sportivo, già da gennaio nello staff di Smith: "Voglio fare un lavoro concreto"

4 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Smith: “Imprevedibilità, fisico e cultura: da qui riparte il rugby azzurro”

Nella conferenza stampa di presentazione il tecnico sudafricano ha illustrato i cardini del suo progetto tecnico

3 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbanda nominato Cavaliere al merito della Repubblica

Il Quirinale ha insignito dell'onorificenza un primo gruppo di cittadini, distintisi durante la difficile situazione degli scorsi mesi

3 Giugno 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Video: le dichiarazioni di Franco Smith dopo la conferma

"Contribuire a far crescere questo movimento per me è motivo d'orgoglio"

30 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Italia: Franco Smith è ufficialmente il capo allenatore fino al 2024

Si aggregherà allo staff anche Alessandro Troncon, che lascia le Zebre

30 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

OnRugby Relive: Italia v Scozia, Sei Nazioni 2000

Rivivi la storica vittoria degli azzurri contro la Scozia, al debutto nel Sei Nazioni 2000

30 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale