Inghilterra, parla Hartley: pensavo fosse finita in nazionale

Il tallonatore dei Saints è anche tra i favoriti per succedere a Robshaw come capitano

ph. Andrew Couldridge/Action Images

ph. Andrew Couldridge/Action Images

“Non ho mai pensato che rappresentare il mio paese fosse una cosa garantita, ed è stata l’attesa di una convocazione più ansiosa della carriera”. A dirlo a SkySportUK Dylan Hartley, giocatore di Northampton al centro di tante vicende per motivi disciplinari, l’ultima della quali la squalifica di quattro settimane rimediata nel maggio 2015 e che aveva convinto coach Lancaster a non convocarlo per la RWC (avrebbe dovuto saltare i Test di preparazione e la prima partita contro le Fiji). “Volevo così tanto leggere il mio nome tra i convocati, ed ero nervoso anche perché ultimamente non ho giocato molto per problemi fisici. Coach Eddie Jones mi ha chiesto alcune garanzie e dato alcuni consigli”. In questi giorni arriverà l’annuncio del capitano e il tallonatore dei Saints è in odore di galloni: “Sarebbe un onore. Sono stato capitano una sola volta, nel 2012 in Sudafrica”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni