Eccellenza: il punto dopo la prima giornata di ritorno

Classifica spaccata in due con le prime tre che volano. Corsa playoff apertissima

mogliano eccellenza rugby

ph. Massimiliano Carnabuci

La decima giornata del massimo campionato nazionale di Eccellenza, la prima del girone di ritorno, è andata in archivio con i cinque incontri disputati sabato.

 

La spaccatura tra le prime tre posizioni e il resto delle squadre è sempre più marcata, con 13 punti di distacco tra Padova terza e Viadana quarto. In testa continua la corsa di Calvisano: vero che il turno in casa Lazio era particolarmente agevole, ma il merito della squadra di coach Brunello è stato quello di giocare fino alla fine a viso aperto, combattendo fino al fischio finale. I gialloneri hanno nove punti di distacco su Rovigo e partita dopo partita mettono una seria ipoteca sul primo posto finale. Al secondo posto i Bersaglieri, che grazie alle sette mate hanno battuto Reggio Emilia 50-26. I neri di coach Cavinato si sono invece aggiudicati il big match espugnando lo Zaffanella 15-18: una partita non certo spettacolare e in cui non sono mancati errori di handling e tante interruzioni. Alla fine ha deciso l’incontro un calcio di Menniti-Ippolito, autore dalla piazzola di tutti i punti padovani e che ha permesso al Petrarca di staccare Viadana.

 

La corsa per il quarto posto entra così nel vivo ed è apertissima. Nel giro di sette punti ci sono infatti cinque squadre. Guida la mini classifica Viadana a 24 punti, seguita da San Donà a 22, Fiamme Oro e Mogliano a 18 e infine Reggio Emilia a 17.  Fare pronostici è davvero dura: sulla carta e per quanto fatto fin qui vedere, Viadana ha qualcosa in più delle avversarie, ma occhio alla seconda parte di stagione di Mogliano e Fiamme Oro, con i cremisi che arrivano però da un ko piacentino potenzialmente pesante nell’economia della stagione. E il prossimo turno prevede proprio la sfida tra poliziotti e Viadana. Reggio Emilia è invece riuscita ad uscire con un punto di bonus offensivo dal Battaglini.

 

Per quanto riguarda la salvezza, dicevamo del successo dei Lyons Piacenza contro le Fiamme Oro: una vittoria fondamentale per il morale e per guardare con fiducia al resto dalla stagione. I punti di distanza dalla Lazio sono appena 3 e i giochi sono apertissimi. Un campionato equilibrato, non c’è che dire.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Mercato, Colorno: arriva un 10 dalle Zebre

Il club biancorosso ingaggia Paolo Pescetto, apertura della franchigia federale negli ultimi 2 anni

6 Gennaio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Petrarca, Marcato: “Fermi da quasi un mese, ma vogliamo onorare la Coppa Italia”

Il tecnico ha parlato alla vigilia del match di Coppa contro i Lyons Piacenza

6 Gennaio 2022 Campionati Italiani / Coppa Italia
item-thumbnail

Top 10 e Serie A: novità per le partite durante le finestre internazionali

L'ultima modifica del Consiglio Federale entrerà in vigore dalla stagione 2022-2023

4 Gennaio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Lyons Piacenza: in arrivo un pilone dall’Argentina?

In vista del girone di ritorno

3 Gennaio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Roberto Manghi: “Vogliamo scrivere pagine importanti di storia per lo sport reggiano”

Le parole del coach reggiano in vista della ripresa della stagione

2 Gennaio 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Lazio: un seconda linea argentino in arrivo dal mercato

Rinforzo tra gli avanti di coach De Angelis

1 Gennaio 2022 Campionati Italiani / TOP 10