Tragedia in Australia: giocatore di league muore dopo una concussion

James Ackerman aveva 25 anni. Il decesso 48 ore dopo il ricovero in un ospedale di Brisbane

COMMENTI DEI LETTORI
  1. ginomonza 22 Giugno 2015, 12:45

    Al solito,se non diventano più severi vi sarà qualche morto o invalido ogni anno

  2. Il Bonzo Tama 22 Giugno 2015, 13:43

    mamma mia, sto rugby league oltre a essere (a mio parere) uno sport bruttino, sta diventando pericoloso ogni anno di più. Per risolvere la situazione dovrà probabilmente subire un cambiamento come fecero con li football australiano ai tempi

    • Waene 22 Giugno 2015, 15:17

      Mah, come se il problema delle commozioni cerebrali fosse solo del league…

      • ginomonza 22 Giugno 2015, 15:35

        No non è solo del League ma in NRL si vedono placcaggi alti che nell’union sarebbero puniti col giallo almeno.
        Immaginiamoci nelle leghe inferiori dove con meno tecnica e classe si adopera più fisicità.
        Se non prendono provvedimenti sarà soprattutto un problema del League.

        • Il Bonzo Tama 22 Giugno 2015, 19:17

          @alexdiego bruttino è a mio parere 🙂 anzi per me è quasi una stupidata, ma son gusti. Per il resto quoto in todo ginomonza e alexdiego

    • AlexDiego 22 Giugno 2015, 16:56

      Mah sulllo sport bruttino ho molto da ridire. Il problema del league è la sua formula del gioco, ovvero 6 giocate per andare in meta. Per fermare l’avversario tackle alto e samoane per bloccarlo e fargli mettere parla a terra e fargli mangiare una giocata.
      In Inghilterra Sam Burgess, a Bath, placca così ad ogni gara.
      Il problema come detto qua è a livelli dilettanti, dove scarseggiano sia le qualità tecniche ma soprattutto quelle fisiche.
      Comunque RIP

    • Shane McDriscoll 22 Giugno 2015, 19:27

      Sto rugby league ti fa una brutta impressione perché qua ne scrivono solo per notizie negative.

  3. mezeena10 22 Giugno 2015, 15:00
  4. Shane McDriscoll 22 Giugno 2015, 19:39

    Notizia terribile, veramente terrible.

  5. Shane McDriscoll 22 Giugno 2015, 19:58

    Comunque la pregevolissima redazione di on rugby per quanto riguarda le notizie sul mondo del rugby UNION ancora una volta esce dal suo ambito di competenza e scrive di rugby LEAGUE unicamente per parlare di argomenti spiacevoli. Se c’è questo interesse per il mondo del league allora sarebbe stato interessante leggere qualche riga sulla partita di mercoledì scorso valida per la seconda gara dello State of Origin 2015 svolta al MCG di Melbourne davanti a 91500(!!) e passa spettatori e che è stata puro spettacolo. Ma a quanto pare il rugbu LEAGUE è buono solo per parlare di incidenti e scandali.
    Ripeto per l’ennesima volta un mio umile suggerimento alla redazione di on rugby della quale apprezzo moltissimo il lavoro che svolge: se si vuole allargare l’ambito di competenza del sito e parlare anche di league, ottimo. Però se le uniche notizie devono essere di questo tipo lo trovo solo cattiva pubblicità gratuita. Quando leggo o sento notizie che parlano di rugby utilizzando parlore come “sport violento” o cose simili mi girano. Quando leggo su un on rugby notizie di league comincio ad avere la stessa sensazione.

    • Maury7 22 Giugno 2015, 20:52
      • Katmandu 22 Giugno 2015, 21:09

        shane per quanto possa o meno apprezzare il league, quando lo trasmetteva Dhalia TV me lo guardavo e lo trovavo molto più tattico per certi aspetti e “violento” del union bisogna capire anche quelli della redazione, di league non penso che ne sanno molto, ma non per altro proprio per la mancanza di personale/tempo, e dare quattro notizie di risultati non penso sia un “grosso servizio” per i malati di league, al contrario si son concentrati sull’union dando un buon servizio IMHO ovvio però queste notizie riguardano eccome anche lo sport che ho praticato io in quanto purtroppo le concussion son argomento dibattuto parecchio
        spiace per il ragazzo

        • ginomonza 22 Giugno 2015, 22:17

          Bravo kat però passa alla lista R&L 🙂

        • Shane McDriscoll 22 Giugno 2015, 22:58

          Kat io non esigo che sul sito uscivano anche di league per dare un servizio di informazione su questo sport, però parzialmente lo fanno già e solo per gli argomenti negativi, mai per altro. Dico che o lo si fa in maniera totale o non lo si fa. Ok, magari qua il tema delle concussion può interessare anche lo union e una notizia del genere può avere dei collegamenti per questo motivo, ma ho notato che se su on rugby trovi un articolo inerente al rugby league o si parla di giocatori che cambiano il codice (e ci sta), o sono articoli su scandali o infortuni, come se nel mondo union queste due cose non accadessero mai.
          L’ultima notizia in ordine di tempo era stata quella di Issac Luke che viene multato dalla NRL per aver scritto degli insulti sui social network. Qua quasi nessuno sa chi è Issac Luke, se non si parla dei South Sydney Rabbithos o dei Kiwis che senso ha parlare di un giocatore di queste due squadre che fa una cosa del genere? Allora si dovrebbe scrivere anche di giocatori di Hokey o di Cricket che fanno lo stesso a sto punto.

          • Maury7 22 Giugno 2015, 23:39

            Quoto ancora

    • sentenza 22 Giugno 2015, 23:43

      Si chiama “portare l’acqua al proprio mulino”. Poi che anche il proprio mulino sia un colabrodo fa niente.

    • Mr Ian 23 Giugno 2015, 10:50

      Ho visto la partita, veramente bella e tasso tecnico altissimo…nei fine settimana sempre più spesso vedo il League, inizia a piacermi tanto

  6. Maury7 22 Giugno 2015, 20:54

    Questa notizia la farei leggere a parecchi americani che ho conosciuto in questi mesi,convinti che le concussions e i traumi cerebrali avvengano solo nel football o nell’hockey

Lascia un commento

item-thumbnail

Super Rugby Pacific: la marea Blues non si arresta, Highlanders travolti

Crusaders raggiungono la doppia cifra di sconfitte: tutti i risultati e gli highlights della 13esima giornata

19 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Ma’a Nonu: “Il Sudafrica ha vinto il jackpot unendosi allo URC. Il Super Rugby soffre”

Le parole del neozelandese che offre la sua visione rispetto ai cambiamenti dell'Emisfero Sud

17 Maggio 2024 Emisfero Sud
item-thumbnail

Kieran Read interviene nel dibattito sul nuovo capitano degli All Blacks

L'ex capitano dei Crusaders ha individuato un nuovo profilo come prossimo leader dei Tuttineri

15 Maggio 2024 Emisfero Sud
item-thumbnail

Il ritiro di Sam Cane apre il dibattito sul prossimo capitano degli All Blacks

L'head coach Scott Robertson resta cauto, ma dalla squadra arrivano alcuni segnali

14 Maggio 2024 Emisfero Sud
item-thumbnail

Super Rugby: colpaccio Blues! Vittoria sugli Hurricanes e primo posto in classifica

Guarda gli highlights del big match tra neozelandesi, un vero scontro tra titani

12 Maggio 2024 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

The Rugby Championship U20 2024: Junior All Blacks campioni

I neozelandesi vincono la prima edizione del torneo giovanile e chiudono senza sconfitte

12 Maggio 2024 Emisfero Sud / Rugby Championship