Canna, McKinley e Padovani: tre aperture per due franchigie (aspettando Allan…)

La prossima stagione tre potenziali numeri dieci azzurri giocheranno in Italia. E nell’era del dialogo…

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Canna, Padovani e McKinley, nell’attesa di conoscere il futuro di Tommaso Allan che lascerà Perpignan e che da più parti è dato in arrivo a Treviso. Se anche l’ex apertura dell’USAP dovesse approdare in Italia, tra Zebre e Treviso vi sarebbero quattro giovani aperture, tre delle quali già con presenze internazionali e la quarta, McKinley, che dalla prossima stagione diventerà eleggibile per la maglia azzurra. Uno scenario davvero positivo per le franchigie e di riflesso anche per la Nazionale, in uno spot in dal dopo Dominguez abbiamo spesso sofferto. Del resto, nel corso della difficile stagione appena conclusa, la mancanza di un’apertura di riferimento sul quale e dal quale costruire il gioco si è fatta sentire: nel corso del torneo celtico dei Leoni la maglia numero 10 è stata indossata con buona alternanza da Christie (il più impiegato), McLean, Hayward e Ambrosini.

 

Avere un buon numero di potenziali giocatori con le franchigie italiane nel ruolo per noi più delicato non può che rappresentare un fattore di concorrenza e pertanto positivo, tanto più nella stagione in cui l’arrivo di Conor O’Shea sulla panchina azzurra dovrebbe inaugurare una nuova fase dal punto di vista della comunicazione e del dialogo tecnico ma non solo tra franchigie e Nazionale, come ha ricordato il Team Manager delle Zebre Andrea De Rossi all’indomani delle convocazioni per la finestra di giugno e a proposito della partecipazione al tour delle Americhe dei tecnici Gianluca Guidi e Marius Goosen: “Questa chiamata è anche un chiaro messaggio di cambiamento ed allargamento delle sinergie – si legge in un comunicato delle Zebre – un positivo passo per i rapporti futuri tra nazionale, franchigie e campionato Eccellenza”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton: i commenti a caldo di Brex e Lucchesi, dopo la vittoria con le Zebre

Con uno sguardo sulle prossime, decisive partite di Rainbow Cup

16 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: gli highlights di Benetton-Zebre 34-27

Sette mete complessive, quattro dei Leoni e tre multicolor

16 Maggio 2021 Pro 14
item-thumbnail

Rainbow Cup: Tris Benetton con brivido, Zebre sconfitte 34-27

Nella pioggia di mete a Monigo esce vincitore il Benetton, che conquista la vetta solitaria della classifica e lascia un solo punto a delle Zebre vole...

15 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: highlights di Munster-Connacht e Leinster-Ulster

I due derby irlandesi sono stati estremamente combattuti e decisi nel finale per pochissimi punti di distanza

15 Maggio 2021 Pro 14
item-thumbnail

Benetton: mercato in fermento, prossimo l’arrivo di un 10 argentino

I Leoni vedono sfumare l'arrivo di Pimentel ma sembrano a un passo da un altro sudamericano con esperienza internazionale

15 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: ci sarà la finale Nord vs Sud tra la migliore europea e sudafricana

La finale del torneo metterà di fronte con un titolo in palio le due migliori franchigie dopo le sei giornate di Rainbow Cup

14 Maggio 2021 Pro 14