Benetton Rugby, buona la prima con coach Crowley. Grenoble battuto 42-10

I Leoni marcano sette volte e si fanno apprezzare per le buone soluzioni palla in mano

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Sergio Martin 12 Agosto 2016, 22:02
  2. carpediem 12 Agosto 2016, 22:04

    complimenti per il canale web.
    detto questo divertente e soprattutto dava l’impressione che i giocatori si divertissero.
    vediamo la prox.

    • Sergio Martin 12 Agosto 2016, 22:16

      Il canale web puo’ essere una grande opportunita’. Speriamo che il progetto vada bene.

  3. sanfrancesco 12 Agosto 2016, 22:06
  4. Sergio Martin 12 Agosto 2016, 22:14

    Dai, comincio io: erano solo gli Under 18 travestiti da seniores del Grenoble…
    Eppoi l’arbitro non mi è piaciuto…

  5. ermy 12 Agosto 2016, 22:15

    A parte il fatto che qualcuno del Grenoble quest’anno era al Topolino… ciò non toglie che si è visto un buon Treviso! Nutro buone speranze per questo Buondonno, finalmente un’ala! e veramente ottimo anche Bronzini, ma in generale sembra che tutta la squadra abbia fatto un salto in avanti… anche se, ripeto, di fronte c’erano le terze scelte, forse, in Pro14 questi vanno a farsi male! 😀
    Ah, e Odiete? Forse non in gran forma? Mah…

    • Sergio Martin 12 Agosto 2016, 22:19

      No, io l’ho visto proprio sul “Topolino” che leggeva questa settimana mia figlia… 😀
      OT: Gianni Berton d’ora in poi sará Gigante Berton…

  6. Darko 12 Agosto 2016, 22:18

    Bella prova , tanto entusiasmo e la paura di svegliarsi bruscamene da un sogno.
    Era un avversario probante? Le prossime partire chiariranno il dilemma. I cronisti non avevano dubbi…. beati loro.

  7. Sergio Martin 12 Agosto 2016, 22:26

    In realtá penso, pur con tutte le riserve del caso (vedi la perla di Wolf), che il Treviso abbia giocato, stasera, una grande partita, contro un Grenoble che è sembrato, al confronto, impalpabile…pero’ penso anche che questi erano venuti qua non certo per fare questa figura “barbini”, e questo puo’ essere ascritto a merito dei bianco-verdi…

  8. Stefo 12 Agosto 2016, 22:43

    Guardati solo 25-30 minuti quindi sulla partita poco da dire.

    Bene, anzi motlo bene l’idea del canale streaming, io tramite youtube non ho avuto alcun problema, qualita’ buona anzi ottima essendo la prima e quindi con la pssibilita’ di migliorare con l’esperienza e nessun problema di connessione o altro.

    Compliemnti a MS Network per l’impengo ed il prodotto offerto.

  9. Geddar 12 Agosto 2016, 22:47

    Bene il risultato.
    Mischia vacillante, d’altronde già si sapeva per chi ne capisce.
    Buono streaming.
    Grenoble con la 3*squadra.

  10. ivo romano 12 Agosto 2016, 22:49

    E’ l’ennesima riprova che bisogna dare fiducia ai buoni prospetti che vengono dall’Eccellenza; stasera fra i migliori in assoluto Bronzini,Bondonno,Traore’.

    • Hullalla 13 Agosto 2016, 00:06

      Traore’ pero’ deve sistemare la chiusa, ma son convinto che ci arrivera’.

  11. malpensante 12 Agosto 2016, 22:55

    Bene. E benissimo lo streaming. Poi si può cominciare (sui due argomenti, o a piacere) la lista dei però, dei ma, consentiti anche i sebbene e i tuttavia seppure suonino vagamente obsoleti. Forza Leoni che siete un’altra cosa rispetto agli anni di pellagra. Alè.

  12. dieg 12 Agosto 2016, 23:00

    Treviso a giocato contro la squadra “espoirs” di Grenoble
    Tanti giovani erano encora U18 l’anno scorso
    Solo 3 giocatori hanno giocato nel Top14
    La squadra Top14 a giocato ieri contro il Lyon di Michalack (victoria di Grenoble)

  13. xnebiax 12 Agosto 2016, 23:35

    Cosa ho notato:

    – la difesa è stata buona ma qualche buco lo ha preso, non era arrembante, niente rush defense. Me la aspettavo un po’ più alla COS diciamo.
    – i sostegni al portatore di palla arrivavano spesso leggermente in ritardo, quanto basta per Grenoble per rallentare spesso la palla.
    – Traoré penso sia stato spostato a destra per la stagione, ma ci soffre. È migliore a sinistra, ma può crescere come pilone destro. Come ball carrier è davvero forte.
    – Budd ha giocato sempre in seconda, e ha fatto bene. Spero venga spostato lì per avere una seconda dinamica.
    – Ci sono stati vari offload, mi pare di averne visti tre di Sgarbi e due di Barbini. La cosa mi fa piacere.
    – Lo spostamento della palla avveniva con passaggi veloci e belli piatti. Aperture e non solo che andavano vicino alla linea.
    – Bronzini, io è dal tempo degli Aironi e poi dalla stagione che fece titolare col Viadana che dico che è un ottimo mediano di mischia. Gran partita.
    – Allan ha giocato solo 20 minuti, spero non si sia fatto male. Idem per Benvenuti.
    – Buondonno gran velocità e capacità di battere l’uomo, ottimo esordio.
    – Esordio di Gullo Zanini che non è stato altrettanto buono, ma lui è uno nuovo e ha tutta la stagione per crescere e adattarsi al livello del Pro12.
    – Zani è un trattore in mischia chiusa.
    – Questo Grenoble era senza tutti i titolari, quindi il punteggio va preso con le molle e non bisogna lasciarsi prendere da troppo entusiasmo, ma la prestazione è stata di sicuro positiva. Gli errori e le punizioni sono stati relativamente pochi per una partita di pre-season. Il ritmo alto.
    – Ottima la partita di Giazzon, che io ho tanto denigrato. Giocasse sempre così!
    – Anche il giovanissimo Sperandio ha fatto una bella meta.
    – Le linee di corsa dei 3/4 mi sono parse belle dritte… o ho visto male?
    – Trevigiani freddi dalla piazzola, una percentuale alta è importante per la stagione.

    • bangkok 13 Agosto 2016, 01:24

      Benvenuti (parole sue) semplice botta alla cresta iliaca: nulla di grave.
      Allan ( parole di De Marchi ) niente di grave neppure lui.
      Bel gioco, veloce. Pochi palloni non controllati.
      Trequarti tutti molto veloci, persino un incredibileMc Lean che al momento appare trasformato.
      Morisi – che prevede un suo rientro per metà novembre – parla di un clima tutto nuovo e molto disteso all’interno dello spogliatoio.
      Con le dovute cautele si vede una voglia tutta nuova nel proporsi e nel proporre gioco.
      Venerdi prossimo ci sarà un che renderà più l’idea di ciò che potrà realmente essere la stagione e dei leoni…….ma anche se non andasse bene resto comunque fiducioso.

  14. Hullalla 13 Agosto 2016, 00:11

    Ottima iniziativa, la possibilita’ di vederla in streaming!
    Speriamo che questa iniziativa abbia sempre piu’ successo.

  15. frank 13 Agosto 2016, 00:30

    Grenoble aveva la III squadra? Domanda: a Treviso quanti potenziali titolari mancavano? Quasi una quindicina intera?

    Risultato da prendere con le molle, il rugby estivo conta poco.

    Meglio vincere che perdere, comunque.

  16. maxetere 13 Agosto 2016, 01:24

    Ero al lavoro e mi son perso la partita ma dai commenti leggo che finalmente lo streaming sta diventando realtà, ricordate quante volte l’ho strillato che L’Aquila trasmetteva le partite già 10 anni fa? Magari la federazione si sveglia e vedremo in streaming anche l’eccellenza? Vado a dormire che è meglio, lì i sogni sono leciti.

  17. massimo1 13 Agosto 2016, 08:45

    Semplicemente una partita ridicola giocata contro le riserve delle riserve visto che la prima squadra del grenoble era impegnatz con il lione. Rosso
    blu’ per rossoblu’ potevano anche giocare con rovigo.

    • balin 13 Agosto 2016, 11:18

      Mai visto dei francesi che vengano in Italia per perdere, pure se gli paghi il viaggio la cena, se han scelto di esserci con questa squadra pensavano fosse sufficiente, donc , per quel che vale ad agosto brava Treviso, Un anno fa di questi tempi non mi pare facesse risultati del genere e forse -pure al netto dei nazionali che erano in ritiro- nascevano i dubbi sulla pessima stagione seguente.

      • mauro 13 Agosto 2016, 12:22

        finalmente uno che non ha mandato il cervello al mare. Bastava vedere le facce dei 3-4 francesi che hanno frequentato il 3° tempo per capire… ma tanto erano le riserve dei bambini che fanno il corridoio al torneo infantile di Roc La Cannuce.
        Sia ben chiaro che non mi faccio illusioni, ma se uno corre lo riesce a fare indipendentemente da i suoi avversari, non è che sono brocchi corri più forte; se uno placca lo riesce a fare indipendentemente da chi ha davanti, non è che se è un brocco riesci a placcarlo meglio: la Carlotta non avrebbe placcato neanche il sottoscritto, per attitudine e per disinteresse al movimento.

  18. Katmandu 13 Agosto 2016, 09:03

    Visto solo il secondo tempo, Grenoble poca roba anche per via dei pochissimi giocatori da top 14, ma appartenenti tutto ho visto almeno palla in mano una maggior confidenza e il cercar sempre di forzare i ricicli e almeno questo mi fa ben sperare per il prosieguo
    Ps le guardie mancanti per me son una eredità che si portano avanti da anni

  19. berton gianni 13 Agosto 2016, 10:03

    Cert che trovo deprimente che ci sia chi sta a pontificare sulla reale consistenza del XV d’Oltralpe.
    Tipico di chi guarda il dito invece che la luna.
    A prescindere che qui sul blog tutti sono sempre stati concordi nel dire che…l’elitario (?) Rugby si distingue dagli altri tellurici sport perche’ nessuna squadra va mai in campo per prendersi una tariffa e/o scende demotivata o quant’altro…ieri c’era solo da verificare, alla PRIMA uscita stagionale, lo stato di Treviso col nuovo corso tecnico.
    Chi cazzo se ne frega di chi c’era di fronte ?!?! Titolari, riserve etc.
    Sono sempre una squadra del Top 14, con una propria identita’.
    Cazzi loro se hanno scelto questo roster ed han preso questa arata.
    Ben piu’ importante, era vedere i nostri. ( anche qui c’erano tanti esordienti, tanti assenti importanti etc ).
    Personalmente ho goduto nel vedere un’inaspettato, ottimo handlin’.
    Tanta ricerca di valide linee di passaggio. Off load continui.
    Pareva il Metalcrom !!
    Questo e’ stato l’aspetto piu’ piacevole. Vera prima impronta del lavoro di Giubba Rossa & Co.
    Niente di piu’ da una prima amichevole. Che resta tale e che non fara’ la storia, ma la inizia.
    Per il resto, solita acqua e piscio addolcita dalla compagnia dei satrapi amici della combriccola e dalla disponibilita’ di tutti, da O’Scena, Michele Gatto, Giubba Rossa, Mc Rayban etc…

    • ermy 13 Agosto 2016, 10:49

      Gianni non t’incazzare!!! 🙂
      Personalmente ho detto che mi è piaciuto Treviso e molte individualità, ho visto un paio di allenamenti e parlato coi veci e già si sapeva dell’aria cambiata… è anche vero che ieri si avvertiva nettamente una certa inconsistenza dei giovani francesi, ricordarlo x stabilire le giuste misure non mi pare una tragedia! Oltretutto saperlo prima di spendere 15€, sarebbe giusto!!!
      Ricollegandomi a un mio post sul precampionato di Rovigo di ieri ecco, questo era un avversario probante per il Rovigo, Petrarca, Calvisano, per Treviso lo sarà ven prox il Leicester… questa prima sgambata poteva benissimo esser fatta con una eccellente e il risultato non è detto sarebbe stato così ampio! Poi, meglio battere Grenoble che Rovigo, certo! Aspettiamo…

    • edopardo 13 Agosto 2016, 10:55

      Berton ci pensavo ieri,possibile che noi italietti”non tutti per fortuna” a ogni partita vinta diciamo,e guardiamo sempre chi era l’avversario? Ieri Treviso,poi la under 20 sperimentale,senza guardare che sia una che l’altra maggiormente erano piene di gente che si e no che hanno calcato i campi di eccellenza per i secondi e per i primi con tanta gente che a questo livello non ci ha mai giocato.
      Detto questo la gente a cui piace schifare le cose che ogni tanto vanno bene penso esista solo in italia,un pò per mettersi in mostra un pò perchè quello che pensano loro e come vedevano la squadra e sempre meglio….
      io l’ho vista in replica ieri notte e l’unico appunto che posso fare e che a calciare tra i pali ancora spero ci si deve calibrare per bene se no e un peccato lasciare tutti quei punti.
      Bellissimo invece l’affiatamento della squadra e il senso di nuovo corso che si respirava e di cooperazione con staff della nazionale presenti ecc ecc questo treviso mi piace molto.

      • ermy 13 Agosto 2016, 11:04

        Mah, sai… gli italietti di solito si esaltano con i fuochi di paglia, i top no, di solito sono mai contenti, manco quando buttano dentro il drop col piede sbagliato nella finale mondiale contro la squadra di casa all’ultimo minuto del supplementare… Guardati la faccia di Wilkinson subito dopo e non troverai segno di esaltazione, forse un pó incazzato perchè non era perfettamente al centro dei pali!!! Forse c’è una certa differenza, no? 😉

        • edopardo 13 Agosto 2016, 15:45

          No caro la differenza è che noi facciamo sempre confronti troppo azzardati. Tu mi paragoni la prima uscita di un nuovo Treviso con l’Inghilterra su dai vivi felice e rasserenati che ogni tanto c’è il sole che ti scalda o il nuvoloso che ti rinfresca. Quello è esser mai contenti di nulla tipico degli italietti… ti senti preso dentro per caso? 😉

          • ermy 13 Agosto 2016, 16:17

            E vabbuò! 🙂

          • bangkok 13 Agosto 2016, 17:52

            Cmq @ermy mi aspettavo una tua battuta che non è arrivata.
            Pensavo avresti scritto:” ….un ulteriore passo verso la Challenge!!”.

          • bangkok 13 Agosto 2016, 17:56

            @ermy mi hai sorpreso, ero sicuro avresti commentato la partita di ieri con la frase:” ….ecco un ulteriore passo verso la Challenge! !”.

          • bangkok 13 Agosto 2016, 17:58

            @ermy scusa la ripetizione ma pensavo non fosse stato inviato il primo commento

          • ermy 13 Agosto 2016, 19:32

            Si, si, ci avevo pensato… poi, scusa se mi ripeto io, vista l’inconsistenza palese dei francesini mi sono trattenuto aspettando tempi migliori… 🙂
            e ripeto, ciò non toglie che io abbia visto le belle cose che avete visto voi… tutti tranqui, eh! 😉

    • mauro 13 Agosto 2016, 12:31

      ciao Gianni, ho commentato sopra prima di leggerti. L’avessi fatto avrei risparmiato qualche millisecondo di vita, non incarognendomi su quanto scritto dai soliti bastian contrari.
      Vedo che siamo sempre in sintonia…
      Per il resto aggiungo che qualsiasi sano di mente la prima uscita, in ogni caso e a prescindere, la organizza come sgambata. Giusto per guardare l’altra faccia del pallone la Juve esce di solito con la squadra primavera non con il Real. Noi l’abbiamo fatto con una squadra del Top 14, sono loro ad aver interpretato male il compito, mica noi…
      Ma forse noi dovremo chiamare il Budello, l’anno prossimo, per la prima uscita e mettere la clausola di far giocare solo i centocappati.

      • bangkok 13 Agosto 2016, 13:46

        Ciao Mauro……che avevo detto ieri sera riguardo il punteggio ed i sicuri commenti sul blog????
        Nessuno che pensa che la Benetton dello scorso anno una partita di pre-campionato come questa l’avrebbe molto probabilmente persa o cmq non vinta con tale risultato è mostrando il gioco visto ieri sera.

        • mauro 13 Agosto 2016, 14:31

          Eh si, caro mio, oramai non riescono più a sorprenderci con i commenti

    • Sergio Martin 13 Agosto 2016, 12:39

      @Gianni, ho visto le foto con il Condor…sei palesemente un grande! 😀

  20. pier58 13 Agosto 2016, 14:21

    Dopo due stagioni ieri sera mi sono divertito. Ero assieme ad due piccole fans da Pn che poi hanno fatto il giro al terzo tempo a raccogliere autografi e foto con i giocatori. Hanno chiesto pure l’autografo al Presidente che divertito ha firmato. Clima di festa e va bene, sorrisi e va bene, birra solita (meno bene ma è un dettaglio), i ragazzi (giocatori) rigenerati e pronti a partite più impegnative. Si vede una mano diversa o come diceva mia nonna “soramanego”. Godiamoci i momenti forse vivremo un po’ meglio! O no? Alle prossime per analisi tecniche e opinioni diverse o convergenti. Forza Leoni. Forza agli amici che ne hanno bisogno. Chi lo sa capirà.

  21. Iterumruditleo 13 Agosto 2016, 20:06

    Io credo che la cosa più bella vista ieri siano appunto stati i giovani “eccellenti”. Lasciamo stare gli avversari. Dico una blasfemia nell’affermare che non si vedeva correre uno come Buondonno con simile velocità e linee di corsa dai tempi di Brendan?
    Solo questo dovrebbe rallegrarci. Sono anni che qualcuno non bucava la linea con questa velocità… e dobbiamo ancora vedere Tagi….u (difficile da scrivere :))
    Però alla fine per il significato che ha, penso che la cosa più bella di ieri sia stata veder giocare, calciare e indossare la biancoverde Ian McKinley.
    Scusatemi ma, visto lui francamente tutto il resto sono chiacchiere.
    Diventerà una leggenda a Treviso. A venerdì prossimo. Forza Leoni!!!

  22. giomarch 13 Agosto 2016, 21:23

    Streaming..mete..gioco..giubbe vermiglie,francesi che ce lo hanno piccolo..
    Ma nessuno che spende due parole sulle cheerleaders?
    Gli slowmotions non vi hanno risvegliato antichi torpori risorgimentali?
    ;-p

  23. massimo1 13 Agosto 2016, 22:58

    Dai che anche quest’anno ve la giocate con le zebre.

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby, Marco Bortolami: “Ci è mancata un po’ di pazienza e lucidità in attacco”

Il tecnico ha parlato al termine della partita persa di misura contro gli Scarlets

item-thumbnail

URC: Benetton battuto ancora di misura, gli Scarlets passano 34-28

Niente da fare per la squadra di Bortolami, che anche stavolta deve accontentarsi di 2 punti di bonus.

item-thumbnail

URC: la preview di Scarlets-Benetton, una ghiotta occasione per i Leoni

Tanti assenti nei gallesi che chiamano a raccolta i loro grandi vecchi. Diverse novità in un Benetton che vuole riscattarsi dopo lo stop con gli Ospre...

item-thumbnail

Dove si vede il Benetton contro gli Scarlets, in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dei Leoni a Llanelli

item-thumbnail

URC, la formazione del Benetton per la sfida agli Scarlets

Tornano Ignacio Brex, Hame Faiva e Thomas Gallo nel XV titolare dei Leoni per la trasferta in Galles