Samoa, 41 nomi per le prime convocazioni di coach Ieremia

A giugno gli isolani riceveranno la Georgia e affronteranno Fiji e Tonga nella Pacific Nations Cup

ph. Action Images via Reuters / Peter Cziborra

ph. Peter Cizborra/Action Images

Namulauulu Alama Ieremia ha diramato le sue prime convocazioni da ct delle Samoa. L’ex assistant coach degli stessi isolani, che ha preso il posto del dimissionario Stephen Betham, ha incluso 41 nomi nella lista dei giocatori per il test match contro Georgia (11 giugno ad Apia) e per le sfide della Pacific Nations Cup contro Fiji (18 giugno a Suva) e Tonga (25 giugno ad Apia), tra cui dodici uncapped. All’appello mancheranno diversi giocatori militanti in Europa, tra cui George e Ken Pisi, Alapati Leiua e Logovii Mulipola.

 

Avanti: Sakaria Taulafo, James Johnston, Census Johnston, Viliamu Afatia, Jake Grey, Sam Aiono, Nuuuli Lene*, Motu Matu’u, Manu Leiataua, Seilala Lam*, Teofilo Paulo, Faatiga Lemalu, Piula Faasalele, Talaga Alofipo*, Jeff Lepa*, Jack Lam, TJ Ioane, Alafoti, Faosiliva, Faifili Levave, Oneone Faafou, Greg Foe*, Elia Elia*

Trequarti: Pele Cowley, Auvasa Falealii*, Dwayne Polataivao*, Tusiata Pisi, Michael Stanley, Patrick Faapale, Dangelo Leuila*, Rey Lee-Lo, Winston Stanley, Faialaga Afamasaga, Isaia Petelo*, Malu Falaniko*, Paul Perez, Faatoina Autagavaia, David Lemi, Alofa Alofa, Tim Nanai Williams, Danny Tusitala*

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni

item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile

item-thumbnail

Leggende ovali: Shane Williams, il rapporto con Paul O’Connell e il valore di Brian O’Driscoll

L'ex ala gallese svela retroscena del tour dei Lions 2009 e non solo

item-thumbnail

Calendario internazionale: le precisazioni di Bernard Laporte, vicepresidente di World Rugby

Il dirigente francese fa il punto sui Test Match di novembre, il rugby di club e la situazione finanziaria delle Federazioni

item-thumbnail

Clamorosa ipotesi per rivoluzionare i calendari

Verrebbero spostati Sei Nazioni e Rugby Championship, oltre a delle due finestre dei test match