Tra rugby e Olimpiadi: per lo stadio Flaminio pronti 45 milioni

Il presidente del CONI Malagò ne ha parlato proprio nel piazzale davanti alla struttura. E spinge per lo ius soli sportivo

ph. Andrew Boyers /Action Images

ph. Andrew Boyers /Action Images

Ieri a Roma è stato presentato il Censimento degli impianti sportivi della capitale, evento che si è tenuto nel piazzale antistante uno stadio Flaminio da anni abbandonato. A menare le danze è stato il presidente del CONI Giovanni Malagò e il vero cuore degli interventi e delle discussioni è stata ovviamente la tribolata candidatura di Roma ad ospitare i Giochi Olimpici del 2024, con il Comitato Organizzatore impegnato in un lungo ed estenuante braccio di ferro con la giunta guidata da Virginia Raggi.
Un evento dove si è parlato del recupero dello stesso Stadio Flaminio, “casa” della nazionale di rugby per i primi anni del Sei Nazioni e ora in stato che definire pietoso è un eufemismo. La struttura è stata inserita dalla FIR anche nella documentazione allegata alla candidatura inviata a World Rugby per i Mondiali 2023: il dossier per le Olimpiadi, come fa sapere la Gazzetta, prevede un capitolo di spesa di 45 milioni di euro per il recupero dello stadio.
Sempre ieri il numero uno dello sport italiano ha anche ribadito il suo sostegno allo ius soli sportivo: “Se riusciremo a sdoganarlo – ha detto Malagò – vedrete quegli atleti stranieri dove li vedremo. Quelli hanno una grinta che nessuno immagina”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Elezioni presidenziali FIR 2021: Intervista al candidato Paolo Vaccari

Il 50enne architetto bresciano ci racconta il suo programma e la sua visione per il rugby italiano del prossimo quadriennio

19 Gennaio 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Elezioni presidenziali FIR 2021: intervista al candidato Nino Saccà

Il 69enne avvocato livornese, attualmente vice presidente, ci racconta il suo programma e la sua visione per il rugby italiano del prossimo quadrienni...

18 Gennaio 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Video: il drammatico finale di Francia-Italia Under 20, a Bastia

Il drop a tempo rosso costato il successo agli azzurrini

item-thumbnail

Italia under 20, Brunello: “Prestazione positiva, ma perdere così brucia”

Il selezionatore della nazionale giovanile soddisfatto nonostante la sconfitta di Bastia: "Ottimi sull'approccio alla partita e nello scontro fisico"

item-thumbnail

Elezioni presidenziali FIR 2021: intervista al candidato Giovanni Poggiali

Il 49enne romagnolo attuale il presidente del Comitato dell'Emilia Romagna ci racconta il suo programma e la visione per il rugby italiano del prossim...

17 Gennaio 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

L’Italia under 20 beffata allo scadere: un drop premia la Francia 25-24

A Bastia Azzurrini migliori in campo per 70 minuti, poi subiscono 17 punti nel finale ed escono sconfitti