Verso l’Eccellenza 2015/16: voci da L’Aquila, Viadana, Rovigo e Petrarca

I neroverdi promettono battaglia e Frati vuole riconquistare il pubblico. Cavinato: “Alleno la Juventus del rugby”

ph. Pino Fama

ph. Pino Fama

Quasi tutte le squadra di Eccellenza si sono ritrovate per l’inizio della nuova stagione, presentando alla stampa i nuovi quadri tecnici. Ecco alcune dichiarazioni raccolte negli ultimi giorni.

L’Aquila: “L’Aquila non ha una crisi da rugby,ma da risultati”, ha dichiarato il Presidenze Zaffiri. “Abbiamo dovuto rivoluzionare l’organico, molti aquilani sono voluti andare via per scelte personali. La squadra si delinea e si va rafforzando. Siamo in attesa di alcune verifiche su altri atleti italiani”. Coach Mercier: “Siamo pronti per una stagione dura. Non siamo qui per vincere una sola partita” (fonte: Il Centro)

 

Rovigo. Frati sulla finale della scorsa stagione: “Dopo quella partita coi tifosi è successo qualcosa e dobbiamo essere bravi a riconquistare il loro affetto. C’ho pensato molto: mi sarebbe piaciuto che il coro “Calvisano, Calvisano” intonato col megafono fosse stato invece un “Rovigo, Rovigo”. Mi ha dato molto fastidio”.Su Zambelli: “Ha rinnovato la fiducia in tutto lo staff, ricordandoci che sarà una stagione delicata. Naturalmente faremo tutto il possibile per ripagare questa fiducia”. Mercato: Momberg potrebbe bloccarsi per problemi legati al trasferimento e si valuterà eventualmente un tallonatore di apri livello, per il pilone destro si aspetterà la fine della Currie Cup (fonte Il Gazzettino)

 

Petrarca. Cavinato: “Come trevigiano, poter allenare il Petrarca mi sembra ancora un sogno. L’obiettivo è affrontare partita dopo partita, alla ricerca di una mentalità vincente. Questo è un grande club, la Juventus del rugby italiano, e deve puntare in alto. Vedo almeno sei squadre che possono ambire ai playoff: le potenzialità qui ci sono […] come mi ha insegnato Georges Coste non vince chi ha la miglior difesa ma chi segna un punto più degli altri”. (fonte Il Mattino)

 

Viadana. Il Presidente Tizzi: “L’ambiente è molto positivo sia a livello tecnico che di società […] Abbiamo rinforzato la squadra in modo mirato e siamo pronti ad affrontare il campionato”. Su coach Steyn: “Anche da allenatore conferma tutte le sue qualità tecniche e umane che trasmetteva in campo. Speriamo che riesca a infondere tutto questo anche nei giocatori”. Su Santamaria permit alla Benetton: “E’ un riconoscimento importante sia per Roberto che per il Viadana vista la sua importanza nel nostro  progetto. Non potevamo non concedergli questa occasione”. (Fonte La Gazzetta di Mantova)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10, il Valorugby ingaggia Marcello Violi

Colpo di Ferragosto per il club reggiano, che si aggiudica l'ex Zebre

13 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Petrarca: c’è un pilone dal SIC di Buenos Aires

Gonzalo Ezequiel Hughes gioca a destra, ha 24 anni ed è il quinto arrivo per i campioni d'Italia

13 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: gli appuntamenti del Calvisano prima dell’avvio della stagione

La squadra di Gianluca Guidi ospiterà il Valorugby e sarà ospite di Petrarca e Verona nella pre-season

12 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top10 2022/2023 (in aggiornamento)

Tutti gli ingaggi e gli addii per la stagione 2022/2023, man mano che arrivano le notizie

12 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Viadana prende un giovane trequarti dalle Fiamme Oro

Ha 20 anni e ha rappresentato l'Italia a livello giovanile e nel rugby Sevens

12 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: Giulio Bisegni è il nuovo capitano del Colorno

Il trequarti con 16 caps in azzurro succede a Jacopo Sarto

11 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10