Eccellenza verso l’ultimo atto: presentata la finale Rovigo-Calvisano

In palio il titolo 2015/16. Coach, capitani e dirigenti guardano al match del Battaglini

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

MILANO – Si è tenuta presso la sede Rai di Milano la conferenza stampa di presentazione della finale Eccellenza 2015/16. Presenti il Presidente FIR Alfredo Gavazzi, e i capitani, allenatori e dirigenti di Rovigo e Calvisano che sabato al Battaglini si contendono il titolo nazionale numero 88.

 

Alfredo Gavazzi: dopo quattro belle semifinali ci attende una finale dall’esito imprevedibile con due squadre che si sfidano per il terzo anno consecutivo. Sabato scorso ho assistito alla semifinale di ritorno Rovigo-Mogliano al Battaglini e non posso che essere grato al meraviglioso pubblico rossoblu. Mi sono commosso a vedere quanto entusiasmo c’è attorno a questa squadra.

 

Stefano Bettarello (Direttore Sportivo Rovigo): ci sarà come sempre molta passione. La città ha delle aspettative molto alte che vogliamo adempiere nel migliore dei modi. Certo incontriamo una squadra forte e solida, bicampione in carica e che avrà motivazioni emozionali per i diversi giocatori che la lasceranno a fine stagione. Grazie alle performance offerte il pubblico allo stadio e da casa assisterà ad una partita che ci auguriamo sarà divertente. La decisione di andare in ritiro è stata presa già da tempo: anche noi avremo giocatori che lasceranno la squadra e si è scelto di dare al gruppo un momento di ritrovo. Dopo le due sconfitte c’è molta voglia da parte dei ragazzi che devono essere messi nelle migliori condizioni.

 

Alessandro Vaccari (Presidente Calvisano): è stato un campionato che abbiamo condotto in testa per diverso tempo poi Rovigo si è preso il primo posto. Andare a giocare a Rovigo è sempre un’emozione, ha tifosi caldi e competenti e ciò sarà un valore aggiunto per come poter affrontare la partita. Dopo la finale dello scorso anno è stato bello ricevere l’applauso e i complimenti dei tifosi di Rovigo. La squadra sta bene ed è pronta e andiamo a giocarcela.

 

Joe McDonnell (head coach Rovigo): sono contento delle performance in semifinale e del nostro stato di forma. La condizione è buona e lo spirito positivo, non c’è alcun alibi per non fare una buona gara. Calvisano metterà molto pressione, ma credo partiremo leggermente favoriti anche se certo, una finale è una finale.

 

Massimo Brunello (head coach Calvisano): entrare al Battaglini fa sempre un certo effetto perché lì ho giocato la mia carriera. Ora però sono orgoglioso di guidare Calvisano, è stata una stagione difficile ma l’impegno del gruppo storico di ragazzi è stato importante. Certo giocare in casa sarebbe meglio, so quanta spinta può dare il pubblico rossoblu ma anche i miei ragazzi ne trarranno un entusiasmo particolare.

 

Jacques Momberg (capitano Rovigo): sono grato per aver ricevuto la fiducia e i gradi di capitano alla mia prima stagione. La squadra sta giocando bene e attendiamo con ansia la finale di sabato. Questa stagione abbiamo affrontato una partita dopo l’altra.

 

Tommaso Castello (capitano Calvisano): ci teniamo enormemente a fare bene. Per me e per molti altri sarà l’ultima volta con la maglia di Calvisano e ci teniamo enormemente. Nell’ultima partita di regular season a Rovigo siamo stati sovrastati per un brutto approccio mentale e sabato da questo punto di vista non possiamo sbagliare.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: altri due rinforzi in mischia per il Mogliano

La squadra veneta potrà contare su due giovani atleti in seconda e terza linea

21 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Altro colpo del Mogliano: preso un altro ex Benetton e Nazionale azzurro

Il club veneto si rinforza ulteriormente con un giocatore che contemporaneamente lavorerà anche nella società biancoverde

19 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite