Dopo la Rugby World Cup? Nient’altro. Parola di Eddie Jones

Il tecnico dell’Inghilterra rivela: dovessi vincere in Giappone lascerei la panchina inglese

eddie jones inghilterra

ph. Sebastiano Pessina

Cosa resta da vincere dopo la Coppa del Mondo? Probabilmente niente e di questo ha parlato alla BBC il tecnico dell’Inghilterra Eddie Jones. Dovesse portare il quindici della rosa al successo iridato in Giappone nella Rugby World Cup 2019, potrebbe poi dimettersi da capo allenatore della nazionale inglese. “Voglio vincere il Mondiale. Ma una volta che ci riesci, penso ci siano altri progetti in cui impegnarsi per fare crescere lo sport – ha dichiarato – Sono fortunato ad essere coinvolto in un grande sport come il rugby e aver fatto cose con il Giappone che nessuno avrebbe immaginato e che ora voglio replicare”. Il riferimento è ovviamente all’impresa nipponica, sua ex nazionale, contro il Sudafrica alla RWC 2015. Sotto contratto con l’Inghilterra proprio dal termine della disastrosa campagna iridata dello scorso anno, Eddie Jones ha finora ottenuto nove vittorie in altrettante partite: sei al Sei Nazioni e tre nel tour di giugno in Australia. Il primo Test Match di novembre è in programma contro il Sudafrica: dovesse superare gli Springboks, nella seconda sfida contro le Fiji potrebbe allungarsi ulteriormente la striscia di successi consecutivi.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile

item-thumbnail

Leggende ovali: Shane Williams, il rapporto con Paul O’Connell e il valore di Brian O’Driscoll

L'ex ala gallese svela retroscena del tour dei Lions 2009 e non solo

item-thumbnail

Calendario internazionale: le precisazioni di Bernard Laporte, vicepresidente di World Rugby

Il dirigente francese fa il punto sui Test Match di novembre, il rugby di club e la situazione finanziaria delle Federazioni

item-thumbnail

Clamorosa ipotesi per rivoluzionare i calendari

Verrebbero spostati Sei Nazioni e Rugby Championship, oltre a delle due finestre dei test match

item-thumbnail

Una giornata da Lions su Sky Sport Arena

Giovedì 21 maggio rivedremo le ultime tre tournée dei Leoni nell'Emisfero Sud. Spettacolo assicurato