Mogliano, Qualification Cup da dimenticare: il Valladolid vince al Quaggia

Nuovo pesante e clamoroso ko dei biancoblu che vengono sconfitti dagli iberici una settimana dopo i ko con i tedeschi

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Dopo il ko con i tedeschi arriva quello con gli spagnoli. Due ko amarissimi e clamorosi per una delle nostre formazioni di vertice. Un’altra sconfitta che deve far pensare un po’ tutto il movimento. Il comunicato con tabellino della società veneta:

 

Coppa stregata per Mogliano, terza sconfitta su tre partite e questa volta nemmeno un punto in cascina. Troppi gli errori commessi anche in questa occasione che, contro una squadra ben organizzata e con una difesa spesso al limite ma molto performante, non permettono di regalare al pubblico di casa una prestazione vincente. Mogliano ci ha provato vanificando spesso gli sforzi prodotti proprio al momento dell’affondo vincente. Per contro spagnoli motivatissimi e concentrati che non hanno concesso nulla e hanno saputo sfruttare tutte le occasioni per andare in meta. Aveva visto giusto il tecnico biancoblu quando li aveva descritti come una compagine temibile ed organizzata, però anche loro, come la settimana scorsa i tedeschi, sembravano battibili. Impossibile farlo con i vari passaggi a vuoto visti oggi in fase di placcaggio e di costruzione della manovra. Non cambiava nulla per quanto riguardava la qualificazione, però la squadra ci teneva a finire l’anno con una vittoria. Missione incompiuta, le feste di Natale forse arrivano nel momento giusto per staccare la spina e poi riprendere con lo spirito giusto l’avventura in campionato. Prossimo impegno a Piacenza il 9 gennaio del nuovo anno.

Ezio Galon: “Al di là dell’avversario stiamo commettendo errori enormi che non ci permettono di giocare, di fare fasi. Anche nella gestione al piede della partita non riusciamo ad essere incisivi. Stiamo facendo fatica, in parte anche per i molti avvicendamenti che abbiamo fatto in queste due gare. Senza togliere nulla al Vrac ed all’Heidelberg, che sono due buone squadre, molto dipende da noi. Dobbiamo cercare di effettuare un cambio di marcia, le risposte che mi aspettavo non sono ovviamente arrivate visto il risultato, ma cercheremo di lavorare per crescere sotto il profilo tecnico ma anche su quello della maturità nell’affrontare questo tipo di partite.”

Marco Filippucci. “Come nelle precedenti gare, il problema grosso sono gli errori che commettiamo, così a caldo non saprei dirne i motivi, analizzeremo la gara con il video e vedremo cosa sistemare. Loro sono arrivati molto agguerriti e hanno meritato la vittoria, complimenti agli avversari. Abbiamo ampi margini di miglioramento e questo per fortuna mi conforta per il proseguio della stagione. Adesso le festività e poi riprendiamo con Piacenza, affrontiamo una partita alla volta e vediamo di fare meglio di quanto non siamo riusciti a fare fin’ora.”

Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia”

Sabato 19 dicembre 2015 – ore 15:00

Qualificazioni Challenge Cup 2016

4^ Giornata

MARCHIOL MOGLIANO RUGBY Vs VALLADOLID RUGBY 10-22 (10-15)

Marcatori: pt.: 4′ m. De La Lastra tr. Griffiths (0-7); 27′ cp. Griffiths (0-10); 30′ cp. Onori (3-10); 37′ m. Sperandio tr. Onori (10-10); 40′ m. Casteglioni (15-10);

st.: 60′ m. Gavidi tr. Griffiths (10-22);

 

MOGLIANO RUGBY: 15 Sperandio, 14 Onori ( 59′ Zanon), 13 Benvenuti, 12 Lupini (59′ Pavan) , 11 Bruno (70′ Odiete), 10 Endrizzi, 9 Masato, 8 Filippucci (Cap.), 7 Saccardo (70′ Maso), 6 Corazzi, 5 Van Vuren , 4 Bocchi (59′ Cicchinelli), 3 Ceccato Nicolò (45′ Fernandez Rouyet) , 2 Makelara (45′ Zani), 1 Buonfiglio (62′ Rapone)

a disp.: 16 Zani, 17 Fernandez Rouyet, 18 Rapone, 19 Maso, 20 Cicchinelli, 21 Pavan, 22 Zanon, 23 Odiete

All.: Galon, Properzi

VALLADOLID RUGBY: 15 Casteglioni, 14 De La Lastra (17′ Lòpez temp; 25′ De La Lastra) ( 77’Lòpez def.) , 13 Mateu, 12 Penha, 11 Gutierrez A.(80′ Ferrandez), 10Griffiths (Cap.), 9 Espeso (80′ Sevillano), 8 Gavidi, 7 Hall, 6 Mangan (70′ Sthor) , 5Molina (55′ Barnes ) , 4 Mora, 3 Blanco (45′ Manson), 2 Miejimolle (55′ Tucconi ) , 1Gutierrez P. (70′ Pastor)

a disp.: 16 Pastor, 17 Manson, 18 Ferrandez, 19 Sthor, 20 Sevillano, 21 Lòpez, 22 Barnes, 23 Tucconi.

All.: Merino

arb.: C. Evans (Galles)

g.d.l.: Dai Cambourne, Chris Williams

Quarto uomo: Giona Righetti

Cartellini: 58′ giallo Benvenuti;

Man of the match: Gavidi ( Valladolid)

Calciatori: Griffiths (3/6); Onori (2/3);

Note: Spettatori circa 500, pomeriggio soleggiato e freddo, campo in perfette condizioni.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Challenge Cup: date, orari e programma degli ottavi, con il Benetton

Ecco quando i Leoni scenderanno in campo per la sfida contro Connacht

27 Gennaio 2023 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Il tabellone completo degli ottavi di Champions Cup

Otto sfide di altissimo livello che si disputeranno dopo il Sei Nazioni, con tanti italiani impegnati

23 Gennaio 2023 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Il tabellone completo degli ottavi di Challenge Cup

Non solo Benetton, ma 8 sfide molto interessanti che si disputeranno tra fine marzo e inizio aprile

23 Gennaio 2023 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup, 9 mete a Treviso: il Benetton vince 35-32 con lo Stade Français

Partita divertente che assicura il passaggio del turno con l'ottavo di finale in casa

21 Gennaio 2023 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights di Tolone-Zebre

Le fasi salienti dell'incontro della pool B valevole come quarto turno della seconda coppa europea

21 Gennaio 2023 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre generose e imprecise, Tolone vince 14 a 5

Gli uomini di Roselli dimostrano carattere, i numerosi errori vanificano tutto

20 Gennaio 2023 Coppe Europee / Challenge Cup