Nazionale Rugby Seven: i 16 convocati Azzurri per il raduno di Roma

Prossimo impegno per la squadra di coach Vilk il 2 luglio in Inghilterra

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Du Preez 22 Giugno 2016, 13:52

    Lasciate a casa Bruno per favore!!! È più interessato a pettinarsi i capelli che a placcare!! Molto molto meglio di lui Subacchi sempre dei Lyons Piacenza

  2. Danthegun 22 Giugno 2016, 14:47

    Continuo a pensare che se non si alza il livello dei giocatori convocati nella nostra seven non si raggiungeranno mai dei buoni risultati e queste occasioni non saranno utili nemmeno per formare giocatori utili alla nazionale maggiore.
    Ovviamente in questo caso tra nazionale maggiore, emergenti e U20 impegnate e indisponibilità varie la scelta non era ampissima ma ci sono giocatori esclusi che forse forse si potevano considerare proprio in una logica di livello e prospettiva: Tebaldi, Benvenuti solo per citare i due acquisti Benetton rientrati dall’estero. Visentin, i Pratichetti, Iannone, Sgarbi che ancora fanno parte delle celtiche. Toniolatti, Bacchin, Lucchese rispediti in eccellenza dal pro12. Altri giocatori giovani e promettenti in eccellenza.
    Di materiale un pò più solido su cui costruire una squadra di seven competitiva almeno nei giocatori forse ce ne sarebbe ma se non cambia l’approccio a questa nazionale non si va da nessuna parte.

  3. ermy 22 Giugno 2016, 14:51

    Ocio al Liechtenstein che dicono sia fortissimo!!!

    • Hullalla 22 Giugno 2016, 18:34

      Eh cio’! Hanno fatto ben due allenamenti tutti insieme, prima del torneo! 😉

  4. xnebiax 22 Giugno 2016, 15:45

    Non capisco. Il gruppo continua a cambiare.
    Questo torneo senza mediani di mischia, niente Rorato, Gregorio o Francescato. Però due seconde linee, Trotta e Riedo. Manca anche l’ala Rossi. Boh.
    Perché non includere del gruppo dei giocatori che hanno fatto bene con la Emergenti? (Conforti, magari Lucchin o Menon), o magari anche Panunzi della U20? (tanto Troncon si è portato 3 mediani di mischia per far giocare Raffaele per 80 minuti).
    Non capisco molto di 7, ma i risultati e la gestione dei giocatori mi fanno avere grossi dubbi su Arancio e Vilk.

  5. boh 22 Giugno 2016, 16:46

    Eh si, è il periodo giusto di organizzare vacanze studio nei paesi madrelingua. Arancio, a forza di frequentarle dovrebbe avere una padronanza della lingua da far invidia.

  6. Cagnaccio 22 Giugno 2016, 21:04

    Mi sembra di aver capito nella telecronaca del Roma seven che alcuni di questi ragazzi andrà ai mondiali universitari in Galles che si disputa negli stessi giorni

  7. ermy 22 Giugno 2016, 22:20

    Ma si sa con chi giocherà Ambrosini il prossimo anno?

    • fabrio13H 22 Giugno 2016, 23:20

      …forse si dedicherà solo al Sette (o Seven) 🙂

Lascia un commento

item-thumbnail

Italseven femminile: buoni spunti azzurri dal torneo di Catania

Successi in serie per le due selezioni azzurre nel torneo siciliano, utile test per valutare il lavoro fatto verso la prossima stagione

29 Novembre 2021 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Italseven: le convocazioni di Saccà per il raduno di Catania

20 atlete selezionate per l'appuntamento siciliano

24 Novembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italseven: le convocazioni per lo stage dal 3 al 5 settembre

Selezionate 23 ragazze per l'appuntamento di Parma

27 Agosto 2021 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Olimpiadi: il medagliere del rugby 7s, a Tokyo (e non solo)

Otto le selezioni salite sul podio nelle due edizioni a cinque cerchi disputate

1 Agosto 2021 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Italseven: le convocazioni per il terzo raduno estivo

In programma a Parma dall'8 al 10 agosto, con 24 selezionate

31 Luglio 2021 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Rugby a 7, Olimpiadi Tokyo 2020: calendario, programma e orari dei due tornei

La kermesse a Cinque Cerchi è pronta a partire: anche la palla ovale assegnerà le sue medaglie

19 Luglio 2021 Rugby Azzurro / Rugby Seven