Vita oltre il rugby, la scelta di Ruggero: Trevisan entra in seminario

Un cambiamento di vita importante e radicale per l’ex trequarti che spiega a OnRugby il percorso che lo attende

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gsp 26 Agosto 2015, 11:03

    ed in bocca al lupo anche a Ruggero.

    • Hullalla 26 Agosto 2015, 12:02

      Un grandissimo in bocca al lupo!

    • 6 26 Agosto 2015, 21:44

      XXXXXX XXX XX!

      • San Isidro 26 Agosto 2015, 22:29

        anche per un non credente una bestemmia scritta può essere molto fastidiosa…

      • Redazione 26 Agosto 2015, 23:01

        @6 abbiamo censurato il suo commento e provvediamo immediatamente a bannare il suo account.
        La diffidiamo dal registarsi nuovamente e/o commentare ancora su questo sito, in caso contario la segnaleremo immediatamente alle autorità competenti.

        La Redazione

  2. western-province 26 Agosto 2015, 11:08

    la mia simpatia per CL è pari a quella che ho per la nazionale inglese

    comunque in bocca al lupo per il tuo futuro

    • marcoV 26 Agosto 2015, 15:05

      niente che ha a che fare col rugby, manco gli avversari più odiati, mi sta sui maroni come CL!

  3. Maury7 26 Agosto 2015, 11:35

    Questa storia mi ricorda un po’ quella del giocatore di NFL con cui collaboravo che si è ritirato perchè l’NFL lo teneva lontano da dio e che avrebbe voluto diventare prete (salvo poi cambiare idea repentinamente e firmare un contratto con gli Indianapolis Colts)

    • Hullalla 26 Agosto 2015, 12:05

      Non mi sembra che abbia mai dichiarato di essersi ritirato dal rugby perche’ “lo teneva lontano da Dio” e domani non mi aspetto di leggere la notizia che ha firmato col Perpignan…

      • Maury7 26 Agosto 2015, 13:59

        Non ho detto che l’ha fatto,ma che la vicenda mi ricorda quello che ha fatto il giocatore di NFL che è un po’ diversa la cosa (che poi abbia firmato per altri è un altro discorso).

        • sentenza 26 Agosto 2015, 17:06

          “Lo teneva lontano da dio”: il dio denaro, ovvio.

          • frank 26 Agosto 2015, 17:27

            Epic win

          • Maury7 26 Agosto 2015, 19:04

            Purtroppo si

      • Maury7 26 Agosto 2015, 14:12

        Trevisan si è ritirato e vuole diventare prete,il giocatore dell’NFL si è ritirato perchè voleva diventare prete,ti arriva l’analogia ?

  4. Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 11:48

    Gli auguro di avere più fortuna che nel rugby, ma ha deciso di stare con chi discrimina in nome di Cristo. Amen.

  5. ermy 26 Agosto 2015, 11:53

    Cosa non si fa per il posto fisso…! 🙂

    • socceria 26 Agosto 2015, 15:46

      ahuauhauhauh Genio!

    • Andrea B. 27 Agosto 2015, 06:30

      Di questi tempi poi… ( e specialmente a voler campare di rugby…)
      Si scherza eh? 😉

  6. Mr Ian 26 Agosto 2015, 11:57

    In bocca al lupo a Ruggero per questa nuova esperienza spirituale, la sua è stata una scelta non facile e che stravolge la vita….
    Più rugby negli oratori..

  7. Gigi da Dolo – Ve 26 Agosto 2015, 11:58

    Anche da parte mia, un “in bocca al lupo” auguro più fortuna che non con il rugby.
    Devo dire anche che non è male che Treviso riceva raccomandazioni che vanno “in alto”….. !!!!

  8. fracassosandona 26 Agosto 2015, 11:59

    la notizia mi ispirerebbe qualche centinaio di battute più o meno blasfeme, la mia idiosincrasia per CL me ne fornirebbe altrettante…

    tuttavia rispetto chi è sinceramente credente ed auguro al ragazzo di aver trovato veramente la propria strada…
    sulla sensibilità religiosa altrui non me la sento di scherzare, almeno non su questo sito…

    io di mio resto pastafariano con tendenze dudeiste…

    • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 12:03

      Ogni scelta va rispettata e spero che Trevisan si realizzi al meglio. Al contempo c’è da dire che stare con CL non è una scelta neutra e CL è un attore sociale che vorrebbe escludere cittadini dalla platea dei diritti. Questo è un fatto.

      • Hullalla 26 Agosto 2015, 12:07
        • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 12:11
          • Katmandu 26 Agosto 2015, 12:40

            @rabbi
            Sulle malattie a trasmissione sessuale non saprei
            Ma sinceramente che i Gay son più esposti a malattie cardiache e respiratorie e hanno tendenze suicida ci posso credere, la pressione che vivono non deve essere un toccasana per la salute, lo stress ha una buona incidenza sulle malattie cardiche, ho visto un documentario in cui si parlava della “toleranza” che applicano i paesi cattolici, ma pure altri tipo la Jamaica o lo Srilanka nei confronti di Gay e Lesbiche farebbe rabbrividire chiunque

          • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 12:49

            Kat sinceramente lo studio bisognerebbe prenderlo in mano e analizzarlo seriamente. I dati possono essere letti a proprio piacimento davanti a una platea non preparata o che non conosce gli estremi dello studio.
            Prendendolo per buono, è chiaro che chi vive nella discriminazione è più stressato, quanto dici ha molto senso. Nel caso della Danimarca non penso si dia questa chiave di lettura, oppure si dà marginalmente.
            Da notare come il padre domenicano istilli la nozione di malattia=errore=contro natura. Ma potremmo parlarne per ore…

          • Katmandu 26 Agosto 2015, 12:55

            @Rabbi
            Per me
            Socetà oppressiva= stress= malattia
            Credo che bisognerebbe studiare se ci sia una correlazione ma per togliere la malattia qui di abbassare il livello di stress e quindi cambiare la testa della gente

          • gsp 26 Agosto 2015, 12:58

            certo che anche questo sindaco di venezia, che bel personaggino.

          • gsp 26 Agosto 2015, 13:14

            che soggetto. pericoloso delirio di onnipotenza.

          • Hullalla 26 Agosto 2015, 14:14

            Sara’, ma secondo me le persone che dovrebbero andare su una cattedra a parlare di medicina soni i medici.

          • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 14:25

            Renzo Puccetti è laureato in medicina e pure specializzato e afferma “Quelli tra omosessuali non sono veri matrimoni perché manca la relazione sessuale a fini riproduttivi: equivale a mettere un dito in un orecchio”. Non so a te, ma a me queste parole suscitano un profondo disgusto.

          • malpensante 26 Agosto 2015, 14:35

            Mi ha telefonato l’orecchio, dice che se non si mettono i guanti niente da fare. La salute prima di tutto.

          • Hullalla 26 Agosto 2015, 15:11

            Bene: abbiamo risolto il problema.
            Sono certo che nessuno abbia niente da ridire sulle dita nelle orecchie. Non a tavola, beninteso.
            Lo vedi come e’ facile risolvere le controversie?

          • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 15:21

            Che controversie? Non capisco cosa tu intenda dire, ma se ti esprimi senza dire nulla non mi interessa neppure.

          • davide p. 26 Agosto 2015, 17:59

            grande rabbi, sto articolo a me era sfuggito…però non mi sfugge la grande risata che mi sono fatto leggendolo…da spisciarsi….
            si incontrano due eterni rivali, la Scienza e la Fede e per parlare di orientamento sessuale fanno gli sposini…PARACULI.
            da una parte uno che crede nel vecchio e nuovo testamento (rispetto), con roba da area 51 per le cose sorprendenti che avvengono e dell’altra l’uomo di scienza che paragona gameti simili a ‘dito nell’orecchio’; strano che non abbia paragonato le donne alle galline visto che tutte e due le categorie fanno le uova.
            il 5 x mille l’ho sempre dato alla ricerca, ma dopo sta roba penso che lo donerò agli orsi polari per comprarsi il maglione.

          • Hullalla 27 Agosto 2015, 00:35

            @Rabbi
            Evidentemente oggi riesco a farmi capire meno del solito.
            Se il sesso omosessuale secondo questo tizio e’ come mettersi un dito in un orecchio allora non ci dovrebbe trovare niente di male.
            Magari e’ solo una frase infelice estrapolata dal contesto…. boh…

          • Rabbidaniel 27 Agosto 2015, 11:38

            Ora è chiaro.

      • rubenargo 26 Agosto 2015, 12:18

        Scusa ma di cosa parli? sono di CL e il tuo pregiudizio è dato dalla non conoscenza. CL tenta di fare esattamente l’opposto rispetto a quello che scrivi: don Giussani incentivava ad una maggiore presenza sociale del cristiano, in tutti gli ambiti, la Compagnia delle Opere ne è un esempio. Il cristiano deve avere il coraggio della propria fede, e il coraggio di non nascondersi (attenzione, questo non vuol dire attività missionaria) ma invece vivere attivamente nella società e far valere i propri diritti ma da cristiano. Don Giuss diceva appunto che il cristiano deve essere unito in tutti gli ambiti della vita: non ci può essere fede alla domenica e laicità al mercoledì. Ruggero parlava con i compagni di squadra proprio per questo motivo.
        Poi che ci siano persone e politici, soprattutto nella CDO, che hanno in testa e nel cuore altro non può macchiare un intero movimento.

        • pepe carvalho 26 Agosto 2015, 14:39

          sarà come dici tu ma le strutture organizzate di CL nella società (CdO e MP) sono esattamente quello che tu definisci “persone che hanno in testa e nel cuore altro” e non è questione di singoli è questione di organizzazione verticistica e anche un po “stalinista” con tanto del culto del capo. Almeno questo è quello che si vede a milano. Oggi sono un poco sbandati ma Vittadini e Intiglietta vedrai che la rimettono in pista con qualche nuovo referente…:)

          • rubenargo 26 Agosto 2015, 17:08

            Ogni associazione è fatta di persone, le persone possono fare del bene e fare del male. Scusate l’ovvietà, ma tutti si ricordano della zozzeria dei preti pedofili, delle tangenti nella CdO, dei viaggi sponsorizzati di Formigoni, e forti di questi temi si fanno crociate e si erigono barricate ideologiche. Visione a dir poco limitata, perché mancante del bene, che è silenzioso ed è composto dai progetti AVSI in Africa, dai preti ciellini mandati in Kazakistan a coprire parrocchie grandi come l’Italia, dalle caritative settimanali, dal banco alimentare, dalle scuole di comunità… potrei andare avanti per pagine. Di queste cose o non si sa nulla o non si riferiscono perché non sono strumentali alla crociata, per l’appunto, e si va avanti per slogan e per pregiudizi.
            Culto del capo? Quale capo? Don Giussani ha solo guidato un popolo che aveva nel cuore delle grandi domande e non trovava risposte, e una di queste è come fare ad essere felici.
            Hai detto niente.

          • Stefo 26 Agosto 2015, 17:26

            “Don Giussani ha solo guidato un popolo che aveva nel cuore delle grandi domande e non trovava risposte, e una di queste è come fare ad essere felici.”
            Guarda peggio di cosi’ nel provare a negare che ci sia un culto del capo non potevi fare…

            Ha guidto un popolo e gli ha indicato come essere felici…se vai a vedere alcuni scritti cinesi leggerai cose simili se non uguali su Mao…penso che sia evidente quindi quando indottrinati dalla propaganda e dal culto della personalita’ di Don Giussani siate!

            Torno al silenzio prima di lasciarmi prendere la mano!

          • malpensante 26 Agosto 2015, 17:41

            Oh, Stefo, ma uno dei grandi capi era il leader di Servire il Popolo, mica pizza e fichi. Più maoista di così c’era solo il gatto Felix. Mi ricordo un manifesto, adeguatamente in bianco e nero, con posa nordcoreana tra i fiori e lo slogan: “Per fare dell’Italia un giardino fiorito come la Cina di Mao Tse Tung”. O i bambini in corteo vestiti da pionieri e col libretto rosso. Stammi bene, vecio.

          • rubenargo 26 Agosto 2015, 18:21

            Don Giuss, Peguy, Carron, e tanti altri non hanno dato le risposte, hanno aiutato a capire Chi è la risposta.

          • Camoto 27 Agosto 2015, 00:55

            Dite quello che volete, ma per favore lasciate in pace Mao 🙂

        • boh 26 Agosto 2015, 14:46

          Tutto, sta in quel “CL TENTA di fare esattamente l’opposto”
          E poi, “la Compagnia delle Opere” mai avuto a che fare per lavoro?
          E per finire “che ci siano persone e politici, soprattutto nella CDO, che hanno in testa altro” è la ciliegina sulla m…

      • gsp 26 Agosto 2015, 12:18

        non posso non condividere. e tanta, tanta altra roba.

        • mezeena10 26 Agosto 2015, 13:43

          ci mancava anche CL..
          danni e massacri compiuti oggi sono tali e quali a quelli dei cristiani in secoli di selvaggi tentativi di conquista..
          cristiani che devastarono ad esempio e in piu riprese la grande biblioteca di Alessandria d’ Egitto, che sarebbe stata tanto utile per rocostruire una storia antica piu verosimile e non quasi interamente inventata e romanzata..

          • ermy 26 Agosto 2015, 14:48

            Ti stimo fratello! 🙂

          • mezeena10 26 Agosto 2015, 17:08

            😉

    • pepe carvalho 26 Agosto 2015, 14:26

      …tendenze dudeiste o dadaiste? 🙂

  9. malpensante 26 Agosto 2015, 12:16

    Che diventi un buon prete dopo essere stato un buon giocatore di rugby. Per farmi trangugiare CL (solo trangugiare, che è indigeribile), gli tocca la battuta che sia il primo acquisto della franchigia vaticana. Appena tornato il tetro guelfo, questo è il primo effetto.

    • mezeena10 26 Agosto 2015, 13:29

      longa manus della LOV, peagra e freschin atto secondo!

  10. Katmandu 26 Agosto 2015, 12:32

    Gran rispetto per la scelta umana, la stessa che riservo a Bocchino
    Ps la Lov sta lavorando bene, a breve l’annuncio del nuovo estremo della franchigia Vaticana

    • San Isidro 26 Agosto 2015, 13:23

      Kat, stiamo lavorando nella direzione giusta, ora ci serve un 10, abbiamo già contattato Ambrosini, gli abbiamo offerto una borsa di studio per la facoltà di diritto canonico della Lateranense…

  11. franzele 26 Agosto 2015, 12:46
  12. Maxwell 26 Agosto 2015, 12:55

    Se io incontrassi – diceva il S. Curato d’Ars – un Sacerdote e un Angelo, saluterei prima il Sacerdote, poi l’Angelo… Se non ci fosse il Sacerdote, a nulla gioverebbe la Passione e la Morte di Gesù…
    ….Per questo Padre Pio diceva: “Il Sacerdote o è un santo o è un demonio”. O santifica, o rovina. San Giovanni Bosco diceva che “un prete o in paradiso o in inferno non va mai solo: vanno sempre con lui un gran numero di anime, o salvate col suo santo ministero o col suo buon esempio, o perdute con la sua negligenza nell’adempimento dei propri doveri e col suo cattivo esempio”.
    .
    TANTISSIMI AUGURI

  13. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 13:24

    scelta rispettabile, come tutte le scelte
    ma stia lontano dagli spogliatoi, alla prima biastima proverebbe a redimere le pecorelle, e allora sarebbero mazzate

    • mezeena10 26 Agosto 2015, 13:33

      qua si dice gjastima (gallurese) o frastimas (o frastimos o frashtimma o in sardo)..oppure frashltimu (shlt si legge in maniera simile al LL gallese, piu aspirato)..

      • mezeena10 26 Agosto 2015, 13:34

        mi dicono anche jastima..
        ciao VCN
        cordialità

      • ermy 26 Agosto 2015, 14:50

        Vi cordializzo tutti e due! 😀

        • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 14:53

          Basta cordiali, fanno male al fegato 😀

          • Maury7 26 Agosto 2015, 15:27

            A proposito di cordialità,ma il conte arciduca o chi per lui che fine ha fatto ?

          • San Isidro 26 Agosto 2015, 15:34

            il mitico @GianMaria D’Aspromonte, tra l’altro era lui che iniziava e finiva sempre i suoi commenti con “buonasera” e “cordialità”…tra l’altro aveva aderito alla LOV, ma alle elezioni di Giugno non lo ha visto nessuno, per noi è un eretico…

          • Rabbidaniel 26 Agosto 2015, 15:34

            Sarà di guardia al Pantheon.

          • Maury7 26 Agosto 2015, 15:43

            Io non lo vedo più da dicembre,anche se c’è da dire che anche io sono stato via parecchio e sono ritornato a frequentare onrugby da un paio di mesi

          • Giovanni 26 Agosto 2015, 15:48

            “sono ritornato a frequentare onrugby da un paio di mesi”.
            Abbiamo anche il figliol prodigo: non ci facciamo mancare nulla su questo forum! 🙂

          • Maury7 26 Agosto 2015, 15:58

            Ed il meglio deve ancora arrivare caro Giovanni 😀

          • Giovanni 26 Agosto 2015, 16:05

            Sono già pronto a sacrificare il pilone grasso! 😉

          • Maury7 26 Agosto 2015, 16:12

            Bravo,vedo che conosci i miei gusti,non sono un grande amante dei piloni grassi,preferisco gente più leggera e dinamica 😀

      • narodnik 27 Agosto 2015, 10:09

        o irroccoso….

  14. xnebiax 26 Agosto 2015, 14:22

    Io da un incontro con CL scapperei con le mani nei capelli… Trevisan ne ha pochini e corti di capelli. ^^
    Comunque sia, rispetto per la scelta di vita. Da preti si può far del bene.
    Viva i profilattici e viva la libertà sessuale… e pure viva il divorzio. 🙂

    • Maury7 26 Agosto 2015, 14:24

      Ma non eri calvo ? 😀

      • malpensante 26 Agosto 2015, 14:29

        E’ per quello che, per prudenza, non ci va. Periodo ipotetico profilattico.

        • Maury7 26 Agosto 2015, 15:11

          Se è per questo i capelli li farebbero cadere anche a me che li ho lunghi. lol

  15. San Isidro 26 Agosto 2015, 15:17

    Ognuno fa le scelte di vita che si sente di fare, massimo rispetto per Trevisan…
    Comunque, se volesse, anche da seminarista può giocare a rugby qui a Roma, forse non alla Lazio perchè l’Eccellenza richiede parecchi impegni, ma dalla A in giù può continuare a divertirsi, ecco, al CUS Roma ce lo vedrei bene…
    Al di là di tutto, lo attende un ciclo di studi in filosofia e teologia molto interessante, un percorso che nelle pontificie università viene fatto anche da numerosi studenti laici ed atei che vogliono approfondire determinate discipline…chissà in quale dei tanti pontifici atenei romani Trevisan inzierà il suo baccellierato in filosofia. Ogni tanto, anche per variare dalla biblioteche de La Sapienza (anche perchè tra un pò me cacciano), me ne vado a studiare in qualche pontificia università visto che la maggior parte sono ubicate in posti del centro molto belli (la Sant’Anselmo all’Aventino è un piccolo gioiello, spesso però vado alla San Tommaso d’Aquino), certo, la presenza femminile scarseggia, suore a parte, però si studia bene e in santa pace…

  16. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 16:22

    nel suo miglior film gloria guida era una suora
    ora che ci penso anche edvige fenech
    ed anche eleonora giorgi

    oraho capito padre san cosa va a fare nei vari luoghi

    coltiva suore

  17. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 16:49

    secondo me il passaporto è secondario
    insomma: giochi senza frontiere

  18. tunga 26 Agosto 2015, 16:53

    essendo per un mondo laico ed essendo cresciuto con j.j.rousseou “vorrei vedere l’ultimo re impiccato con le budella dell’ultimo prete”, se mi cita cl mi cade veramente il cielo sulla testa.
    magari avesse avuto la fulminazione sentendo le parole di Bergoglio.
    purtroppo non è stato così.
    ma siccome il rispetto per l’uomo ed in particolare per chi fa le scelte controcorrente è alto, gli auguro di cuore di vivere con il piacere e la serenità la sua nuova vita e trasmettere i valori che Cristo ha dettato.
    in bocca al lupo.
    Poi se dobbiamo dirla tutta negli anni 60 e 70 era pieno di preti rugbysti………magari ci mette su una gran bella squadra e si fa autorizzare dal papa o giocare quà e là per le pecorelle smarrite.

  19. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 16:59

    scusa ma quei valori li ha dettati, li ha letti da qualche parte?
    e sei sicuro che quelli che il dettato l’hanno scritto non abbiano fatto errori?
    io qualche dubbio ce l’ho, comunque una cosa intima come la scelta di trevisan è andata in cagnara
    io spero solo che sarà prete migliore di quanto è stato giocatore

    piano, non insultate, l’ultima era una battura (nihil vetat ridendum dicere verum; tuttavia)

  20. faduc 26 Agosto 2015, 17:03

    Nulla da dire, ma i ciellini…

  21. Giovanni 26 Agosto 2015, 17:12

    Benvenuto Ciellino! 😀

  22. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 17:24

    generalmente negli spogliatoi
    giravano in prevalenza cielloni,spesso extra size
    forse ora è entrata in vigore la legge dell’agnello….
    aumentano le masse muscolari e si riduce…..

    e da qui i ciellini

    niente da fare, era meglio il mio rugby

    san come le adeschi? mostri santini di padre pio o foto di parisse tratte dal calendario?

  23. berton gianni 26 Agosto 2015, 17:31

    La religione è l’oppio dei popoli.
    Da circa un anno ho ripreso a bestemmiare cosi spesso che…i turchi mi fanno un baffo.
    Da iper agnostico dico che ovviamente sbaglio a farlo, visto che non credo.
    Ma la differenza con il resto del mondo, e’ che questo occidente, decadente e agonizzante, consente a me e a svariati dei qui intervenuti, di scrivere commenti che altrove ci avrebbero già fatto recapitare i giannizzeri in casa…
    Che sia meglio cosi, non lo so.
    Ps: Quanto fantastiche sono due belle tette ?? 😀

    • frank 26 Agosto 2015, 17:37

      È meglio così Gino. Almeno nelle nostre secolarizzate si rischia un pò di meno. Quando vedo tutte quelle donne imbacuccate mi viene da vomitare.

      • ginomonza 26 Agosto 2015, 18:09

        Si chiama Gianni non Gino : proprio non puoi dimenticarmi vero? 🙂 🙂

    • davide p. 26 Agosto 2015, 18:04

      Marx e tette…un binomio perfetto berton.

    • San Isidro 26 Agosto 2015, 18:13

      @gianni, fossi in te non starei tanto tranquillo, sei sulla nostra lista nera, la Gendarmeria Vaticana ti sta venendo a prendere…

      • berton gianni 26 Agosto 2015, 18:35

        Ciao San.
        Stanno venendo a prendermelo ?
        Solo novizie, vero ??

  24. frank 26 Agosto 2015, 17:35

    Cloroalclero.

    Per quelle immondizie umane della CDO non spreco nemmeno una parola.

    Si può avere una propria religiosità, ma le gerarchie ecclesiastiche (di qualsiasi culto) devono tutte andare in mona.

    A iniziare dal loro capoccia, seduto a Roma.

  25. malpensante 26 Agosto 2015, 17:55

    Io credo che ci voglia rispetto: per la persona e per chi ci crede. Ridere si può, ameno per me, di tutto, offendere no. Tanto per alleggerire, San ci aveva già provato: nessuno si ricorda questa?

    http://archiviostorico.corriere.it/2004/ottobre/30/Preti_rugbisti_salvezza_Roma_co_9_041030153.shtml

    • San Isidro 26 Agosto 2015, 18:15

      hai pienamente ragione…
      lo sai che io me la ricordo? un mio allenatore del CUS Roma giocava con le Fiamme ed era uno di quelli che si stava occupando della questione dei preti samoani…

      • Andrea B. 27 Agosto 2015, 06:48

        Pescando nei ricordi della serie C ligure negli anni novanta, un sacerdote originario delle Samoa che giocava a rugby dalle parti di Imperia c’era. ( si diceva avesse avuto trascorsi nelle giovanili del suo paese, ma forse quella era una diceria…)

    • frank 26 Agosto 2015, 23:15

      Rispetto per chi foraggia una associazione criminale da quasi duemila anni?!

      Finanziata anche con il denaro delle mie tasse?

      Mai!

  26. San Isidro 26 Agosto 2015, 18:23

    In questo clima teso di scontri tra laici e credenti della palla ovale non mi resta altro che promuovere il prossimo slogan elettorale:
    *** Messaggio Elettorale ***
    A Giugno 2016 fai la scelta giusta per un OnRugby diverso, vota noi di Lista Ovale Vaticana, insieme si può!
    Per @San Isidro presidente in nome della trasparenza!
    Mandiamo a casa quei volgari del Rugby & le Tette! Facciamo cadere il governo di @gianni berton!
    Cordialità

    • berton gianni 26 Agosto 2015, 18:38

      Solo le menti obunibilate, oscurantiste e attanagliate da fitte ragnatele morali, possono ritenere volgari due belle, sode, turgide tette !!
      Cosi belle et innocenti !!
      Vade retro, compagno di merende dei fruitori di vaselina, li, OltreTevere…

  27. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 18:43

    trevisan ci sta ripensando

    • San Isidro 26 Agosto 2015, 19:00

      ahah, adesso pare orientato verso Calvisano…

      • vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 19:23

        spiegategli che lì c’è gavazzi, non gloria guida

  28. gattonero 26 Agosto 2015, 18:45

    scelta coraggiosa,auguri a Trevisan…e che insegni il rugby all’oratorio 🙂

  29. Hrothepert 26 Agosto 2015, 19:33

    Bah, contento lui…!!

  30. vecchio cuore neroverde 26 Agosto 2015, 20:13

    l’oratorio?

  31. Alpino 26 Agosto 2015, 20:48

    Per quanto ho potuto conoscere Ruggero posso dire che e’ una persona splendida e gli auguro ogni bene… D’altra parte anche io tempo fa presi una decisione simile ed entrai nell’inseminario

  32. pacian 26 Agosto 2015, 21:05

    Ogni uomo ha il suo di rottura; io ce l’ho, voi ce l’avete………Rugge molto probabilmente ha raggiunto il suo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  33. punakiki 27 Agosto 2015, 00:01

    Il sacerdote che ha battezzato mia figlia è italoargentino e quando era giovane giocava a rugby in Argentina, andando anche in tournee in Inghillterra. Con lui andavo sempre a vedere le partite del 6nazioni a Roma, ora lo hanno trasferito in Veneto. Auguro a Ruggero la stessa fortuna professionale, chi ama quello che fa lo fa indipendentemente dal suo passato, anche se questo è totalmente diverso dal presente.

  34. jeekelemental 27 Agosto 2015, 07:42

    Una scelta che comprendo ma non condivido.
    Peccato per lo sponsor.

  35. narodnik 27 Agosto 2015, 10:17

    scelta difficile,quasi impossibile da condividere per via del celibato,tanti sacrifici 6 anni di studi uno di missione,poi come si capisce anche dai commenti sopra cl non e’ proprio stimata….quindi anche per questo motivo il ragazzo merita rispetto

    • Rabbidaniel 27 Agosto 2015, 11:42

      Uhm aspetta, mi pare che tutti rispettino una scelta personale. Altro è condividere l’adesione a CL che è un attore politico ed economico di larga rilevanza, e qui si va ben oltre la fede.
      Poi io, che non sono nemmeno battezzato, ho amici missionari che stimo immensamente, e sono quelli che, per esempio, distribuiscono preservativi gratuiti per salvare vite. Spero che Trevisan divenga uno di loro.

      • narodnik 27 Agosto 2015, 11:51

        cosi’ a naso..dal nick..palestinese??:))ovviamente la disistima su cl e’ diffusa e motivata,ma il ragazzo parla di studiare fare missionariato e farsi prete,non dice che cerca un futuro in cl…

Lascia un commento

item-thumbnail

Johnny Sexton a rischio squalifica dopo gli insulti a Peyper nella finale di Champions

Dopo lo scontro con O'Gara e Skelton nel tunnel, il campione irlandese è stato coinvolto in un altro episodio spiacevole

30 Maggio 2023 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Diego Dominguez: “Italia, sono ottimista, ma occhio all’Uruguay. Odogwu? Potente, ma è nuovo nel gruppo”

Il recordman di punti della Nazionale dice la sua sugli Azzurri, che a breve inizieranno la preparazione alla Coppa del Mondo

30 Maggio 2023 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: la classifica dopo le finali di Champions, Challenge, URC e Premiership

Tutto stravolto ai piani alti, dopo le grandi sfide di queste due settimane

30 Maggio 2023 Terzo tempo
item-thumbnail

Nick Mallett elogia la direzione di Piardi nella finale Stormers-Munster

L'ex c.t. ha analizzato a Supersport Live la direzione di gara dell'italiano, spiegandone le decisioni

30 Maggio 2023 United Rugby Championship
item-thumbnail

Petrarca, Banzato: “Noi troppo presuntuosi”. Munari: “Gnecchi non ha diretto bene, ma niente alibi”

Ancora tanta delusione nell'ambiente dopo la sconfitta nella finale scudetto contro Rovigo

30 Maggio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Mogliano: 6 giocatori lasciano il club

Tra questi, la bandiera Filippo Guarducci e l'ex azzurro Paul Derbyshire

30 Maggio 2023 Campionati Italiani / TOP 10