Guinness Pro12, Edimburgo è amara. Benetton Treviso battuta 28-13

A Murrayfield la squadra di Goosen tiene nel primo tempo, poi gli scozzesi mettono il solco decisivo. Leinster corsaro a Swansea

ph. Ottavia Da Re

ph. Ottavia Da Re

Dopo il primo calcio del match realizzato da Hidalgo-Clyne , gli scozzesi si installano nei 22 veneti e dopo insistito multifase arriva la meta alla bandierina di Hoyland convertita dal mediano di mischia di casa. La Benetton imposta la prima manovra, Edimburgo commette fallo e Ambrosini mette i primi tre punti dei suoi. Altro attacco ospite, altra punizione e ancora tre punti biancoverdi al minuto ’25. Alla mezzora Hidalgo-Clyne riceve l’ovale dall’ascensore e aggirando il blocco di salto arriva a pochi metri dalla meta, ma l’azione si esaurisce in un tocco in avanti; due falli consecutivi permettono alla squadra di Goosen di risalire oltre la metà campo col minimo sforzo. Nel finale di primo tempo da una mischia a centro campo Edimburgo attacca il lato sinistro arrivando fino a pochi metri dalla linea di meta, ma l’azione svanisce. I primi quaranta si chiudono così sul 10-6 per i padroni di casa.

 

Nella ripresa il tabellino si muove prima dalla piazzola sempre con il piede di Hidalgo-Clyne, poi all’ora di gioco con la meta di penalità dei padroni di casa che porta lo score sul 23-6. Quattro minuti più tardi risponde Treviso con la marcatura di McLean, che riporta i suoi sotto il doppio break. L’ultima parola la mettono però i padroni di casa, che marcano con Hoyland all’ottantesimo. Finisce 28-13.

 

Ospreys-Leinster: nell’altro match odierno, Leinster si impone 22-9 a Swansea. Per gli ospiti in meta Reid e due volte Dave Kearney, ad inizio e e fine match. Gli irlandesi balzano in testa a 39 punti.

 

Edimburgo: Jack Cuthbert, Dougie Fife, Michael Allen, Matt Scott, Damien Hoyland, Greig Tonks, Sam Hidalgo-Clyne, Cornell Du Preez, John Hardie, Mike Coman (c), Alex Toolis, Anton Bresler, WP Nel, Neil Cochrane, Rory Sutherland.
Riserve: Stuart McInally, Allan Dell, John Andress, Jamie Ritchie, Magnus Bradbury, Sean Kennedy, Blair Kinghorn, Andries Strauss.

Marcatori Edimburgo
Mete: Hoyland (12, 80), penalità (60)
Conversioni: Hidalgo-Clyne (12, 60)
Punizioni: Hidalgo-Clyne (7, 46, 50)

 

Benetton: Luke McLean, Andrea Pratichetti, Sam Christie, Alberto Sgarbi, Simone Ragusi, James Ambrosini, Chris Smylie, Robert Barbieri, Alessandro Zanni (c), Marco Barbini, Jeff Montauriol, Filo Paulo, Salesi Manu, Roberto Santamaria, Matteo Zanusso.
Riserve: Ornel Gega, Cherif Traorè, Alberto De Marchi, Tom Palmer, Francesco Minto, Marco Lazzaroni, Alberto Lucchese, Enrico Bacchin.

Marcatori Benetton
Mete: McLean (64)
Conversioni: Ambrosini (64)
Punizioni: Ambrosini (18, 25)

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella

item-thumbnail

Rinforzi per il Benetton: arriva Bautista Bernasconi

Già a novembre si era parlato di un arrivo del tallonatore argentino a Treviso: sarà pronto per il Munster

item-thumbnail

URC: Benetton e Munster alle prese con assenze importanti

Lo scontro diretto di sabato 28 gennaio non vedrà in campo molti atleti, tra convocati in nazionale e assenti per infortunio

item-thumbnail

Benetton, la sfida con il Munster raccontata da Nahuel Tetaz Chaparro

Il pilone guarda alla prossima, decisiva sfida di United Rugby Championship con gli irlandesi

item-thumbnail

Possibile futuro in Italia per Edoardo Iachizzi?

Il Benetton potrebbe aver opzionato la seconda linea per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton: due giocatori dell’Italia a disposizione per la sfida contro Munster

Tra i convocati della Nazionale saranno a disposizione di Bortolami due avanti: Giovanni Pettinelli e Riccardo Favretto