La nuova Italia di O’Shea si raduna: al via l’operazione Test-match

Primo stage di lavoro in vista degli AllBlacks (12 novembre), Springboks (il 19) e Tonga (il 26). Mercoledì il rompete le righe

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Arrivano oggi a Roma i 30 giocatori convocati per il primo mini-stage di preparazione in vista degli impegni di novembre contro All Blacks, Sudafrica e Tonga. Il comunicato FIR

 

La stagione internazionale 2016/2017 dell’Italrugby parte questa sera dal “Giulio Onesti” di Roma, dove i trenta Azzurri convocati dal CT Conor O’Shea si raduneranno sino a mercoledì. 

Il ritiro romano inaugura la preparazione ai Credit Agricole Cariparma Test Match di novembre, che nelle prossime settimane metteranno la Nazionale di fronte agli All Blacks campioni del mondo in carica –e reduci proprio ieri dalla diciottesima vittoria consecutiva – sabato 12 novembre all’Olimpico di Roma e, successivamente, contro il Sudafrica (Firenze, sabato 19 novembre) e Tonga (Padova, 26 novembre).

Non disponibili, per questi primi tre giorni di lavoro, il capitano e flanker della Benetton Treviso Alessandro Zanni (99 caps) e l’esordiente ala biancoverde Andrea Buondonno, sostituiti da O’Shea con Abraham Steyn e Giulio Bisegni mentre si rivedono in Nazionale – dopo essere rimasti a riposo durante il tour estivo di giugno – i veterani Sergio Parisse, Leonardo Ghiraldini e Francesco Minto. 

Primo raduno della carriera per Giorgio Bronzini, ventiseienne mediano di mischia viadanese della Benetton Treviso, protagonista di un avvio di stagione da protagonista con i Leoni di Kieran Crowley, e rientro in Nazionale per il numero nove delle Zebre Marcello Violi, costretto a saltare per infortunio la passata stagione.

Questi i trenta atleti da questa sera in raduno a Roma con la Squadra Nazionale:

Piloni

Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 4 caps)

Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 50 caps)

Simone FERRARI (Benetton Treviso, esordiente)

Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 8 caps)*

Sami PANICO (Patarò Calvisano, 3 caps)*

Tallonatori

Ornel GEGA (Benetton Treviso, 5 caps)

Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 81 caps)

Seconde linee

George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 11 caps)

Joshua FURNO (Zebre Rugby, 36 caps)*

Marco FUSER (Benetton Treviso, 13 caps)*

Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 66 caps)

Flanker/n.8

Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 30 caps)*

Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby,  2 caps)*

Francesco MINTO (Benetton Treviso, 28 caps)

Sergio PARISSE (Stade Francais, 119 caps)

Abraham STEYN (Benetton Treviso, 4 caps)

Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 5 caps)

Mediani di mischia

Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, esordiente)

Edoardo GORI (Benetton Treviso, 53 caps)*

Marcello VIOLI (Zebre Rugby, 2 caps)*

Mediani d’apertura

Tommaso ALLAN (Benetton Treviso, 24 caps)

Carlo CANNA (Zebre Rugby, 12 caps)

Centri/Ali/Estremi

Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 34 caps)*

Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 2 caps)

Tommaso BONI (Zebre Rugby, 1 cap)*

Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 25 caps)*

Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 7 caps)*

Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 81 caps)

Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 3 caps)*

Leonardo SARTO (Glasgow Warriors, 30 caps)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

non disponibili: Andrea BUONDONNO (Benetton Treviso, esordiente), Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 99 caps)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test Match: Romania-Italia, Kieran Crowley spiega le scelte di formazione e non solo

Le dichiarazioni del ct a due giorni dall'incontro coi rumeni

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test match: la formazione dell’Italia che sfida la Romania

Esordio per Alessandro Garbisi, al fianco del rientrante Tommaso Allan. Cambia anche il capitano

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa deve fare l’Italia per superare Samoa e Georgia nel ranking già da venerdì?

Gli azzurri hanno la possibilità di piazzare un doppio sorpasso in un colpo solo

29 Giugno 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Lucchesi: “Non possiamo prendere nessuno sottogamba, abbiamo tanto da imparare da questa partita”

Il tallonatore azzurro analizza la partita di Lisbona, vinta a fatica 38-31 contro un Portogallo mai domo

27 Giugno 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Video: gli highlights di Portogallo-Italia 31-38

Le immagini salienti del successo italiano a Lisbona

26 Giugno 2022 Foto e video
item-thumbnail

Le pagelle di Portogallo-Italia

Ruzza e Padovani i migliori, ottimo esordio per Neculai. Mediana da rivedere

26 Giugno 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale