Elezioni World Rugby, parla Dondi: se vince Beaumont per l’Italia…

L’ex presidente FIR e membro dell’esecutivo del Board ipotizza nuovi scenari. E anticipa: queste le mie ultime elezioni

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Si terrà a Dublino nei prossimi giorni la riunione del Board di World Rugby per stabilire i candidati a governare Ovalia nel prossimo quadriennio. Dopo le voci di un quasi certo addio di Lapasset, presidente della candidatura francese ai Giochi Estivi del 2024, sulle pagine de Il Gazzettino si legge un’intervista a Giancarlo Dondi, membro del gran consiglio e del comitato esecutivo. Se veramente l’attuale presidente non si presentasse, “a quel punto Beaumont avrebbe già stravinto”, dice Dondi, che sul sistema di voto ricorda: “L’Italia avrà un voto, non i tre della riforma in vigore dal prossimo mandato, come Argentina, Giappone, Canada e le sei federazioni continentali. Le otto grandi avranno due voti”. Da parte sua l’Italia, che siede anche nell’esecutivo, è stata sostenitrice alle scorse elezioni di Lapasset e in caso di vittoria di Bill Beaumont le cose potrebbero cambiare: “I miei rapporti sono ottimi anche con lui, ma i contendenti che ambiscono a una poltrona nell’esecutivo sarebbero molti. Ad esempio Scozia, Irlanda e Galles ora fuori“. Da parte sua invece, per Dondi saranno le ultime elezioni: “Sì, dopo 21 anni è ora di lasciare. Se me lo chiedono, chiunque vinca la elezioni Fir, sono disposto ad accompagnare il secondo componente del consiglio nel 2016 per fargli un po’ di strada con la mia esperienza. Poi basta”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Altri 4 giovani prospetti entrano nelle Accademie di Franchigia

Due atleti approderanno all'Accademia del Benetton, altri due a quella delle Zebre

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Serie A Elite: ieri a Bologna l’incontro tra FIR e Club

Sul tavolo il rilancio del campionato, il numero di squadre partecipanti, la distribuzione dei permit player e la formula della Coppa Italia

29 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR: approvato il Bilancio Preventivo 2024

Avvallato a maggioranza dal Consiglio Federale verrà ora inviato agli organi preposti per approvazione

27 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

L’impatto economico del Sei Nazioni 2023 sull’Italia: oltre 37 milioni di euro per Roma e la regione Lazio

Sono stati presentati gli studi relativi all'indotto creato dalle 3 partite casalinghe del Torneo dell'anno scorso

7 Marzo 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Accademie U23 Zebre e Benetton: la lista dei 12 atleti che completeranno il proprio percorso di formazione

Al termine i giocatori potranno trovare spazio nei roster delle franchigie o delle squadre della Serie A Elite

8 Febbraio 2024 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR e Ministero dell’Istruzione e del Merito sottoscrivono il protocollo “Scuole in meta”

Un documento di intesa che contribuisce a portare il rugby all’interno degli istituti scolastici

21 Dicembre 2023 Rugby Azzurro / Vita federale