Sam Burgess, le malelingue e una battaglia destinata a perdere

Il giocatore torna sulla decisione di rientrare nel League. Ma Mike Ford non ci sta: “Non ha avuto coraggio”

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Il ritorno di Sam Burgess al mondo League ha sorpreso parecchio. Vero il disastroso Mondiale, vero che non si sapeva dove metterlo in campo, ma resta il fatto che l’addio al rugby a quindici è stato un fulmine. Il giocatore, che ha fatto rientro in Australia per giocare nei South Sydney Rabbitohs (il cui co-proprietario è Russell Crowe), è tornato sulla decisione in diverse interviste ai media britannici. E non le ha certo mandate a dire. “Credo che alcuni in Inghilterra remassero contro la squadra, e un po’ anche contro di me – ha raccontato al Daily Mail – Ho cercato di guadagnare il rispetto dei compagni, ma da fuori arrivavano continuamente voci negative. Indipendentemente da cosa facessi. Ho sempre pensato fosse una battaglia che ero destinato a perdere”. Burgess ha poi supportato coach Lancaster: “Alcuni sono stati così aggressivi nei suoi confronti…Qualunque cosa facesse non andava bene, era incredibile. Non è un posto in cui è utile essere. C’è qualcuno che vuole che siano sempre gli stessi ad indossare la maglia, e se la indossa qualcun altro sicuramente farà male”.

 

Parole altrettanto dure le ha pronunciate Mike Ford, all’indirizzo però del suo ex giocatore a Bath: “L’unica cosa che so è che non ha avuto lo stomaco di aspettare la fine del suo contratto. Era il momento giusto per leccarsi le ferite e diventare il giocatore che pensavo potesse diventare – si legge sul Telegraph – Glielo ho anche detto che per me poteva diventare un gran giocatore di Rugby Union, e poi gli ho detto di quanto il club credesse in lui…Quando ha firmato il contratto di tre anni, sa a cosa sarebbe andato incontro”. Dalle pagine dello stesso quotidiano, è poi arrivata la contro risposta di Burgess: “Credo di aver gestito bene la situazione e la grande maggioranza dei miei compagni a Bath lo ha capito. Non ho nessun rimorso, né per essere venuto né per essere tornato indietro”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby Ranking: la Francia vola dopo il successo sul Galles

I galletti, risalgono alla grande, gli azzurri stabili in 14esima posizione

25 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: prova di forza della Francia contro il Galles (38-21). Highlights del match di Parigi

Cinque mete per i ragazzi di Galthiè, che lanciano un messaggio chiaro alle concorrenti in vista dell'ultima giornata di Sei Nazioni

25 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: Van der Merwe in meta al debutto con la Scozia. Highlights del match con la Georgia

Vittoria senza problemi sulla Georgia (48-7) nel primo test giocato al BT Murrayfield dallo scorso marzo

24 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Pessima notizia per le Fiji in vista della Autumn Nations Cup

Semi Radradra si è infortunato al ginocchio e salterà la manifestazione autunnale contro Francia, Italia e Scozia

24 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Inghilterra: cancellata la partita contro i Barbarians

Dodici avversari hanno rotto il protocollo e sono usciti dalla bolla, facendo naufragare l'incontro di domenica

23 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: le formazioni di Scozia-Georgia

Bravehart contro Lelos: nell'opening match dell'autunno internazionale

23 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match