Rugby Championship: Nuova Zelanda, buona la prima. Argentina battuta 39-18

Gli All Blacks costruiscono il break decisivo ad inizio ripresa, i Pumas accorciano dopo l’ora di gioco. Bene Naholo e SBW

ph. Anthony Phelps / Action Images

ph. Anthony Phelps / Action Images

In avvio di match le squadra si studiano, e il tabellino si muove per tre calci con i Pumas che si dimostrano indisciplinati. Dal decimo gli All Blacks alzano voce e ritmo, muovono bene la palla al largo ma vanificano un paio di buone opportunità per forzature delle terze linee. Funziona bene la coppia Williams-Nonu e Naholo in copertura, e proprio grazie alle corse della linea arrivano i metri guadagnati che portano McCaw e compagni in zona rossa. Gli ospiti commettono fallo, e dalla touche maul è proprio il capitano dei tuttineri a staccarsi e marcare la prima meta del Championship 2015. L’Argentina ci prova al piede e dopo due errori (di cui uno su drop) Sanchez riporta i suoi sotto break appena passata la mezzora. A cinque dal termine, dopo superbo offload di SB Wiliams, Lobbe ruba palla ma non la rilascia a terra. Carter ci prova ma sfiora il palo, si resta in zona rossa per il pessimo drop di restart dai 22 e dopo una serie di fasi Nonu va oltre quando la difesa è sotto pressione. I primi quaranta si chiudono sull’18-6 Nuova Zelanda.

 

Pronti via e gli All Blacks marcano di nuovo. Lungo multifase, ovale allargato, Piutau si trova davanti il pilone Pumas e lo batte facilmente all’esterno. La partita è completamente in mano ai padroni di casa, e prima Naholo perde il controllo schiacciando dopo altro bel passaggio di SB Wiliams, poi Sanchez forza e Read schiaccia dopo il furto. Naholo esce zoppicando leggermente ed entra Slade. Dopo calcio di punizione il pack Pumas si organizza bene e la cassaforte porta capitan Creevy in meta. All’ora di gioco di nuovo è la touche maul ospite a macinare metri, e arriva la seconda meta di nuvo con Creevy. Gli All Blacks tornano in carreggiata e arriva la meta di Taylor dopo serie di mischie. Finisce 39-18.

 

Nuova Zelanda: 15 Israel Dagg, 14 Waisake Naholo, 13 Ma’a Nonu, 12 Sonny Bill Williams, 11 Charles Piutau, 10 Daniel Carter, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read, 7 Richie McCaw (c), 6 Jerome Kaino, 5 Brodie Retallick, 4 Luke Romano, 3 Owen Franks, 2 Keven Mealamu, 1 Tony Woodcock.
Riserve: 16 Codie Taylor, 17 Wyatt Crockett, 18 Nepo Laulala, 19 Jeremy Thrush, 20 Liam Messam, 21 Andy Ellis, 22 Colin Slade, 23 Ryan Crotty.

Marcatori Nuova Zelanda
Mete: McCaw (20), Nonu (40), Piutau  (42), Read (48), Taylor (72)
Conversioni: Carter (40, 42, 48, 73)
Punizioni: Carter (5, 16)

 

Argentina: 15 Joaquin Tuculet, 14 Horacio Agulla, 13 Marcelo Bosch, 12 Jeronimo De la Fuente, 11 Santiago Cordero, 10 Nicolas Sanchez, 9 Tomas Cubelli, 8 Facundo Isa, 7 Juan Martin Fernandez Lobbe, 6 Juan Manuel Leguizamon, 5 Guido Petti, 4 Manuel Carizza, 3 Ramiro Herrera, 2 Agustin Creevy (c), 1 Marcos Ayerza.
Riserve: 16 Julian Montoya, 17 Lucas Noguera, 18 Nahuel Chaparro Tetaz, 19 Benjamin Macome, 20 Javier Ortega Desio, 21 Martin Landajo, 22 Santiago Gonzalez Iglesias, 23 Lucas Gonzalez Amorosino.

Marcatori Argentina
Mete: Creevy (54, 60)
Conversioni: Sanchez (60)
Punizioni: Sanchez (12, 32)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Championship: storia, regolamento, trofeo e albo d’oro

All Blacks, Springboks, Wallabies e Pumas: la tradizione dell'affascinante torneo internazionale dell'Emisfero Sud

7 Agosto 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Argentina: tre partite per i Pumas in preparazione del Rugby Championship

Uruguay, Cile e Brasile le avversarie. Probabile sede della competizione sarà Montevideo

5 Agosto 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: una terza linea per Ian Foster

Manca una casella da riempire: chi è il profilo più adatto per giocare al fianco di Sam Cane e Ardie Savea?

3 Agosto 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2020: il Sudafrica ci ripensa?

Gli Springboks stanno esprimendo alcuni dubbi circa la natura dell'organizzazione del torneo

29 Luglio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Juan Imhoff: “Che tristezza enorme essere ancora fuori dai Pumas”

L'ala del Racing 92 è l'escluso più illustre dalla lista di Mario Ledesma. Una storia che va avanti da 5 anni

30 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

I Pumas lavorano già per la RWC 2023

Mario Ledesma ha stilato una lista di 59 giocatori per far parte del nuovo ciclo mondiale della nazionale argentina

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship