Treviso, Amerino Zatta e quella voglia di dire ciao alla Champions

“Voglio evitare l’ultimo posto ma non per fare la Champions, a quella rinuncerei volentieri”. Crowley arriva il 10 febbraio

Benetton Logo

«Abbiamo bisogno di ricominciare creando una base: la Champions è una competizione adatta per chi ha determinate qualità e possibilità. È davvero frustrante andare in campo e prendere ogni volta 40-50 punti, solo per dire che siamo in Champions, a me sembra inopportuno ed insignificante. La Coppa la lasciamo a chi se la può permettere».
Quindi cosa succede l’anno prossimo? «Ciò che intendo dire è che non voglio arrivare penultimo solo per fare la Coppa: diciamo che sarei contento di evitare l‘ultimo posto ma di non fare la Champions Cup. E credo che anche Crowley desideri evitare certi massacri».
Ma potreste rifiutare l’iscrizione alla Champions Cup? « Questo non lo so, non mi sono mai posto il problema. Ma, se potessi, oggi la rifiuterei ben volentieri».

 

Così il presidente del Benetton Treviso Amerino Zatta sulle pagine de La Tribuna. In realtà le possibilità di agguantare il penultimo posto sono molto poche: oggi i Dragons di Newport guardano i biancoverdi da 9 punti più in alto e hanno una gara in meno, partita da recuperare anche per Zebre, Cardiff Blues e Glasgow Warriors, ovvero le altre squadre che procedono i veneti in classifica. Anzi, gli scozzesi hanno giocato due gare in meno del Benetton.
Dichiarazioni che però indicano un preciso percorso per una squadra che deve ripartire da zero, o quasi: “Crowley (l’head coach della prossima stagione, ndr) arriva il 10 febbraio, starà qui tre settimane, parlerà con tutti ed illustrerà il suo programma: lui la nostra situazione la conosce già ma quando lo vedremo di persona faremo un approfondimento generale guardandoci negli occhi. Sspero veramente che la prossima sia una stagione completamente diversa da questa, d’altro canto Crowley l’abbiamo chiamato apposta, lui ha accettato per cui questo ci fa capire che anche il coach creda ad un rilancio. In caso contrario possiamo davvero andare a casa tutti”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Benetton Rugby: la decisiva meta di Marco Lazzaroni contro Lione

I punti della vittoria, griffati dall'avanti azzurro

15 Dicembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: Benetton rivoluzionato per affrontare il Lione in casa

Lo staff tecnico opera undici cambi. Esordio da titolare per Morisi in stagione, con Ratuva Tavuyara come secondo centro

13 Dicembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: Benetton a secco, il Lione vince 28-0

Leoni sempre in affanno in Francia e mai efficaci nelle occasioni avute in attacco: padroni di casa a segno con quattro mete

7 Dicembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: la formazione del Benetton Rugby per la gara contro Lione

Quattordici potenziali azzurri nei quindici di partenza scelti da coach Kieran Crowley, che lancia Antonio Rizzi dal primo minuto

6 Dicembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby verso il Lione, Quaglio: “In Francia consapevoli dei nostri punti di forza”

Il pilone azzurro prova a fotografare la prossima partita dei Leoni contro la formazione transalpina

4 Dicembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, l’analisi di Zani: “Dobbiamo imparare a gestire la pressione”

Il pilone fissa il punto da cui ripartire in vista delle prossime gare, fra Champions Cup e Pro14

3 Dicembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby