Giudice Sportivo: squalifica di sette settimane per Matthew Rees

Il giocatore di Cardiff colpevole di uno stamping al volto di Nick Easter. Qui il video…

ph. Andrew Boyers/Action Images

ph. Andrew Boyers/Action Images

Si è reso protagonista di un brutto gesto, e ora potrà rientrare in campo solamente il giorno 11 gennaio 2016. Matthew Rees, giocatore del Cardiff espulso al minuto ’73 del match di Challenge tra i Blues e gli Harlequins in seguito ad un pestone al volto di Nick Easter, è stato squalificato per sette settimane. La richiesta iniziale di 12 settimane è stata ridotta per la buona condotta nella carriera e per il rimorso espresso per quanto fatto. Qui sotto il video dell’accaduto.

 

https://www.youtube.com/watch?v=lxHn9-A1rxg

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Padovani dopo Lione-Benetton: “A tratti superiori, ci è mancato il breakdown”

L'estremo dei leoni dopo il match di Challenge: "Dovevamo portare a casa più punti, ma sono orgoglioso della squadra e della prestazione"

item-thumbnail

Challenge Cup: non basta un bel Benetton, Lione passa 25-10

Niente da fare per i leoni, che dopo 70 minuti di battaglia cedono nel finale, complice anche un discutibile cartellino giallo

item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione di Worcester per la sfida alle Zebre

Partita in programma domani pomeriggio al Lanfranchi

21 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: cancellata una sfida tra squadre del girone delle Zebre

Salta il match di sabato sera tra Tolone e Newcastle a causa delle positività all'interno del gruppo squadra dei Falcons

21 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: ecco Lione, l’avversaria del Benetton

Quinti in Top 14, i Lupi attendono i Leoni con un XV davvero tosto

20 Gennaio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Benetton: la formazione per la sfida di Challenge Cup contro Lione

Negri sarà il capitano di giornata. In mediana spazio a Braley e Marin dal primo minuto, mentre in panchina ritorna Albornoz dopo un lungo infortunio