Rugbymercato: Zanini da Rovigo alla Benetton Treviso?

Secondo alcune indiscrezioni mancherebbe solo l’ufficialità al trasferimento del terza linea

COMMENTI DEI LETTORI
  1. carlo s 15 Gennaio 2016, 09:15

    Ancora na terza linea, Bhò ma che ne fanno a Treviso?

    Budd, Zanni, Minto, Barbieri, Lazzaroni, De Marchi, Steyn, Barbini…..

    • fracassosandona 15 Gennaio 2016, 09:18

      l’ha voluto Crowley…

    • ignorante2013 15 Gennaio 2016, 09:28

      Purtroppo Zanni e Minto sono i fantasmi dei giocatori di una volta, Barbieri non è pervenuto, De Marchi rivedibile. Steyn, Barbini e in parte Lazzaroni potrebbero essere il futuro prossimo.
      Budd…c’è e non c’è

    • boh 15 Gennaio 2016, 09:28

      Probabilmente, perché qualcuno dei suddetti è in uscita e bisogna alimentare la trottola….altrimenti si ferma.

    • kinky 15 Gennaio 2016, 09:30

      Vorrà dire che qualcuno evidentemente se ne andrà. Io penso ad una bocciatura per De Marchi e magari Lazzaroni o Minto considerati come seconde/terze così mandando via una seconda straniera, che ne so…uno come Naudè, speriamo.

      • giorgio66 15 Gennaio 2016, 10:02

        Lazzaroni deludente o da mandar via?…..va beh…. diciamo ch e non capisco un c…xo…..se Lazzaroni come flanker non vale una cippa allora continuiamo con i morti che abbiamo, eccetto Favero…..io l’ho visto giocare e allenare , e’ forte vale, ma bisogna farlo giocare con costanza anche se sbaglia e cosi’ cresce…il ragazzo ha tanto potenziale….se no equipariamo qualche abbronzato o qualcuno dal cognome vagamente boero e ciucciamoci le scamorze che ci rifilano…….il rugby deve iniziare a darsi programmi tecnici, progetti a medio lungo termine….no pensare solo ad insegnare dalle giovanili che se perdi , poi tanto mangiamo un bel panino con la salsiccia e vai……in un entrata di uno spogliatoio presso Cardiff , dove si allenano le under dai 14 ai 18, c’e’ scritto, the first is first , the second is nothing…..giusto per capire la differenza tra saper perdere e ridere se perdiamo , come fanno i ns nelle giovanili…..at salut

        • kinky 15 Gennaio 2016, 10:31

          giorgio66 non hai capito, o meglio, forse mi sono spiegato male io. Io sono un forte sostenitore di Lazzaroni tant’è che pur di farlo giocare di più ogni tanto gli farei fare qualche partita da seconda linea che meglio di Naude, Paulo e forse Montriuol (una mezza sorpresa positiva di questa metà stagione) già lo è. Se rileggi bene sopra quello che ho scritto è che magari c’è una bocciatura per De Marchi mentre magari Minto e Lazzaroni verranno considerati seconde/terze in maniera appunto che una secondo linea venga tagliata. Mi sono spiegato meglio adesso?

      • carlo s 15 Gennaio 2016, 10:04

        Ciao Kinky, Palmer è del ’79 e quest’anno ne fa 37, è un buon giocatore, anzi ottimo, ma non credo che lo vedremo ancora a lungo in campo. Naude un ’85 che fa fatica a questo livello.
        Filo Paulo, è stato fin qui molto opaco, e non al livello del suo blasone
        Fuser è ancora giocatore inespresso ma giovane e quindi su cui poter contare per il futuro. Moutariol è l’unico che ha fatto vedere il suo valore.
        I problemi veri ce li hanno in seconda… non in terza.
        Il comparto delle terze linee di Treviso, può certamente riprendersi. Anche il buon Barbieri, che quest’anno non ha performato ha messo una meta la settimana scorsa.
        In terza la qualità ce l’hanno e in seconda che devono lavorare, a mio parere, di più a TV.

        • Francesco.Strano 15 Gennaio 2016, 10:34

          Era ottimo…. Si sa che con l età si inizia a sbagliare e non si regge più….Non per niente e fallosissimo…. Vedasi Bortolami

        • kinky 15 Gennaio 2016, 10:38

          carlo s, se rivedi quel che ho scritto guarda che la sostanza non è diversa da quel che dici. Allora: se prendono Zanini (ed io spero pure Negri) e lasciano a casa per esempio De Marchi e tagliano pure Naudè e mettici pure Paulo (Palmer anche se vecchio lo preferisco ai primi due) in seconda l’anno prossimo puoi contare comunque come dici tu su Fuser, Montariuol, Palmer e poi io aggiungo Budd, Minto, Lazzaroni e appunto Zanini. Ne hai parecchie di alternative e quasi tutte italiane.

  2. edopardo 15 Gennaio 2016, 09:21

    Sbaglio o,può giocare anche seconda? Io sinceramente avrei preferito Ruffolo…

    • kinky 15 Gennaio 2016, 09:31

      Anch’io 2 anni fa, ma dopo che si rifiutò perché non “si sentiva pronto” si è dato un calcio nei maroni.

      • edopardo 15 Gennaio 2016, 10:17

        Ho quasi pensato che fosse per la faccenda della scazzottata al mare appena arrivato a Rovigo,non sapevo che aveva detto di non essere pronto,peccato speriamo lo rivalutano e che lui se la senta perchè in ogni reparto dove ci sentivamo coperti basta un attimo e track..siamo alla frutta.
        pensavo : ma prendere anche Gerosa che già aveva fatto da Premit?A viadana c’è un bel vivaio di seconde italiane grandi e grosse e con una buona prospettiva…Gerosa,Krumov,Orlandi…
        Poi ci sarebbe sempre McKinley che farebbe comodissimo a -Treviso…

        • Francesco.Strano 15 Gennaio 2016, 10:35

          Ma a cho glielo fa fare di diventare pro quando in eccellenza col minimo sforzo ti prendi i tuoi cucuzzi…. Ma dai è lampante che la motivazione non era quella ma davvero ci credete alle favole voi

        • xnebiax 15 Gennaio 2016, 15:11

          Edo, io Gerosa e McKinley li vedrei benissimo a TV.

        • malpensante 15 Gennaio 2016, 16:13

          Nella seconda di Viadana fa un gran lavoro Caila.

  3. berton gianni 15 Gennaio 2016, 09:22

    A prescindere che, come logica vuole, spero proprio che sia Giubba Rossa a valutare e scegliere, si vede che intendono presentargli una nutrita rosa da cui pescare.
    Confido abbia esca et canna giuste…

  4. edopardo 15 Gennaio 2016, 10:54

    Però non so quando arriva questo giocatore ma potrebbe essere anche che lo prendano perchè con il 6 nazioni in arrivo saranno senza sicuramente Barbini,Zanni,Minto, minimo e quindi con -budd fuori le alternative sono poche, se poi sommiamo che il presidente Zambelli ha detto che basta PP se Treviso li vuole deve comperarli allora i conti tornano…

  5. bangkok 15 Gennaio 2016, 11:15

    Mi auguro che presto s’inizi a parlare di innesti anche nei 3/4 perché lì siamo proprio alla canna del gas

  6. bangkok 15 Gennaio 2016, 12:32

    DA ROVIGO OGGI
    Rovigo – Le squadre celtiche attingono a pieni mani sulla rosa della FemiCz Rovigo. Evidentemente ci avevano visto giusto gli ultimi direttori sportivi di viale Alfieri se i giocatori rossoblu fanno gola alle franchigie federali di Parma e Treviso. Francesco Menon, arrivato a Rovigo su indicazione di Fabio Coppo, sembra destinato alle Zebre di Gianluca Guidi, Perry John Parker, arrivato al Battaglini sotto la direzione sportiva di Pietro Reale, potrebbe seguire il tre-quarti centro toscano. Sul fronte trevigiano, secondo le voci di mercato, Andrea De Marchi e Jeff Montauriol potranno riabbracciare Guglielmo Zanini (foto a lato con Andrea De Marchi) e Giorgio Bronzini. Al termine della scorsa stagione a Parma si sono accasati Guillermo Roan ed Emiliano Caffini (per lui un ritorno dopo la parentesi polesana), in tutto, tra papabili celtici e veri e propri acquisti, sarebbero ben 8, forse anche nove o dieci se includiamo Quaglio e Ferro già in odore di Nazionale. Non si può proprio dire allora che ci sia stato un problema di giocatori negli ultimi anni a Rovigo, se metà squadra titolare ha fatto, o sta facendo, il salto di categoria misurandosi con il Pro12. Sul fronte tecnico viale Alfieri ancora non si scopre, ma sembra che ci siano movimenti di mercato a 360 gradi. Una cosa è certa, Umberto Casellato non allenerà i Bersaglieri, e la posizione di Joe McDonnell non è in discussione, al limite, se le cose non andassero bene, potrebbe ritornare ad occuparsi del pack.

    • xnebiax 15 Gennaio 2016, 15:16

      Alle Zebre già arriva Castello, che se ne fanno di Menon? hanno anche già Boni e Bisegni… quanti centri giovani servono?
      Menon a TV al posto di Christie o Iannone avrebbe più senso.
      Poi sinceramente Andrea de Marchi (la terza linea di TV) e Caffini non hanno convinto… per me potrebbero tornare in eccellenza.
      Poi per me Quaglio è più forte del pilone Andrea de Marchi delle Zebre.

      • malpensante 15 Gennaio 2016, 16:16

        Boni, Castello, Bisegni, Menon, ci metti Bellini e malpensante è proprio contento. 🙂

  7. xnebiax 15 Gennaio 2016, 15:08

    Lazzaroni tutt’altro che deludente. Non diciamo fesserie.
    Andrea de Marchi forse. Per me uno tra lui e Budd dovranno far strada a Zanini che è forte!

  8. cla 15 Gennaio 2016, 16:53

    Zanini e’ forte, ma pensavo che il treno fosse ormai passato, visto che ha 24 anni. Ma in italia siamo indietro di 5 anni, da noi sei pronto a 25. Mah

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Tiziano Pasquali: “L’idea è quella di alzare un trofeo”

Il pilone romano spiega quali sono le ambizioni personali e del club biancoverde

item-thumbnail

Benetton, Amerino Zatta: “Ogni anno ci siamo prefissati di fare un gradino alla volta”

Il presidente dei Leoni presenta la stagione 24/25 sia di URC che di Champions Cup

item-thumbnail

Comincia preparazione all’URC del Benetton: i convocati, gli assenti e il programma di lavoro

Due programmi differenti tra chi comincerà subito e i Nazionali impegnati nei test match e nelle altre competizioni

item-thumbnail

Benetton Rugby: nel 2023/24 un bilancio da 14 milioni, numeri da record destinati ad aumentare

Il bilancio consuntivo del club trevigiano evidenzia una crescita esponenziale sul piano organizzativo e finanziario

item-thumbnail

Benetton Rugby: un giovane prospetto azzurro rinnova in biancoverde

Resta nutrita e di qualità la batteria dei centri a disposizione di coach Bortolami per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton Rugby, Riccardo Favretto: “Su di noi crescono le aspettative, ma abbiamo dimostrato di saperle reggere”

Il seconda/terza linea dei biancoverdi punta ad un 2024/25 da protagonista, per riprendersi anche la Nazionale