Rugby World Cup 2023: il processo di assegnazione entra nel vivo

In corsa Sudafrica, Irlanda e Francia. E forse, assieme ai cugini francesi…

rwc rugby world cup webb ellis

ph. Sebastiano Pessina

World Rugby ha confermato le candidature di Francia, Irlanda e Sudafrica per la Rugby World Cup 2023. Dopo il ritiro dell’Italia annunciato nei giorni scorsi (“è mancato il sostegno del Governo, collegato all’assegnazione dei Giochi Estivi 2024”, si legge nel comunicato di World Rugby), restano tre i paesi che si giocheranno l’assegnazione del torneo iridato. “Siamo colpiti dal serio livello di interesse dimostrato dalle federazioni e dai governi del rispettivo paese, che rendono tutte e tre le candidature molto forti – ha dichiarato Bill Beaumont, Chairman di World Rugby – Inizieranno ora le successive fasi di incontro e selezione”. In particolare, sono sette gli obiettivi da rispettare: tra questi, stadi e infrastrutture per un evento di alto livello; un robusto sistema finanziario a sostegno dell’evento; una squadra di eccellenza a livello operativo; un ambiente con stabilità politica e finanziaria; una struttura geografica che faciliti gli spostamenti dei tifosi. L’annuncio del paese ospitante a novembre 2017.

 

Per l’Italia, forse, una possibile soluzione sarebbe stata appoggiare la candidatura francese ottenendo l’assegnazione magari di un Girone e di un quarto di finale (nel 2003 si “sconfinò” a Cardiff ed Edimburgo): in fin dei conti, un quarto di finale a Roma o Milano ha tutto il suo fascino senza contare che sempre nell’edizione del 2003 cinque dei dieci stadi scelti sul suolo Bleus si trovavano nella vicina regione del sud-ovest dove la palla ovale è più radicata.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: una seconda opportunità per ottenere i biglietti

Aprirà il 24 gennaio la piattaforma di rivendita ufficiale dei tagliandi

19 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Brodie Retallick lascerà gli All Blacks dopo la Coppa del Mondo 2023

La leggenda neozelandese, che ha raggiunto i 100 caps a novembre, ha firmato con i giapponesi Kobelco Kobe Steelers

18 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Eddie Jones è il nuovo allenatore dell’Australia, esonerato Rennie

Il contratto entrerà in vigore dal 29 gennaio e arriverà fino al 2027. Il tecnico avrà anche un ruolo di supervisione del rugby femminile australiano ...

16 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: il mondiale francese avrà diverse novità

Rose più ampie e più giorni di recupero per i giocatori, il torneo durerà una settimana in più

13 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: nell’inchiesta per corruzione ci vanno di mezzo anche i biglietti

Centinaia di tagliandi tolti dal circuito normale d'acquisto per essere ceduti a un dirigente della federazione francese

9 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

L’Australia ha diramato una prima lista di convocati verso la Rugby World Cup 2023

Ci sono un paio di uncapped e molti giocatori esperti

6 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023