Zebre, Biagi “lo scozzese” mette in guardia da Edimburgo

Il capitano ducale presenta all’Herald la sfida di sabato. E si parla anche di budget e finestre internazionali

george biagi zebre rugby

ph. Luca Sighinolfi

C’è voglia di riscatto in casa Zebre e a parlare con l’Herald alla vigilia del match contro Edimburgo è capitan George Biagi. E quella contro le squadre scozzesi non è mai una sfida qualunque per il seconda linea azzurro classe 1985, nato ad Irvine da mamma italiana. E in generale quella contro Edimburgo non è per i ducali una partita qualunque, essendo i Gunners l’unico avversario fin qui battuto in stagione. Era il 28 ottobre e la meta di Venditti permetteva alla squadra di coach Guidi di espugnare Murrayfield.

 

Onestamente, siamo abbastanza delusi per come le cose sono andate fino a questo punto della stagione – ha dichiarato Biagi ai colleghi scozzesi – La scorsa abbiamo vinto cinque partite in Pro12, quest’anno siamo fermi ad una e per ripeterci ne dovranno arrivare altre”. Un problema dovuto anche al difficile inizio: “L’avvio non è stato dei migliori per diverse ragioni, tra cui il nostro budget limitato rispetto a quello di molte altre avversarie. Per esempio a novembre, durante la finestra internazionale abbiamo davvero faticato senza tanti giocatori internazionali […] Molti giovani hanno fatto esperienza e sono davvero contento per l’impegno e il lavoro fatto, ma ci vuole tempo per abituarsi a questo livello”.

 

Una parola sulle partite contro le formazioni scozzesi (“E’ sempre entusiasmante per il mio legame con la Scozia e perché so che parenti e amici guarderanno l’incontro”) e infine una su Edimburgo, che arriva dalla sconfitta contro Glasgow nel derby: “Da fuori sembra una stagione di alti e bassi […] Cercheranno con forza di partire bene ed imporsi nei set pieces. Vorranno tornare alla vittoria ma noi giochiamo in casa e dovremo attenerci al nostro piano di gioco e cercare di avere la meglio“.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: tornano Bruno, Sisi, Zilocchi e Fusco nella formazione che attende Munster

Cinque cambi per i ducali che sabato al Lanfranchi attendono la Red Army: calcio d'inizio alle 18 per il turno di URC

item-thumbnail

Zebre, Bergamaschi: “Lottato su ogni pallone. Primo tempo concesse mete troppo facilmente”

Prima conferenza stampa da capo allenatore ducale per l'argentino

item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre-Worcester Warriors 26-36, gli inglesi si impongono a Parma

Gli emiliani cedono ai britannici conquistando comunque il punto di bonus offensivo

22 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre, la prima di Bergamaschi e la necessità di scuotersi

Quarta giornata di Coppa per i ducali, che ospitano Worcester alle 16.15

item-thumbnail

Zebre: torna Giammarioli, due azzurri dal primo minuto contro Worcester

Prima gara del 2022 per i ducali che vedono il debutto di Emiliano Bergamaschi come capo-allenatore: al Lanfranchi si parte alle 16.15

item-thumbnail

Zebre: da Northampton un mediano di mischia fino a fine stagione

La franchigia ducale annuncia un secondo rinforzo proveniente dalla Premiership