Canna, McKinley e Padovani: tre aperture per due franchigie (aspettando Allan…)

La prossima stagione tre potenziali numeri dieci azzurri giocheranno in Italia. E nell’era del dialogo…

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Canna, Padovani e McKinley, nell’attesa di conoscere il futuro di Tommaso Allan che lascerà Perpignan e che da più parti è dato in arrivo a Treviso. Se anche l’ex apertura dell’USAP dovesse approdare in Italia, tra Zebre e Treviso vi sarebbero quattro giovani aperture, tre delle quali già con presenze internazionali e la quarta, McKinley, che dalla prossima stagione diventerà eleggibile per la maglia azzurra. Uno scenario davvero positivo per le franchigie e di riflesso anche per la Nazionale, in uno spot in dal dopo Dominguez abbiamo spesso sofferto. Del resto, nel corso della difficile stagione appena conclusa, la mancanza di un’apertura di riferimento sul quale e dal quale costruire il gioco si è fatta sentire: nel corso del torneo celtico dei Leoni la maglia numero 10 è stata indossata con buona alternanza da Christie (il più impiegato), McLean, Hayward e Ambrosini.

 

Avere un buon numero di potenziali giocatori con le franchigie italiane nel ruolo per noi più delicato non può che rappresentare un fattore di concorrenza e pertanto positivo, tanto più nella stagione in cui l’arrivo di Conor O’Shea sulla panchina azzurra dovrebbe inaugurare una nuova fase dal punto di vista della comunicazione e del dialogo tecnico ma non solo tra franchigie e Nazionale, come ha ricordato il Team Manager delle Zebre Andrea De Rossi all’indomani delle convocazioni per la finestra di giugno e a proposito della partecipazione al tour delle Americhe dei tecnici Gianluca Guidi e Marius Goosen: “Questa chiamata è anche un chiaro messaggio di cambiamento ed allargamento delle sinergie – si legge in un comunicato delle Zebre – un positivo passo per i rapporti futuri tra nazionale, franchigie e campionato Eccellenza”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il calendario delle Zebre fino ai derby col Benetton Rugby

Impegni contro squadre scozzesi, francesi e inglesi

28 Novembre 2022 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il calendario del Benetton Rugby fino ai derby contro le Zebre

In agenda ci sono due sfide contro le francesi

item-thumbnail

URC: i risultati e la classifica dell’ottava giornata. Il Benetton torna in corsa

I biancoverdi risalgono in zona playoff grazie ai 5 punti conquistati nell'incredibile sfida di Monigo. Davanti si confermano tutte le big

28 Novembre 2022 United Rugby Championship
item-thumbnail

Benetton, Zuliani: “Nel primo tempo non sembrava fossimo in 14”

La terza linea dei biancoverdi analizza lo splendido successo di Monigo contro Edimburgo

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Una partita che ricorderemo per tanto tempo. Contro Connacht ci sarà Lamaro”

Il tecnico in conferenza stampa: "Andremo in Irlanda per vincere ancora, anche in trasferta"

item-thumbnail

URC, Benetton: 5 punti con tutto il cuore, Edimburgo KO 24-17

Cartellino rosso al 10' per Matteo Minozzi che ha condizionato la partita, poi i Leoni passano 20' in 13