Calvisano punta in alto: obiettivo minimo playoff, rosa da scudetto

Parole molto chiare del Presidente Vaccari e di coach Brunello sulla nuova stagione

COMMENTI DEI LETTORI
  1. mattedoardo67 3 Agosto 2016, 10:38

    Primo! Questo campionato sembrerebbe veramente interessante, peccato che la FIR non riesca ancora ad organizzare una adeguata copertura televisiva. Senza è impossibile fidelizzare nuovi appassionati. È così difficile da capire?

  2. Stefo 3 Agosto 2016, 10:56

    Io mi gioco il testicolo destro di hullala e quello sinistro di fracassosandona’ che vinceranno lo scudetto 🙂

    • Thunderstruck 3 Agosto 2016, 11:25

      Io credo invece che la loro viril dote non verrà dimezzata.
      C’è una squadra che al 90% vincerà la regular season. Poi saran cacchi di un’altra cercare di portarle via uno scudetto che in 70 anni di storia non ha mia vinto con una finale in casa.

      • Thunderstruck 3 Agosto 2016, 11:32
      • Stefo 3 Agosto 2016, 11:39

        Io l’ho scritto l’altro giorno e lo riscrivo oggi, Calvisano troppo sottovalutata arrivi stranieri buoni, Lucchin, Pettinelli…per me son la’!

        • Thunderstruck 3 Agosto 2016, 11:57

          Mi chiedevo, a proposito, qualora la finale fosse a Padova, se il Plebiscito ri-avrebbe l’omologazione per ospitare un evento del genere, stante la Guizza microscopica…
          Da quel che so io, ci gioca solo il calcio…

          • Airone valle Olona 3 Agosto 2016, 13:06

            Credo proprio che si troverebbe una soluzione.
            Giocare una partita di tale portata alla Guizza sarebbe economicamente parlando un suicidio.
            Piuttosto nell’ipotesi Fiamme prime e in finale dove si giocherebbe? Alla gelsomini?

          • gian 3 Agosto 2016, 17:06

            no @thunder, al plebiscito al momento non ci gioca nessuno (o forse il football americano, pensa ti), il progetto di stadio per il calcio è un progetto, appunto, e chissà se e quando lo faranno, figurati sono già iniziate le diatribe da ogni parte, tra ultras, politici, nimby, urbanisti, categorie economiche, osservatori più o meno interessati etc etc; per quanto riguarda un’eventuale PO di richiamo e/o la finale il problema non si dovrebbe porre, al plebiscito si gioca, l’anno scorso fu disertato per tre ragioni, di cui due pubbliche e una un po’ meno:
            1- i ragazzi non ci avevano mai giocato e sarebbe come aver avuto una partita in trasferta (accettabile)
            2- la guizza, tristemente, bastava per l’afflusso previsto anche senza una (costosa) tribunetta opposta alla tribuna montata per l’evento (e avevano ragione)
            3- andare al plebiscito costa, se quindi il gioco non vale la candela (pubblico atteso stile messa alle 5 di mercoledì mattina) meglio non spendere soldi e guadagnarci giocando nel cortile di casa

        • Airone valle Olona 3 Agosto 2016, 13:09

          Concordo @Stefo.

          A parte Padova che (sulla carta) fa Paura credo che siamo di fronte ad uno dei campionati più equilibrati ed interessanti degli ultimi anni.

      • gian 3 Agosto 2016, 17:16

        sapevo di non essere più un ragazzino, ma mi ricordo ancora i campionati con lo scudetto dato dopo il classico girone all’italiana, già passati 70 anni, ostrega come vola il tempo e quante finali mi sono perso giocate all’antonianum, al plebiscito ed alla guizza; eh, brutta cosa l’età!
        😀 😀 😀

    • Hullalla 3 Agosto 2016, 12:03

      Seguiro’ il campionato con molta piu’ partecipazione personale degli anni scorsi, ma anche con grande preoccupazione… 🙁

      • Stefo 3 Agosto 2016, 12:12

        E dovrai tifare Calvisano in una finale contro il Petrarca 🙂

    • Hullalla 3 Agosto 2016, 12:05

      Non mi dire che hai prima chiesto il permesso a mia moglie e lei te l’ha concesso senza problemi… 🙁

    • fracassosandona 3 Agosto 2016, 13:25

      guarda Stefo, mi faresti un favore…
      ne ho tre di cui due a sinistra…
      pensa il giorno che mi dovessi rompere io le OOO 🙂

    • malpensante 3 Agosto 2016, 14:30

      Però l’anno scorso in regular season ho visto il peggior Calvisano degli ultimi anni, e i giocatori buoni non mancavano. Credo anch’io che i ventenni possano dare qualcosa al campionato, soprattutto dal punto di vista atletico. Un po’ di attenzione in più a fischiare le furbate e l’antigioco, e magari si vede qualche partita divertente

  3. frank 3 Agosto 2016, 12:18

    Ma e i bambini che commentano scrivendo “primo” ?! Poverini…..tanta tenerezza.

    • mattedoardo67 3 Agosto 2016, 15:10

      Scusa se il mio giochino infantile ti ha disturbato, ma sai per lavoro non ho mai tempo di commentare. Per una volta che riesco ad essere primo in qualcosa ….
      Ti prometto che non succederà più.

  4. zappinbo 3 Agosto 2016, 12:40

    il segreto di Calvisano é che non si nascondono mai, a partire dalla presidenza sono dei vincenti, partono alla conquista dello scudetto anche con una rosa largamente inferiore al Petrarca.
    L’anno scorso l’unica squadra che ha dato TUTTO in Challenge e Qualifying e non ci ha fatto vergognare in giro per l’Europa era Calvisano. La partita con i Quins in casa era commovente. Un grande in bocca al lupo e avanti cosí

Lascia un commento

item-thumbnail

Lazio: un gradito ritorno tra i trequarti per il Top10

Il 23enne romano Bonavolontà torna nel club dove è cresciuto

29 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la Lazio ha ufficializzato il nuovo assistant coach

Affiancherà Carlo Pratichetti, capo allenatore dei capitolini

28 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Rovigo si prende la rivincita sul Valorugby, di fronte a quasi 1000 spettatori

Al Battaglini, i veneti di Casellato si impongono 26-7

27 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Calvisano ne fa 50 (a 19) alla prima amichevole in casa dei Lyons, di fronte a 600 spettatori

Bella cornice di pubblico al Beltrametti per seguire i piacentini al cospetto dei bresciani

27 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Oggi due amichevoli tra squadre del Top10

Primo impegno non ufficiale per Piacenza e Calvisano, a Rovigo va in scena la rivincita della sfida di una settimana fa col Valorugby

26 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: Rovigo-Valorugby, amichevole per 1000 spettatori

Lo stadio Battaglini tornerà a ripopolarsi di tifosi

24 Settembre 2020 Campionati Italiani / TOP10