L’Italia vista dagli altri: lo State of the Nation di PlanetRugby

Secondo il portale estero più luci che ombre nel futuro azzurro. Aspettando il Sei Nazioni

italia parisse

ph. Sebastiano Pessina

“Una eccellente, una attesa e una deludente”. Inizia così lo State of The Nations dedicato all’Italia da PlanetRugby, che come da tradizione analizza il novembre internazionale delle squadre Tier 1 e Tier 2. Un termometro esterno per capire come gli altri vedono da fuori la situazione in casa azzurra.

 

“(Delle tre partite) probabilmente si valorizzerà di più la vittoria contro il Sudafrica e da lì si può costruire il momentum positivo in vista del Sei Nazioni, dove si capirà davvero quanto la squadra sta progredendo sotto la guida di Conor O’Shea“. A tenere banco è soprattutto il risultato di Firenze: “Qualcuno può pensare che fosse il vero bersaglio autunnale, ma sicuramente non era un successo scontato. Magari ci si aspettava di più una sconfitta combattuta, ma quella vittoria è stato un risultato magnifico. Nessun italiano dimenticherà i momenti di gioia a l fischio finale”. Sotto la lente d’ingrandimento tocca ai singoli giocatori. “Ornel Gega, Andries van Schalkwyk e Giorgio Bronzini si sono tutti messi in mostra, mentre l’influenza di capitan Parisse è sempre al massimo. Simone Favaro e Marco Fuser hanno poi disputato una grande partita contro gli Springboks”.

 

E nonostante la sconfitta contro Tonga a Padova, nel novembre in chiaroscuro dell’Italia “il futuro fa intravedere più luci che ombre. Questo è il messaggio di Conor O’Shea e nelle prime giornate del Sei Nazioni vedremo i loro progressi. E dato lo stato di forma delle altre cinque contendenti, una vittoria sarebbe un gran risultato”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia: il ritratto di Gonzalo Quesada, tra titoli di studio, podcast e amicizie internazionali

In una lunga intervista rilasciata a Rugbypass il coach degli Azzurri ha rivelato tante curiosità sulla sua vita da allenatore

10 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Quesada: “Niente esperimenti al tour estivo, ma daremo delle occasioni a qualcuno come fatto al Sei Nazioni”

Il tecnico azzurro: "Al Sei Nazioni in alcuni ruoli eravamo molto corti e ho dovuto pregare (ride, ndr). Ci sono dei giovani che meritano un'occasione...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Innocenti: “L’obiettivo è battere tutte le squadre sotto di noi nel ranking e avere un parco di 100 giocatori di alto livello”

Il presidente FIR durante la conferenza stampa di revisione dell’attività internazionale: "Grande momento e grande merito a Quesada, ma teniamo i pied...

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Richard Hodges ufficializzato come nuovo allenatore della difesa

L'attuale membro dello staff tecnico delle Zebre passa al fianco di Gonzalo Quesada

8 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Summer Tour 2024: gli arbitri per le partite con Samoa, Tonga e Giappone

I nomi dei direttori di gara per gli impegni di luglio degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2025: in vendita i biglietti per Italia-Galles, Italia-Francia e Italia-Irlanda

Tutte le informazioni per acquistare i ticket delle partite interne degli Azzurri

7 Maggio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale