Un anno duro: “Il rugby sudafricano? Marcio, dalla testa ai piedi”

La durissima accusa di Joel Stransky: se il sistema è debole, il giocatore si indebolisce

sudafrica australia rugby

ph. Siphiwe Sibeko/Action Images

Dalla semifinale della Rugby World Cup del 2015, giocata a testa alta con gli invincibili All Blacks, il rugby sudafricano ha conosciuto una forte involuzione: l’esonero di Heyneke Meyer due vittorie sofferte e una sconfitta nella serie contro l’Irlanda a giugno e terzo posto con due vittorie e quattro sconfitte nel Rugby Championship. Al di là dei risultati, a preoccupare è il gioco visto in campo, tra problemi in mediana (Steyn ha tolto le castagne del fuoco), questione quote nere in sede di convocazione e in generale la difficoltà di trovare un nuovo nucleo di senatori dopo l’addio dei vari du Plessis, Matfield, du Preez e Burger. E ora è arrivato il durissimo j’accuse di Joel Stransky, 22 caps in maglia Springboks dal 1993 e 1996 e, soprattutto, autore di tutti i punti nella finale contro gli All Blacks che ha consegnato la Rugby World Cup 1995 al Sudafrica.

 

“Il rugby sudafricano è marcio (rotten) dalla testa ai piedi – ha dichiarato alla Reuters – E’ un problema che arriva da lontano e non riguarda solo il 2016 e l’alto livello, ma anche la base. I bambini che giocano nelle scuole non hanno le stesse skills rispetto ad altri paesi e nemmeno allenatori tanto preparati. Il sistema di educazione ha un ruolo importante in tutto ciò”. Risalendo la piramide ovale, c’è poi un problema si scollamento: “Le 14 Unions non lavorano avendo come obiettivo quello di far diventare gli Springboks la miglior squadra al mondo: pensano ai propri risultati nel Super Rugby e in Currie Cup”. E il fatto di avere sei squadre nel torneo principe dell’Emisfero Sud, a differenza delle cinque di Australia e Nuova Zelanda, disperde il talento con il risultato che molti scelgono la strada overseas: “Se sei in un sistema debole, diventi un giocatore debole. E ad essere sinceri, in alcuni casi abbiamo allenatori senza esperienza che guidano i nostri top team domestici”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

“Il Giappone dovrebbe far parte del Rugby Championship”

Il terza linea Ben Gunter non ha dubbi sul livello raggiunto dalla squadra orientale, ormai pronta per sfidare le grandi dell'Emisfero Sud

26 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il XV del torneo secondo Planet Rugby

Quade Cooper "si prende" la maglia come miglior apertura della manifestazione

5 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Video: gli highlights di Sudafrica-Nuova Zelanda

Ecco le immagini della splendida partita che ha visto gli Springboks vincere a tempo scaduto contro gli All Blacks

2 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: show stupendo in chiusura di torneo, il Sudafrica batte gli All Blacks 31-29

Decisivo il piazzato di Jantjies in un finale pazzo. All Blacks che avevano comunque già vinto il torneo

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: All Blacks-Springboks, la carica dei 101

Il Sudafrica alla ricerca del riscatto dopo le tre sconfitte consecutive

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship