Italrugby verso il Sei Nazioni, Brunel: “Possiamo essere la sorpresa”. E Parisse sprona i giovani…

Così tecnico francese e capitano durante la tradizionale presentazione del torneo tenutasi quest’oggi a Roma

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Si è tenuta quest’oggi a Roma la tradizionale conferenza stampa di presentazione del Sei Nazioni. Dal Salone d’Onore del CONI coach Brunel e capitan Parisse hanno parlato del torneo che aspetta gli Azzurri. “Quest’anno abbiamo un gruppo nuovo, un mix tra dieci giovani esordienti e i giocatori più esperti: il Sei Nazioni e’ il torneo più bello al mondo, ogni anno ci sono delle sorprese, stavolta vogliamo esserlo noi”, sono le dichiarazioni del tecnico francese raccolte dall’ANSA. Sergio Parisse si aspetta invece motivazione ed entusiasmo da parte dei molti volti nuovi presenti nel gruppo dei convocati per le prime due sfide: “Mi aspetto tanta voglia ed entusiasmo dai giovani. Peccheremo un po’ di esperienza però c’è grande voglia di fare bene. E’ sbagliato creare false aspettative ma se giochiamo al massimo livello possiamo mettere in difficoltà chiunque“.
La Presse riporta invece le parole del Presidente Gavazzi: “Il Sei Nazioni è una chiave importante per lo sviluppo del nostro sport in Italia ed il fatto che si trasmesso in chiaro lo è ancora di più perché così entra nelle case di tutte le famiglie”, si legge (qui l’intero palinsesto DMAX). Per quanto riguarda invece il lato sportivo, “ci sono dieci facce nuove in squadra tre delle quali provengono dal campionato italiano di Eccellenza e questo è molto importante. Si tratta di un processo di formazione che parte dalla giovanili. Partecipare al Sei Nazioni è importante ma lo è anche vincere”. Il numero uno FIR ha inoltre confermato la candidatura italiana alla Rugby World Cup 2023 anche per trainare quella di Roma ai Giochi Estivi dell’anno successivo.

 

 

Intanto, la Federazione ha presentato la partnership avviata assieme al Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo). I possessori dei ticket per i match casalinghi del Sei Nazioni 2016 (Italia-Inghilterra 14 febbraio e Italia-Scozia 27 febbraio) avranno diritto all’ingresso gratuito per due persone presso dieci musei e gallerie d’arte nelle giornate di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 febbraio 2016 e venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016 previa esibizione dei biglietti dei relativi incontri. Di seguito le strutture che aderiscono all’iniziativa:

 

Istituti statali: Galleria Spada, Museo dell’Alto Medioevo,Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”, Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, Museo Nazionale di Castel S. Angelo, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico “Luigi Pigorini”, Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini, Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Corsini.

Musei in Comune: Musei Capitolini, Centrale Montemartini,  Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma, Galleria d’Arte Moderna, MACRO, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: la nuova maglia Macron della nazionale italiana rugby

Gli azzurri la indosseranno a partire dai recuperi del Sei Nazioni 2020

22 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: il calendario completo dell’autunno internazionale per gli azzurri del rugby

Sei partite in sette settimane, tra fine ottobre ed inizio dicembre

13 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: Italia in casa contro Scozia e Fiji a novembre

Delineato il calendario del torneo a 8 squadre: si comincia con due partite in casa, poi altrettante trasferte

10 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Ghiraldini: “In raduno come la prima volta”

Il tallonatore ha parlato di presente (della Nazionale) e di futuro (il suo) al termine del raduno di Parma

10 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale italiana, Corrado Pilat: “Abbiamo una squadra vogliosa di mettersi in gioco”

L'assistente allenatore azzurro commenta il lavoro fatto durante il raduno a Parma, conclusosi oggi dopo sei giorni di allenamenti

9 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Luca Bigi: “Più lavoro davanti. Ghiraldini? Un riferimento”

Il capitano traccia le linee guida del gruppo azzurro in vista della ripresa internazionale

8 Settembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale